Rododendro potatura

Rododendro

Appartenente alla famiglia delle Ericaceae, il Rododendro, è una pianta originaria delle zone dell’Asia, dell’Oceania, dell’Europa e dell’America del nord. Questo genere comprende circa un 500 specie suddivise tra arbusti ed alberi sempreverdi con foglie decidue. Sono alberi che possono raggiungere altezze pari ad una ventina di metri. Le foglie di queste piante si formano all’apice dei germogli e sono persistenti con il margine intero. La parte più apprezzata di queste piante sono i fiori, essi sono l’elemento decorativo e ornamentale di questi arbusti. Le fioriture si hanno dall’inizio del periodo primaverile fino alla fine del periodo estivo. I fiori di questo genere di piante possono essere di vari tipi, vi sono i fiori ascellari e quelli apicali, posso crescere isolati oppure raggruppati in infiorescenze. Una cosa è certa: i fiori dei rododendro sono particolarmente grandi.
fiore rododendro

Stocker - Seghetto fisso Gomtaro 27 cm per Potare Olivo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 51,94€


Potatura

La potatura è una pratica colturale che viene eseguita sugli alberi e sulle piante ornamentali per vari scopi. Le finalità principali sono quelle di migliorare la produttività della pianta e dare forma alla chioma in modo tale da renderla bella esteticamente parlando. Delle buone e corrette potature danno la giusta carica alla pianta per resistere alle avversità esterne oltre che migliorano il loro portamento. Al contrario, delle potature scorrette e riuscite male possono provocare dei danni irreparabili per le piantine. Molti sono gli scontri ed i dibattiti tra gli appassionati di giardinaggio per quanto riguarda la potatura del rododendro. In genere, il rododendro, non necessita di particolari potature ma, essendo una pianta utilizzata a scopi ornamentali, la chioma va sistemata e ordinata.

  • potare3-1 Per ottenere una maggiore resa estetica e produttiva, si ricorre spesso a delle tecniche colturali che prevedono l’asportazione di alcune parti della pianta. L’asportazione delle parti vegetali, come ...
  • vite a spalliera Un giardino di casa è un luogo talmente personale che ogni proprietario (o comunque ogni persona che lo abita e lo gestisce) è libero di arredarlo in qualsiasi modo desideri, così come è libero di col...
  • ortensia in fiore Un giardino, tra le sue tante facoltà positive, ha quella importantissima di donare una nuova luce ed un nuovo splendore a tutta la casa; secondo statistiche sull’argomento, tanti possessori di giardi...
  • risultati buona potatura Gli alberi sono una parte dell’incredibile mondo vegetale che ci circonda; essi sono tra le manifestazioni più complete e maestose della Natura, capaci di superare le dimensioni dei nostri moderni gra...

SEGHETTO A MANO PROFESSIONALE - Seghetto per potatura e giardinaggio con lama dentata robusta per tagli precisi. Taglia con facilità arbusti, tronchi e rami difficili - Perfetto per giardinaggio, attività all'aria aperta, campeggio, e tanto altro. Impugnatura ergonomica anti-fatica. La sua leggerezza e la sua lama resistente in acciaio pieghevole lo rendono uno strumento INDISPENSABILE. Segaccio per potatura. Sega per potatura. Attrezzi per potare. GARANZIA 100% SODDISFATTI O RIMBORSATI!

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,97€
(Risparmi 10€)


Rododendro potatura: Quando e come potare

Le potature del rododendro vanno effettuate, preferibilmente, durante il periodo primaverile. Le potature devono essere lievi e vanno eseguiti dei tagli di accorciamento per quei rami diventati troppo lunghi. I tagli vanno effettuati all’altezza della prima gemma sana e devono essere obliqui ma netti e precisi. Altri interventi di potatura posso essere eseguiti anche in altri periodi, dipende sempre dal motivo per il quale si pota. Si ricorda, però, che le potature del mese di giugno vanno eseguite solo nel periodo successivo alla fioritura. Gli attrezzi di cui ci serviamo per le potature devono essere degli strumenti adatti per questi tipi di interventi. Inoltre, essi, vanno puliti e disinfettati sia prima che dopo l’uso. E’ importantissimo che gli attrezzi siano ben puliti perché altrimenti si rischia di trasmettere delle malattie alle piante.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO