Seminare le patate

Come seminare

Per seminare le patate basta conservare i tuberi che abbiamo raccolto precedentemente, in modo da essere certi della qualità. In alternativa possiamo semplicemente acquistare delle comuni patate, cucinarle e lasciarne alcune per la semina. Le conserveremo al buio e, facendo passare un po' di tempo, ci accorgeremo che spunteranno i primi germogli. Da quelle patate è possibile iniziare una nuova coltivazione. Se la patata presenta più di una coppia di germogli è possibile tagliarla e seminare più porzioni di patata per ottenere un raccolto identico alla patata originale. Seguendo le antiche tradizioni contadine si dovrebbero seminare le patate nelle fasi di luna calante. Il piccolo germoglio produrrà molto presto una piantina che spunterà dalla terra nel giro di un paio di settimane sviluppandosi poi velocemente.
Operazioni semina patate

Silverline Sacchetto di piantatura patata

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,5€


Le cure per le piantine

Patate semina Dopo aver provveduto a seminare le patate con il germoglio rigorosamente rivolto verso l'alto, dovremo irrigare abbondantemente senza tuttavia esagerare. Le piantine saranno collocate a una trentina di centimetri una dall'altra e 80cm di distanza sulle file per consentire le operazioni manuali. In questo modo le piante potranno svilupparsi liberamente. Per coltivazioni su orti abbastanza grandi può essere consigliato installare un sistema di irrigazione fisso. Nell'orticello di casa va più che bene il classico annaffiatoio. Gli interventi dovranno supportare le normali piogge stagionali in primavera e garantire acqua nei periodi estivi di siccità. La patata è una pianta che cresce bene con un terreno mai completamente secco, anche se è corretto non esagerare per evitare altri tipi di problematiche legate allo sviluppo del tubero.

  • coltivare patate Per la coltivazione delle patate dovremo procurarci alcuni esemplari del precedente raccolto. Privilegeremo le patate biologiche che germogliano con maggiore facilità e che sono più sicure dal punto d...
  • Fila piante piselli orto Per la coltivazione del pisello è necessario garantire un apporto idrico moderato ma il più possibile costante, senza provocare pericolosi sbalzi esagerando con le annaffiature o lasciando per troppo ...
  • verza Cavolo verza (detto anche di Savoia o di Milano) è il nome comune dato a una varietà specifica di Brassica oleracea, la sabauda. E’ una pianta erbacea biennale allevata come annuale, con radice a fitt...
  • Finocchi Chi ama avere verdura fresca tutto l’anno ed ha un piccolo terreno può trasformarlo in un orto in cui dedicarsi alla coltivazione di ortaggi diversi a seconda della stagione. Tra gli ortaggi autunnali...

Il Kit ortaggi stravaganti di Plant Theatre - 5 straordinari ortaggi da coltivare

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€


Terreno e concimazione

Orto coltivato patate La preparazione del terreno andrà fatta con una zappatura e una vangatura di profondità, almeno a 40cm. Le file dove verranno seminate le patate possono essere arricchite con del letame maturo e del compost. La terra deve risultare adeguatamente ricca di nutrienti prima di poter ospitare la coltivazione. Per cui è meglio arricchire il terreno già a partire dall'autunno, diversi mesi prima della messa a dimora delle patate. Periodicamente dovremo intervenire con opere di rimozione delle malerbe. La pianta di patata andrà rincalzata 2-3 volte durante il vitale, aggiungendo terra nuova alla base. Sarebbe opportuno evitare di ripetere la stessa coltivazione nell'appezzamento di terra destinato alle patate. Per 3-4 anni non possono essere coltivate nel solito posto neppure le altre piante appartenenti alla famiglia delle solanacee, come ad esempio i pomodori.


Seminare le patate: Esposizione e malattie

Piantine patate Le patate possono crescere in luoghi caratterizzati da climi anche molto diversi tra loro. La piovosità media o abbondante è ben tollerata e la coltivazione non teme né le temperature fresche né un'estate abbastanza calda. Bisogna evitare che la siccità lasci le piante completamente a secco di acqua e, irrigando con regolarità in estate, potremo risolvere anche questo tipo di situazione climatica. L'alternariosi è una malattia che può colpire la coltivazione e che può essere individuata da una colorazione anomala dell'apparato fogliare. Anche i parassiti come la doriflora possono attaccare la pianta. nel caso in cui le problematiche diventino serie può essere indispensabile ricorrere ad un antiparassitario o un prodotto a base di piretro. Le patate si raccolgono quando la parte aerea è completamente piegata e ingiallita.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO