Olio essenziale di cannella

Cannella: caratteristiche generali

La cannella, conosciuta anche come cinnamomo, è un albero appartenente alla famiglia delle Lauracee. Questa pianta, dalla quale si ricava l'omonima spezia, è originaria dello Sri Lanka, ma è stata ormai importata in alcuni paesi tropicali, e in altre zone dell'Asia come il Vietnam e l'Indonesia, nelle quali viene oggi coltivata. Quella della cannella è una storia molto antica, essendo citata già nel Vecchio Testamento. Si tratta di un piccolo albero sempreverde, che non arriva a superare i 15 m di altezza. Le foglie hanno una colorazione verde, sono di forma ovale e allungata, piuttosto grandi dal momento che possono raggiungere i 18 cm di lunghezza e i 5 cm di diametro. I fiori sono raccolti in una serie di infiorescenze e sono di colorazione bianca. Ciascun fiore dà origine a una drupa, all'interno della quale è presente un unico seme.
bastoncini di cannella

Olio Di Cannella, Scorze – Olio Essenziale Puro Al 100%- 10ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 5,99€


Olio essenziale di cannella proprietà

pezzettini di cannella In fitoterapia viene utilizzato principalmente l'olio essenziale della cannella, grazie alle sue ormai note proprietà medicamentose. Ma quali vantaggi derivano al nostro organismo dall'assunzione di olio di cannella? Quali sono le virtù benefiche di questa pianta? La cannella contiene grandi quantità di sostanze che fanno bene all'uomo: tannini, aldeide cinnamica, eugenolo e canfora. Inoltre la cannella ha un potere antiossidante di gran lunga superiore a quello di tutte le altre spezie, con un valore che supera di ben 62 volte quello della mela. All'olio essenziale di cannella viene attribuita la capacità di abbassare il colesterolo cattivo, di abbassare la glicemia e ridurre i trigliceridi nel sangue. Sembra inoltre che sia un ottimo antibatterico e antispastico, utile nella lotta contro le infreddature. Nella medicina popolare cinese viene usato per regolare il ciclo mestruale. Infine recenti studi hanno dimostrato che l'olio essenziale di cannella è utile nella prevenzione dell'alzheimer.

  • Cannella in fiore La cannella è una spezia esotica ottenuta dalla corteccia di due specie vegetali da ascrivere alla famiglia delle Lauracee ed al genere Cinnamon, infatti l’albero è detto anche cinnamono. Il Cinnamo...
  • fiori cannella La Cannella, originaria dello Sri Lanka, è un alberello sempreverde dal quale viene ricavata una spezia particolarmente diffusa in Europa ed in Asia. La pianta prende anche il nome di “cinnamomo” fin ...
  • infuso di cannella Esistono molti tipi di cannella, poiché sono diversi gli alberi da cui si può estrarre, ma la più pregiata arriva dallo Sry Lanka ed è quella ricavata dall'albero del Cinnamomo. Spezia dal colore marr...
  • raffreddore Nella stagione invernale è facile rimanere soggetti a malattie da raffreddamento, ma si può scegliere di utilizzare i rimedi naturali per debellarne i sintomi e la cannella può essere un ottimo coadiu...

Mystic Moments Olio Essenziale Di Foglie Di Cannella - 10ml - 100% Puro

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,95€


Olio essenziale di cannella: come si prepara?

cannella per combattere il raffredore Ma in che modo si prepara l'olio essenziale di cannella, e qual è la corretta posologia? L'olio essenziale di questa pianta non si ricava nè dalle foglie o dai fiori, e nemmeno dai frutti: per la sua produzione si utilizza infatti la corteccia, che deve essere comunque opportunamente trattata. Per prima cosa bisogna infatti liberarla dal sughero esterno, facendole assumere il caratteristico colorito marroncino e la consistenza di una pergamena essiccata. L'olio essenziale si ottiene poi lasciando macerare la corteccia in acqua marina per poi distillarla. Può essere poi utilizzato per fare dei suffumigi con acqua bollente e come olio da massaggi. Nel primo caso si consiglia di non versare in acqua più di sette, otto gocce di olio; nel secondo caso saranno sufficienti 20 gocce da applicare sul corpo due o tre volte al giorno.


Olio essenziale di cannella: controindicazioni

olio essenziale di cannella Alle dosi terapeutiche indicate non ci sono particolari controindicazioni nell'utilizzo di cannella. Se si decide quindi di assumere l'olio per inalazione, attraverso i suffumigi, si consiglia di fare particolare attenzione a rispettare la posologia indicata, dal momento che un eccessivo utilizzo di questa sostanza può provocare tremori o addirittura episodi convulsivi. Nel caso in cui dovesse verificarsi questa eventualità consultare immediatamente il medico. Per quel che concerne l'uso esterno dell'olio essenziale di cannella, si dovrà evitare un utilizzo prolungato o troppo copioso del prodotto, in quanto potrebbe causare delle piccole ustioni cutanee. L'utilizzo interno dell'olio deve essere limitato nel tempo per evitare l'insorgere di alcune problematiche. Infine l'impiego di olio essenziale di cannella è vietato durante la gravidanza e l'allattamento.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO