Foglie composte

Le foglie delle piante

Il mondo vegetale si caratterizza in tanti modi diversi, ciascuno dei quali può colpire l’essere umano dal punto di vista emozionale oppure anche da quello scientifico; ed in questo modo si comincia a ricercare, classificare e studiare tutti gli esempi di piante esistenti. in generale la ricerca scientifica sui vegetali si concentra sui fiori e sulle loro funzioni, sui meccanismi di riproduzione (di cui le piante offrono davvero tanti e “fantasiosi” esempi) ed anche sulle foglie, la loro forma ed anche il compito che hanno all’interno della vita delle piante. La maggior parte delle foglie ha un compito fondamentale per la pianta di cui è parte: c’è chi svolge la fotosintesi clorofilliana raccogliendo sulla propria superficie raggi solari, chi cattura insetti avendo una forma particolare, chi conserva acqua al massimo essendo ormai una spina.
foglia composta imparipennata

Fiskars 1015645 Scopa per Foglie XL, Manico Alu

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,9€
(Risparmi 10,04€)


Foglie composte

Esistono tantissimi tipi foglie, classificate in base soprattutto alla loro forma ed a come sono disposte e legate alla pianta di origine; diciamo immediatamente che la distinzione principale è: foglie singole o foglie composte, dove le prime hanno una foglia ad un sol corpo, mentre le seconde hanno una foglia che si divide in più foglioline (è questo il termine tecnico con cui vengono indicate). Vengono distinte in unifogliata (una fogliolina, come il citrus aurantium), bifogliata (Vicia), trifogliata (come la conosciuta Bituminaria) o anche plurifogliata nel caso presenti un numero di foglioline superiore a tre. Ulteriori classificazioni vedono descrivere la foglia in pennata o palmata, dove le prime sono foglioline che si diramano lungo uno stelo in maniera pari (paripennata) o dispari (imparipennata), mentre le seconde sono quelle dalla forma simile al palmo di una mano.

  • Frutti e foglie di Arancio trifogliato L’arancio trifogliato o ponciro appartiene alla famiglia delle Rutacee, al genere Poncirus ed alla specie trifoliata. È un albero piccolo, alto al massimo 7 m, di rapido sviluppo che assume un portame...
  • foglia palmata crenata La mente umana è un mondo spettacolare e continuamente intrigante soprattutto perché riesce ad associare ad ogni cosa un’immagine, un qualcosa che ne sintetizzi lo spirito e che in ogni caso riesca a ...
  • concimi su foglie Il giardino di casa è, oltre ad un incredibile luogo in cui svolgere tante attività diverse dalla solita routine quotidiana, un “mezzo” per impegnarci, per crearci un hobby salutare e molto divertente...
  • dettaglio nervatura foglia Le piante sono parte del nostro mondo, e sono anche una parte molto importante perché esse contribuiscono in maniera fondamentale respirazione; non bisogna infatti dimenticare che esse attuanonla foto...

Semi erbe aromatiche assortite basilico erba cipollina maggiorana dolce aneto prezzemolo. Prodotto in UK 2000 semi per scatola erbe giardino cucina

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,8€


Ricerca e funzioni

Nonostante i numerosissimi studi condotti a proposito delle piante e delle loro foglie, per pochissime specie è stato possibile capire o intuire cosa ha portato le foglie ad assumere una forma particolare; il più delle volte ciò è successo nei casi lapalissiani, come quelli degli Ascidi (piante carnivore), dove è evidente che la foglia abbiamo la forma a “contenitore con coperchio” per catturare l’insetto preda. Nella maggior parte dei casi invece ciò non è stato possibile intuire, anche perché si dovrebbe risalire a milioni di anni di storia ed evoluzione, comprendendo tutti quegli eventi, anche minimi, che hanno indotto una modifica strutturale ad ogni specie di pianta, ed è un lavoro davvero difficile. In ogni caso gli studi hanno quantomeno imparato a sfruttare le caratteristiche di ogni pianta, giusto per proteggerla nel caso di colture importanti economicamente.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO