Olio di origano

Origano: caratteristiche

L'origano è una pianta aromatica appartenente alla famiglia delle Lamiacee. Pare che l'etimologia del nome sia da ricercare nelle due parole di origine greca oros cioè montagna, e ganaos che significa mi piace, e sarebbe da ricollegarsi al fatto che l'origano cresce spontaneamente nelle zone montuose. Si tratta di una pianta erbacea, perenne, originaria dell'Asia centrale e meridionale e dell'intero continente Europeo. L'origano è una pianta legnosa e possiede fusti eretti che possono raggiungere un'altezza variabile, compresa tra i 25 e i 90 cm. Le foglie, che una volta essiccate vengono utilizzate per aromatizzare i cibi, sono verdi, opposte, picciolate e con i margini dentati. La fioritura avviene nei mesi di luglio e settembre, e i fiori sono contenuti in brattee violacee e ascellari.
pianta d'origano

100% Pure Greco Selvatica Olio Essenziale di Origano Olio.Minimum 86% Carvacrolo - Timolo <2%.- 30ml X 1 . Oil of Oregano Oil

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,99€


Olio d'origano: proprietà

origano seccoMa quali sono le proprietà dell'olio d'origano? Quali vantaggi l'assunzione del suo olio essenziale arreca all'organismo umano? Oltre al suo olio essenziale il carvacrolo che è considerato il più efficace antisettico naturale, l'origano contiene anche: vitamine, fenoli, ferro, potassio e manganese. Grazie a questi principi attivi l'olio di origano possiede importanti proprietà antinfiammatorie ed è particolarmente indicato nella lotta e nella prevenzione a raffreddori e altre problematiche del cavo orale. Sembra che l'olio di origano sia anche utile nella lotta al cancro alla prostata, è un ottimo antiossidante e combatte gli inestetismi della cellulite. Infine tra le numerose proprietà di questa pianta ricordiamo anche quella antifungina, dal momento che il suo olio aiuta ad eliminare i parassiti dello stomaco.

    Olio Essenziale Di Origano - 50ml - 100% Puro

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,95€


    Olio d'origano: come si prepara?

    cannella per combattere la candida Se non avete voglia di acquistare uno dei tanti prodotti a base di olio di origano in commercio, ma desiderate prepararlo in casa vostra e con le vostre mani, dovete seguire una serie di regole fondamentali. Per prima cosa dovete essere consapevoli che un prodotto fatto in casa avrà comunque un effetto più blando rispetto a quello industriale, per il quale viene utilizzata una procedura specifica distillando l'erba col vapore. Detto questo la prima cosa da procurarsi è una base oleosa: possiamo usare semplicemente dell'olio extravergine di oliva o dell'olio di mandorle. A questo punto bisogna raccogliere la mattina presto le parti aeree dell'origano e lavarle molto accuratamente. Le foglie e i fiori vanno posizionati in una busta di plastica e pestate fino a ottenerne il succo. Fatto ciò bisogna versare il tutto in un vasetto pieno d'olio chiuso con un tappo di sughero. Lasciare riposare due giorni e infine filtrare.


    Olio di origano: Olio d'origano: controindicazioni

    prodotto a base di olio d'origano Abbiamo visto come l'olio d'origano possieda delle proprietà fitoterapiche non comuni, ma esistono anche delle controindicazioni? L'olio d'origano in effetti può causare in alcune condizioni effetti indesiderati. Non deve innanzitutto mai essere utilizzato puro ma va sempre diluito in olio vegetale, in caso contrario potrebbe provocare irritazioni, eruzioni cutanee e dermatiti. Anche in pazienti che si scoprono allergici a questa pianta gli effetti collaterali potrebbero insorgere con tali manifestazioni e soprattutto con ua certa intensità. Infine l'olio essenziale di origano è assolutamente controindicato nelle donne in gravidanza, nei bambini e nei neonati e soprattutto durante l'allattamento, in quanto potrebbe rivelarsi tossico e generare una serie di complicazioni, anche gravi.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO