Potatura melo

I differenti modi per effettuare la potatura melo

L'albero di melo necessita di differenti interventi di potatura nell'arco del suo ciclo vitale. Infatti, esistono diverse modalità di potatura melo, che si discostano tra di loro in relazione a vari aspetti. Durante i primi anni di vita dell'albero di melo, quest'ultimo subisce la cosiddetta potatura di formazione. Questo intervento è volto ad organizzare la struttura alberale, in modo da consentire al melo di crescere adeguatamente. Successivamente, comincia ad esser eseguita la potatura di mantenimento o di produzione. Questo particolare e delicato intervento ha come fine quello di liberare l'albero di melo da tutte le strutture superflue, alleggerendone la struttura, consentendo al sole di irradiare l'intera superficie dell'albero e aumentandone il livello di produttività in maniera sostanziale.
Potatura alberi melo

Trade Oxford - FORBICE DA POTA POTATURA A DOPPIO TAGLIO PER FRUTTETO E MELO 205 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15€


Quando e perché si deve potare il melo

Albero melo frutti La potatura melo è una procedura di fondamentale importanza che, se eseguita in maniera ottimale, assicura all'arbusto un incremento del livello di produttività durante la stagione vegetativa. Il periodo sicuramente più appropriato per eseguire la potatura melo è l'inizio della stagione primaverile, più precisamente verso la metà del mese di marzo. La scelta di potare in questo determinato momento è del tutto strategica in quanto, in tal modo, si riescono a rimuovere totalmente tutte le strutture e i rami dell'albero danneggiati a causa delle rigide temperature invernali appena trascorse. Inoltre, effettuando la potatura all'inizio della primavera, si intende preparare l'albero di melo ad affrontare la stagione vegetativa in maniera adeguata. La potatura melo viene eseguita poi regolarmente di anno in anno.

  • Alberi melograno giardino Il melograno è un particolare arbusto di origine orientale, largamente coltivato anche nei territori occidentali. In particolare, si possono osservare vaste e caratteristiche piantagioni di melograno ...
  • Pianta di Albicocco con frutti L'albicocco è una pianta originaria della Cina nord-orientale al confine con la Russia; la sua presenza data più di 4000 anni di storia. Da lì si estese lentamente verso ovest attraverso l'Asia centra...
  • Frutto di Bergamotto Il bergamotto appartiene alla famiglia delle Rutacee, al genere Citrus ed alla specie bergamia.È un piccolo albero, alto 3-4 m, con un tronco dritto a sezione rotonda e ben ramificato ed una cortecc...
  • Ramo di Ulivo L’olivo appartiene alla famiglia delle Oleaceae comprendente circa 30 generi, tra cui Fraxinus, Jasminum, Phillyrea Syringa, Ligustrum ed Olea. La specie Olea europaea presenta diversi aspetti morfolo...

Xyfw Cesoie Elettriche da Potatura, Potatori da Giardino A Lama Forte in Acciaio Senza Cordone Cesoie per Piante con 2 Batterie al Litio per Rose, Melo, Rami 25Mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 689,99€


Strumenti per eseguire la potatura della pianta

Coltivazione melo Per eseguire la potatura melo è necessario ricorrere ad una serie di strumenti di lavoro specifici, per effettuare al meglio questo tipo di operazione. Innanzitutto, è consigliabile che ad eseguire questa delicata procedura sia un operatore esperto che sappia gestire l'intero lavoro in maniera proficua ed in completa autonomia. Inoltre, è necessario scegliere vari strumenti a seconda delle dimensioni della struttura da recidere. A tal proposito, infatti, si utilizzano di solito le forbici da potatura per eliminare i rami più sottili, le cesoie per eliminare le parti superflue della chioma e, infine, il seghetto viene utilizzato per tagliare e rimuovere quei rami più robusti e spessi. Occorre utilizzare uno svettatoio per tagliare i rami più in alto e, per questo, difficilmente raggiungibili.


Potatura melo: Ulteriori curiosità e consigli

Potatura albero Durante la procedura della potatura melo, è necessario osservare una serie di norme igieniche di fondamentale importanza, al fine di non danneggiare lo stato di salute e di benessere dell'albero di melo durante l'esecuzione di tale lavoro. Innanzitutto, l'operatore deve effettuare il procedimento munito di un paio di guanti che siano sempre adeguatamente sterilizzati. Anche la strumentazione da lavoro deve essere sempre ben pulita e disinfettata. Questo eviterà di far entrare in contatto l'arbusto con possibili agenti patogeni, che potrebbero causargli gravi infezioni e malattie. Infine, è fortemente consigliato trattare l'area di taglio con del mastice, in modo da favorire il progredire della cicatrizzazione della zona e proteggere contemporaneamente l'albero da eventuali germi e patogeni.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO