Potatura camelie

vedi anche: Camelia

Camelia

Appartenente alla famiglia delle Theaceae, il genere Camelia, ha avuto origine in Cina, in Giappone e soprattutto in Korea. Le Camelie comprendono numerosissime piante che, solo in Italia, vengono coltivate circa 900.000 esemplari all’anno. Nelle nostre zone, le Camelie, sono conosciute come delle piante da fiori di dimensioni non molto grandi. Nei loro paesi d’origine, invece, le Camelie sono degli arbusti che raggiungono e superano i dieci metri di altezza. Sono costituite da una corteccia liscia, sono molto ramificati e producono un legno alquanto duro. Le loro foglie lucide e cuoiose sono appuntite ed alterne ed hanno un piccolo picciolo di colore verde intenso. I loro fiori sono ascellari e solitari, la forma dei fiorellini varia ed anche i colori. Tra le specie più coltivate prevalgono la Camelia reticulata, la Camelia Japonica e la Camelia Sasanqua. La camelia reticulata ha origini cinesi ed è una pianta semi rustica, essa produce dei fiori molto grandi e vistosi. I suoi fiori possono essere anche di 15 centimetri e il loro colore varia tra il rosa più intenso a quello meno. La Camelia Japonica ha avuto origine in Asia, Giappone e Corea ed è una pianta che raggiunge i sei metri di altezza. Le sue foglie cuoiose e lucide sono ovali o ellittiche e presentano i margini seghettati. La Camelia Sasanqua proviene dalla Cina ed è una pianta molto rustica, essa fiorisce da novembre a marzo e da vita a dei fiori semplici di un colore che varia dal bianco al rosa al rosso.
post potatura

FORBICI DA POTATURA PROFESSIONALI - Cesoie per Potare da Giardino per la Cura di Piante, Siepi ed Alberi da Frutto, Comoda e Versatile Cesoia Manuale ideale per piccoli & grandi Lavori di Giardinaggio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,99€


Potatura

camelia Le Camelia sono delle piante con un portamento elegante e maestoso e sono apprezzate per la loro forma e per le loro fioriture. Il periodo di fioritura varia in base alla specie di appartenenza ed una caratteristica di queste piante è quella si sfiorire subito dopo aver prodotto i fiori. La fase successiva alla fioritura è la fase più importante per queste piante, durante questo periodo vanno curate con la massima attenzione e vanno potate. La potatura favorisce la crescita e permette di dare alla pianta una forma ordinata e pulita. La potatura delle Camelie va distinta in tre fasi: la formazione, la produzione e il mantenimento. Nella prima fase si pota per dare alla pianta la forma desiderata; nella seconda per migliorare l’emissione dei boccioli più sani e nella terza per mantenere la forma scelta precedentemente. Le potature vanno eseguita attraverso l’uso di attrezzi specifici che siano puliti e disinfettati prima e dopo l’uso, possibilmente alla fiamma. I tagli di potatura devono riguardare i rami rotti e danneggiati e le parti della pianta ormai secche. Il consiglio è quello di eseguire dei tagli netti e precisi senza creare sfilacciature. Le sfilacciature attirano i parassiti e quindi le piante rischiano di rovinarsi ed ammalarsi.

  • potare3-1 Per ottenere una maggiore resa estetica e produttiva, si ricorre spesso a delle tecniche colturali che prevedono l’asportazione di alcune parti della pianta. L’asportazione delle parti vegetali, come ...
  • vite a spalliera Un giardino di casa è un luogo talmente personale che ogni proprietario (o comunque ogni persona che lo abita e lo gestisce) è libero di arredarlo in qualsiasi modo desideri, così come è libero di col...
  • ortensia in fiore Un giardino, tra le sue tante facoltà positive, ha quella importantissima di donare una nuova luce ed un nuovo splendore a tutta la casa; secondo statistiche sull’argomento, tanti possessori di giardi...
  • risultati buona potatura Gli alberi sono una parte dell’incredibile mondo vegetale che ci circonda; essi sono tra le manifestazioni più complete e maestose della Natura, capaci di superare le dimensioni dei nostri moderni gra...

SEGHETTO A MANO PROFESSIONALE - Seghetto per potatura e giardinaggio con lama dentata robusta per tagli precisi. Taglia con facilità arbusti, tronchi e rami difficili - Perfetto per giardinaggio, attività all'aria aperta, campeggio, e tanto altro. Impugnatura ergonomica anti-fatica. La sua leggerezza e la sua lama resistente in acciaio pieghevole lo rendono uno strumento INDISPENSABILE. Segaccio per potatura. Sega per potatura. Attrezzi per potare. GARANZIA 100% SODDISFATTI O RIMBORSATI!

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,97€
(Risparmi 19,12€)


Le tre fasi

La potatura di formazione va eseguita sulle piantine più giovani rimuovendo i rami e le parti della pianta secche e danneggiate. Come già detto precedentemente, questa fase, serve per dare alla pianta una forma armoniosa ed ordinata. Nel dare la forma si consiglia di lasciare un po’ di spazio tra un ramo e l’altro in modo tale da favorire la nascita dei fiori (si ricorda che sono molto grandi i fiori). Durante questa fase si possono scegliere varie forme da dare alla nostra pianta. Una tra le più diffuse è quella dell’albero tondeggiante che si ottiene accorciando periodicamente il ramo centrale favorendo la crescita di quelli alla base del fusto. Nella seconda fase, quella di produzione, vanno tagliati con un coltellino i boccioli piccoli, deboli e danneggiati. In questo modo si favorisce la formazione di boccioli più forti e sani. La terza ed ultima fase, quella di mantenimento, va effettuata sugli esemplari più adulti. Questa potatura consiste nel rimuovere i rami che crescono ed alterano e rovinano la forma della pianta. I tagli vanno effettuati al di sopra del nodo in modo da favorire la nascita di nuovi germogli.


Potatura camelie: Quando potare

La potatura delle camelie deve avvenire nel periodo successivo alla fioritura. Il periodi in cui la pianta fiorisce varia in base alla specie coltivata e quindi non è possibile stabilire un periodo ben preciso. Alcune specie fioriscono durante il periodo primaverile, altre durante quello autunnale ed altre ancora durante il periodo invernale. Come già detto precedentemente, queste piante, hanno la caratteristica di sfiorire da sole dopo lo sviluppo dei fiori ed è proprio in quel periodo che vanno effettuate le potature. Gli attrezzi che vanno utilizzati per le potature sono delle forbici specifiche da reperire in qualsiasi punto vendita che si occupa di giardinaggio e dei coltellini per il taglio dei boccioli. Si ricorda che sia prima che dopo l’uso, gli attrezzi, vanno puliti e disinfettati. Le lame degli attrezzi utilizzati per le potature devono essere ben affilate in modo tale da effettuare dei tagli netti. In questo modo eviteremo di riportare dei danni, di favorire infezioni e attacchi parassitari. Nel caso in cui gli attrezzi sono rovinati si consiglia di sostituirli con un paio nuovo in modo tale da non creare sfilacciature durante le potature.


Guarda il Video
  • potatura camelia La potatura della camelia deve essere effettuata tenendo conto che si tratta di un’operazione che rischia di provocare i
    visita : potatura camelia

COMMENTI SULL' ARTICOLO