Come piantare le rose

Quando piantare le rose

Come per ogni pianta anche per le rose ci sono i tempi adatti per piantarle. Le piante acquistate direttamente nel vaso (che si trovano comodamente durante tutto il periodo annuale nei centri botanici o anche nei supermercati più attrezzati), si possono piantare in tutti i mesi dell'anno, escludendo i periodi più freddi dove c'è neve o temperatura molto bassa. Invece per le piante acquistate senza vaso (acquistabili da novembre a febbraio nei negozi specializzati nella vendita di piante e attrezzi per il giardinaggio), che hanno le radici insieme a della terra avvolte in una busta di plastica, il periodo indicato come migliore è quello autunnale/invernale. Un consiglio è quello di piantare le rose in un posto che non sia molto caldo, molto freddo o umido, quindi è meglio evitare giornate di sole per effettuare questo lavoro. La giornata ideale sarebbe una giornata coperta dalle nuvole.
Foto di una rosa.

Guanti da giardinaggio per gli uomini e le donne. Pelle di capra guanti da giardinaggio in pelle con polsino bovina lunghi per proteggere le braccia fino ai gomiti (Medio, Marrone)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,99€
(Risparmi 30€)


Come piantare le rose (guida completa)

Piantare le rose. Prima di iniziare a preparare il terreno per piantare le rose, bisogna tener conto di diversi fattori. Le rose non amano posti particolarmente caldi, ma neanche troppo freddi. Il posto deve essere abbastanza aerato ma non con troppo vento. Quindi, sulla base di ciò, ci converrà scegliere una posizione dove ci sia abbastanza luce ma non arrivi troppo sole e neanche troppo vento. Ricordo anche che non bisogna piantare le rose troppo vicine ad una costruzione (come potrebbe essere un muretto) ma di piantarle almeno a 30-40 cm di distanza da questo ostacolo. Dopo aver trovato il punto ideale possiamo andare avanti con la guida. Bisogna scavare una buca abbastanza grande per permettere alle radici di espandersi senza problemi, dopo aver preparato la fossa è consigliato mettere le rose in un secchio pieno d'acqua e lasciarlo un minimo di 2 ore ma meno di 24 ore. Passato il tempo indicato possiamo piantare le nostre rose. Inserire le rose nel fosso scavato in modo tale che il punto di innesto sia circa 5 centimetri sopra il suolo. Pressare la terra intorno alla rosa e annaffiare abbondantemente.

  • rose-rampicanti Le rose sono una specie vegetale che comprende circa 150 diverse varietà e un numero indefinito di ibridi che sono stati creati nel corso dei secoli. Appartenenti alla famiglia delle rosaceae, le ros...
  • rosa1 La rosa, splendida pianta a fiore appartenente al genere delle Rosaceae, comprende più di duemila specie originarie dell’Europa e dell’Asia. Tratteggiare le caratteristiche delle varie specie di rose...
  • roseto1 Per roseto, o rosaio, si intende una particolare piantagione fatta da un insieme di rose dal portamento e dai colori differenti. Il roseto ha accompagnato i giardini dell’antica aristocrazia e contin...
  • elettrosega Il giardino è uno straordinario luogo di svago per il corpo e soprattutto per la mente; infatti in esso possiamo ritrovare quel contatto con la natura, cosa che più di ogni altra riesce a donarci pace...

TERRICCIO DI QUALITA' PER ROSE COMPO SANA CONFEZIONE DA 50 LT

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,5€


Malattie principali delle rose e relative cure

Foto relativa ad una malattia della rosa. Esistono molti tipi di malattie delle rose qui ne descriveremo qualcuna. La muffa grigia: Questa malattia nasce da un fungo chiamato muffa grigia per le caratteristiche estetiche che assume. Può diramarsi in diversi punti della pianta compresi busto e foglie. Nei casi più tragici i boccioli delle rose si piegano e sui petali possono presentarsi delle macchie scure. Rimedi: Essendo una malattia che si presenta spesso tra le rose, ci sono diversi rimedi disponibili. Uno tra tutti è la rimozione delle parti colpite dalla malattia e successivamente usare prodotti specifici per non farla tornare. Attacco del ragnetto rosso: Quando notate macchie gialle sulle foglie e successivamente la foglia si accartoccia, molto probabilmente si è sotto l'attacco del ragnetto rosso che è un acaro talvolta fastidioso e dannoso per la nostra rosa. Rimedi: usare un insetticida specifico per la rimozione degli acari.


Conclusione

Risultato finale. Rosa fiorita. Questa guida è stata realizzata con l'intento di aiutare il principiante a raggiungere i suoi obbiettivi (in questo caso come piantare le rose). Seguendo ciò che è stato detto si può tranquillamente riuscire ad ottenere i vostri scopi in modo tale da rendere la vostra abitazione o il vostro giardino più bello grazie all'introduzione delle rose. Questa guida può essere seguita per piantare tutti i tipi di rose, ma per alcuni tipi di rose particolari è consigliabile far eseguire il lavoro da un esperto giardiniere che saprà come comportarsi al meglio con i tipi di terreni e con i vari problemi che si potrebbero presentare durante il procedimento di piantagione della nostra rosa. Se avrete piantato le rose correttamente potrete ammirare la vostra pianta in tutto il suo splendore durante il periodo di fioritura.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO