Fosforo piante

Piante e nutrizione

Le piante sono a tutti gli effetti degli organismi viventi; ciò vuol dire che il loro “corpo” ha bisogno di una serie di sostanze nutritive che verranno poi utilizzate in svariati modi per poter continuare il percorso della vita della pianta. Alcune di queste sostanze vengono prese ed utilizzate senza modifiche o senza che intervengano in processi chimici (un esempio sono gli zuccheri per l’essere umano, fonti di energia immediata e quindi subito utilizzata), altre invece vengono prese solo per il loro intervento in alcune reazioni chimiche necessarie alla pianta (ed un buon esempio proprio per le piante è il calcio, che sotto forma di ione interviene nella fotosintesi clorofilliana). Anche se non si tratta di vero e proprio cibarsi, tutto ciò per le piante è pur sempre nutrizione, perché permette alla pianta stessa di sostentarsi.
carenza di fosforo

BioBizz Bio-Bloom Fertilizzante 500ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


Fosforo e piante

Il fosforo è una sostanza nutritiva basilare per la vita in generale, e quindi anche per quella delle piante; esso infatti, attraverso dei suoi composti che vengono chiamati “fosfati”, compone in grande maggioranza il DNA e l’RNA, ovvero i principali messaggeri genetici ed ereditari della vita. Da ciò deriva il fatto che se ci fosse un’assoluta carenza di fosforo, i fosfati non esisterebbero e con essi non potrebbero formarsi le “eliche” del DNA e dell’RNA, quindi il meccanismo fondamentale per trasmettere informazioni a nuove vite ed a nuove cellule non potrebbe essere utilizzato. Per fortuna però questa situazione catastrofica non può avvenire, in quanto esiste un vero e proprio ciclo del fosforo, che permette ad esso di riciclarsi e rinnovarsi continuamente, passando soprattutto attraverso la sintesi batterica di organismi morti e loro residui organici.

  • Pianta di Corniolo Il corniolo appartiene alla famiglia delle Cornacee, al genere Corpus ed alla specie mas. È un albero ad accrescimento lento con una forte attitudine pollonifera, in grado di raggiungere un’altezza ...
  • concime Il concime è una sostanza che viene aggiunta al terreno per dare alle piante tutti gli elementi nutritivi di cui hanno bisogno. Senza assorbire dal suolo i nutrimenti base, le piante, infatti, non pot...
  • agrumeto Uno dei vanti d’Italia sono gli agrumeti che producono frutti grossi e profumati nelle nostra terre; noi non siamo per nessuna distinzione né discriminazione tra nord e sud, però c’è da dire che quest...
  • pomodori in orto Il giardinaggio è un’attività ricreativa che appassiona ogni giorno un numero sempre maggiore di persone; essa attira perché si tratta di un’attività semplice ed in pieno contatto con la natura, che c...

Cifo fosforo integratore per piante 250 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€


Fosforo piante: Carenza di fosforo

Una delle informazioni principali che il DNA e l’RNA custodiscono è quella della sintesi proteica; praticamente in essi ci sono scritte le istruzioni su come fare a produrre le proteine fondamentali alla vita ed al sostentamento della pianta (ma lo stesso avviene anche nell’uomo). Se c’è una carenza di fosforo questa sintesi perde delle informazioni, dei passaggi, ed avviene che i mattoni della vita (le proteine hanno infatti funzioni strutturale) non possono essere prodotti; da ciò deriva che la pianta presentare un ridotto sviluppo di tutte le sue parti, oltre che una certa riduzione di turgidità dello stelo e delle foglie, con indebolimento di tutto l’esemplare di pianta. Ovviamente si evita tutto ciò integrando il contenuto di fosforo nel terreno, attraverso dei concimi specifici venduti in vivaio oppure da fiorai ben forniti.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO