Tisana dei buddisti

Origini e diffusione delle tisane dei monaci buddisti

I testi del XI secolo attestano che già esisteva la tisana dei buddisti e che era chiamata "la bevanda preziosa". L'esistenza è precedente alla diffusione, in quanto essendo consumata dai monaci, non si conosceva a causa della loro reclusione e del loro estraniamento dalla città. Le tisane orientali si diffondono nei tempi recenti, dapprima nel centro-sud dell'Asia e, poi, in Europa e nel resto del mondo. I monaci uniscono gli ingredienti e creano diverse tisane, diventando sempre più esperti e custodendo gelosamente la procedura. È difficile capire come si siano diffuse, data tale segretezza e tale allontanamento dalla società. I monasteri erano frequentati dai capi degli stati orientali, i quali passavano dei periodi lunghi coi monaci e a contatto con le loro abitudini, motivo per cui l'arte delle tisane si è diffusa all'esterno.
tisana dall'effetto dimagrante

Vivibio Infuso Malva e Limone - 20 Filtri

Prezzo: in offerta su Amazon a: 3,29€


Le tisane che fanno bene ai più piccoli: consigli e precauzioni

le tisane Mustela per l'allattamento La maggior parte dei medici consigliano alle donne di bere le tisane durante il periodo di gestazione, durante l'allattamento e durante i primi mesi di vita del piccolo. Esistono, però, dei pareri discordanti che sostengono che, nei bambini di età inferiore ai quattro anni e durante l'allattamento, hanno delle controindicazioni. Le tisane al finocchio hanno degli effetti negativi, in quanto ostacolano la crescita dei denti nei bambini perché contengono un'alta quantità di zuccheri. Le tisane dei buddisti, al contrario, sono efficaci per le mamme che allattano i loro piccoli e danno degli effetti benefici per quanto riguarda il benessere fisico e psicologico. Durante la gravidanza sono consigliate perché riducono la stanchezza e danno energia. La somministrazione è su consiglio del proprio medico.

  • porro in terra Appartenente alla famiglia delle Liliacee, il Porro, è un ortaggio molto prezioso per l’alimentazione e per la cura di vari disturbi per quanto riguarda la fitoterapia. Le sue origini sono incerte ma ...
  • I magnifici colori dei frutti di bosco. Nel mondo colorato dei piccoli frutti spiccano i frutti di bosco che sono un concentrato di salute. Parliamo di fragole, more, lamponi, mirtilli, ribes rosso e ribes nero. L'autoproduzione è una prati...
  • Pianta di Malva Sylvestris Dalle molteplici proprietà benefiche, tanto da venir chiamata nel XVI secolo omnimorba, ossia rimedio per tutti i mali, la malva è un rimedio antico e prodigioso capace di prevenire e curare tutte le ...
  • Occorrente per preparare un infuso Quando decidiamo di perdere qualche chilo di troppo spesso accade che, nonostante il nostro impegno, i risultati fatichino ad arrivare. È possibile allora aiutare l'ago della bilancia a scendere sfrut...

Vivibio Infuso Malva e Limone - 20 Filtri

Prezzo: in offerta su Amazon a: 3,29€


Ricorrere alle tisane come rimedio naturale per dimagrire

tisana per dimagrire velocemente La vita condotta dai monaci buddisti si basa sulla buona alimentazione, sulla disintossicazione del corpo, sulla meditazione e sull'attività fisica. L'esperienza e gli insegnamenti messi in pratica nel campo delle combinazione di erbe, di estratti naturali e di fiori hanno permesso di capire che è possibile ottenere dei risultati per dimagrire senza ricorrere a diete drastiche. Agli inizi coloro che provano la tisana dei buddisti non credono ai suoi effetti. Si ricredono, però, quando i risultati non ritardano ad arrivare e quando con tenacia e costanza seguono le indicazioni allegate alle tre confezioni che ordinano. Presa tre volte al giorno, la tisana dei buddisti determina degli effetti benefici, aiuta a perdere peso e ad eliminare la spossatezza.


Tisana dei buddisti: Viaggio in Italia nelle sale dove servono le tisane

produzione di una tisana naturale La moda di servire tè, infusi e tisane si è diffusa anche in Italia, nei bar e nei ristoranti presenti nelle città. A Roma esistono diverse sale da tè, dove si possono degustare le migliori tisane provenienti dalla Cina, dal Giappone, dall'India e da altri paesi. Recentemente a Roma si è diffusa la moda di frequentare i "Fiorditè", un piccolo locale dove è possibile gustare la tisana dei buddisti. Tali tisane sono apprezzate soprattutto dalle donne, in quanto ritrovano gli effetti benefici durante una piacevole uscita con le amiche. Sorseggiare una tisana in una città bella come Roma, è un'attrazione per turisti giunti dall'Oriente che incuriositi dalla varietà di tisane esposte e vendute nel locale, chiedono di assaporare la squisita tisana dei buddisti.



COMMENTI SULL' ARTICOLO