Trapiantare le rose

I fiori più amati

I fiori sono tutti amatissimi, in quanto la loro storia ci porta a dire che hanno saputo conquistare l’essere umano davvero dall’interno della sua anima; ci sono infatti tante cose che ci fanno stare bene fisicamente ed anche alcune che ci fanno essere felici e sereni, però la maggior parte di questi effetti si ottiene per un periodo limitato di tempo e raramente in maniera ripetuta. Invece i fiori colpiscono così nel profondo dell’anima che ogni volta che li ammiriamo e/o ne sentiamo il profumo, sentiamo qualcosa risvegliarsi noi: oramai gli scienziati condividono che è scritto nei nostri geni questo legame con la natura che per milioni di anni ci ha cresciuti, protetti, coccolati. I fiori più amati si possono classificare sommariamente, perché è un qualcosa di soggettivo che inoltre dipende dalla situazione in cui ci si trova.
rosa in bouquet

5,5 pollici recinzione rete vaso per sistemi Nutriculture Nft Hydro idroponica aero ponik Hydro ponisch Grow Growing, Vasi per talee aero ponisch con e senza anello in neoprene, plastica, black, ohne Neoprenring

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,95€


La rosa

Non c’è dubbio però che il simbolo di tutto il mondo floreale sia la rosa: questo fiore, frequentemente associato al forte sentimento dell’amore, è parte di una pianta difficile da coltivare, spinosa e abbastanza esigente in termini di condizioni di coltivazione e di habitat. Ma questo suo “frutto”, grazie alla eleganza dei suoi colori ed alla grazie dei suoi petali setosi, ha saputo creare una breccia nei cuori di tutti, e soprattutto delle donne che davvero si sciolgono alla sua vista, in special modo quando vengono loro regalate. Del resto la forma chiusa, enigmatica, quasi pudica del fiore della rosa è un rimando chiaro alla natura femminile … tutta da conquistare. Ma non solo, ciò che colpisce positivamente le donne è il fatto che la rosa abbia una classe innata, dovuta principalmente alle sue linee arrotondate ma decise.

  • Pianta di Albicocco con frutti L'albicocco è una pianta originaria della Cina nord-orientale al confine con la Russia; la sua presenza data più di 4000 anni di storia. Da lì si estese lentamente verso ovest attraverso l'Asia centra...
  • Frutto di Bergamotto Il bergamotto appartiene alla famiglia delle Rutacee, al genere Citrus ed alla specie bergamia.È un piccolo albero, alto 3-4 m, con un tronco dritto a sezione rotonda e ben ramificato ed una cortecc...
  • Il Frutto della actinidia chinensis L’actinidia appartiene alla famiglia delle Actinidiacee ed all’omonimo genere; le specie più importanti sono Actinidia chinensis, quella maggiormente coltivata, e Actinidia arguta, avente frutti picco...
  • Piantina di Fragola con frutti La fragola appartiene alla famiglia delle Rosacee ed al genere Fragaria, il quale comprende diverse specie: la fragolina di bosco (Fragaria vesca), Fragaria virdis, adatta in terreni calcarei, Fragari...

Toprose Gold 1 kg

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,48€


Trapiantare le rose

Abbiamo già accennato al fatto che la rosa sia una pianta tutt’altro che “accondiscendente”, nel senso che non si adatta molto bene né ai climi che può trovare e né a come la trattiamo, a meno che non siamo perfetti (e pure in quel caso, a volte, ci tradisce). Il tutto è dovuto purtroppo alle innumerevoli manipolazioni che questa specie ha subito nel corso dei secoli per giungere ad un prodotto più commerciabile possibile: la miriade di ibridi, cultivar ed incroci sperimentali ha portato le sue controindicazioni evidenti. Per trapiantare la rosa bisognerebbe conoscere la sua specie specifica, perché a seconda di questo varia il periodo di riposo vegetativo in cui si deve trapiantare. In generale ciò si deve fare tra ottobre e febbraio, stando attenti soprattutto a non farlo con terreno bagnato (classicamente dopo pioggia) ma attendere un paio di giorni di buon sole.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO