Tintura madre ribes nigrum

Natura e rimedi naturali

Un tempo l’essere umano era già quell’incredibile dimostrazione di potenza creativa della Natura che è tuttora, ma non aveva sviluppato quegli elementi sofisticatissimi che possiede al giorno d’oggi, come ad esempio l’elettronica, la biologia, eccetera. In quei tempi però le malattie erano comunque presenti, e l’uomo ne era ben cosciente, tanto che provava con i mezzi che aveva a trovare le varie cure. Scienziati di varie epoche hanno capito che dalle piante si potevano ricavare molti rimedi per malattie ed altri problemi umani, e così, a metà strada tra la chimica e la stregoneria, producevano infusi, pozioni e minestre di ingredienti che a volte avevano effetti reali, altre erano coincidenze ed altre volte risultavano inutili per davvero. Ma la natura ha davvero tanti rimedi tra le sue piante; forse ad alcuni di noi sembra strano, ma per esempio la camomilla è un eccezionale calmante che ogni giorno molti di noi assumono soprattutto di inverno o quando hanno soprattutto dolori alla pancia: essa aiuta a lenire i dolori ed a provocare il sonno perché rilassa tutto il corpo, e non è altro che un infuso di parti di alcuni comunissimi fiori. Ciò accade anche per altri prodotti, totalmente naturali e diffusissimi, anche se non lo sappiamo.
ribes nigrum

HERING RIBES NIGRUM TINTURA MADRE 125 ml - Qualità Farmaceutica -

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,95€


Ribes nigrum

ribes nigrum e fogliaC’è un frutto, anche esso molto comune, che ha delle proprietà straordinarie: si parla addirittura di un equivalente naturale del cortisone, dallo stesso effetto ma senza controindicazioni classiche del cortisone farmaceutico! Sembra assurdo che un prodotto di tale qualità non sia pubblicizzato, ma forse i mal pensanti che giudicano negativamente la lobby delle case farmaceutiche ed i loro operati si avvicinano in alcuni casi alla realtà. Comunque, ci sono chiari studi che dimostrano che dal punto di vista scientifico la tintura madre del ribes nigrum (un comunissimo frutto anche spontaneo che noi denominiamo in modo generico “frutto di bosco”) ha lo stesso effetto del cortisone, ovvero quello di curare forti infezioni del nostro corpo. La cosa più clamorosa, già accennata in precedenza, è che ciò accade senza quegli effetti indesiderati che rendono il cortisone così difficile da prescrivere: gonfiore di tutto il corpo, azione sugli organi interni, eccitabilità ed eccitazione, sudorazione aumentata ed aumento di peso. In soggetti dalla condizione di salute normale questi effetti sono tranquillamente sopportabili, perché sono maggiori i benefici che apporta; il fatto è che in condizioni difficili come bambini piccoli ed anziani, spesso si evita il cortisone oppure si somministra sapendo che avrà potenzialmente anche effetti devastanti, e il ribes nigrum potrebbe aiutare.

  • Pianta di Ribes rosso con frutti Il ribes rosso appartiene alla famiglia delle Sassifragacee, al genere Ribes ed alla specie rubrum.È una pianta perenne, dotata di radici robuste, di 1-2 m di altezza che forma cespugli di media vig...
  • Pianta di Ribes Nero Il ribes nero appartiene alla famiglia delle Sassifragacee, al genere Ribes ed alla specie nigrum.È un cespuglio che raggiunge e supera un’altezza di 2 m, dotato di fusti ramificati. Le foglie sono ...
  • Cespuglio di ribes bianco Il ribes bianco è un arbusto da climi temperato-freddi, pertanto non teme le gelate e i ristagni d'acqua, ma teme il vento. Preferisce terreni acidi o subacidi. Essendo una pianta di sottobosco, risch...
  • creme L’estratto secco è un composto che contiene la quasi totalità dei principi attivi di una pianta officinale, senza sostanze di scarto. Lo si potrebbe definire come il principio attivo principale della ...

HERING RIBES NIGRUM TINTURA MADRE 60 ml - Qualità Farmaceutica -

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,95€


Tintura madre

La tintura madre di un frutto o di una pianta non è altro che il suo estratto più ristretto, in forma quasi di sciroppo o comunque di gocce molto dense perché è il risultato di una lavorazione lunga e spesso naturale della pianta originaria (o di alcune sue parti). Essa solitamente viene messa a scaricare le sostanze ricercate in acqua bollente per lunghi periodi, dopodiché viene filtrata per eliminare le impurità (ovvero le parti di pianta messe a bagno); il passaggio successivo è una sorta di distillazione che punta ad isolare proprio l’estratto delle pianta, eliminando l’acqua in surplus. Ecco perché il risultato è un liquido solitamente denso e dalle tonalità scure, indipendentemente dal colore che esso sia. Nel caso del ribes nigrum (che è la variante nera del ribes, il quale esiste in più colorazioni, tra cui anche il bianco) si otterrà uno sciroppo abbastanza liquido dall’intenso color rosso, quasi simile al vino. Venduto in parecchie erboristerie di qualità ed anche in farmacia, si fa assumere in gocce, la cui quantità varia a seconda dei casi, passando dalle circa trenta alle sessanta gocce giornaliere.


Tintura madre ribes nigrum: Altri utilizzi

Gli studi scientifici che citano le nostre fonti parlano di un effetto paragonabile a quello del comune cortisone, con la differenza che ha un approccio meno invasivo ma anche una durata superiore dell’effetto. Non solo, si consiglia di assumere una tisana di ribes nigrum giornalmente, per tenere sempre alte le difese del corpo e renderlo meno vulnerabile. La procedura per assumerle è di sciogliere una decina di gocce in acqua calda, da bere poi come una tisana qualsiasi magari prima di riposare la sera. Girovagando anche su importanti siti di medicina ed erboristeria, si trova che gli estratti hanno effetti positivi anche sulla cellulite: si è dimostrato che il suo effetto drenante dei liquidi corporei è molto simile all’azione eliminatrice delle impurità di altri medicinali. A riguardo di questo vogliamo ricordare alle nostre lettrici che la cellulite, almeno secondo le esperienze da noi maturate, non è una malattia da curare con medicinali, bensì è un problema che si risolve facendo del movimento quasi quotidiano, mangiando con regolarità e bevendo molta acqua. L’ultimo effetto, anche esso importante, del ribes nigrum che si trova in letteratura è quello antistaminico, ovvero calmante degli attacchi allergici; se dimostrato (e potrebbe anche essere già stato fatto), ciò eviterebbe altri negativi effetti collaterali dei classici antistaminici, come stordimento e sonnolenza.


  • ribes nero gocce Nella parte Settentrionale del Continente Europeo, si sviluppa spontaneamente il Ribes Nigrum. Diffuso tra le rocce e ne
    visita : ribes nero gocce

COMMENTI SULL' ARTICOLO