Orchidee Cambria

Orchidee Cambria: storia

Le Orchidee Cambria non esitono in natura, ma sono un ibrido creato dall'uomo a scopo commerciale, ed è questa la ragione per cui i loro fiori hanno colori stupendi. Inventore di questo tipo di orchidee fu Charles Vuylsteke, che all'inizio del Novecento ne combinò due diverse specie, ottenendo una pianta che fu chiamata Vuylstekeara in suo onore. Qualche anno più tardi, in seguito a ulteriori combinazioni genetiche, apparvero le Orchidee Cambria. Ma fu solo negli anni '60 che si scatenò un boom di questa pianta, allorché viti una serie di premi, l'orchidea Cambria si diffuse a macchia d'olio nelle abitazioni di tutto il mondo. Da allora è partita la corsa alla creazione di esemplari sempre più magnifici e con caratteristiche che li rendessero ancora più facili da coltivare.
Cambria Vuylstekeara

Vivai Le Georgiche ORCHIDEA BURRAGEARA NELLY ISLER (CAMBRIA)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 36€


Orchidee Cambria: caratteristiche

Nelly Islaer Tra le caratteristiche principali delle Orchidee Cambria, c'è quella di possedere delle formazioni bulbose. Non sono in realtà dei veri e propri bulbi, ma degli pseudobulbi dai quali si sviluppano le foglie che hanno forma allungata, e gli steli all'apice dei quali cresceranno i fiori. L'orchidea Cambria fiorisce in primavera, in estate e in autunno, il tempo di fioritura infatti dipende strettamente dalle condizioni ambientali. Ogni inflorescenza può contenere dai tre ai sette fiori. Alla fine del periodo di fioritura l'orchidea produce un nuovo pseudobulbo, dal quale si svilupperà un'altra pianta. Oltre che per la bellezza dei fiori, la cui colorazione varia dal rosso scuro, al viola, all'arancione, queste orchidee sono ormai diffusissime grazie alla facilità con cui possono essere coltivate e fatte crescere.

  • orchidee Le orchidee sono delle piante a fiore appartenenti alla famiglia delle Orchideaceae. Queste piante sono rinomate per la bellezza dei loro fiori e per il loro elevato valore ornamentale. Vengono usate ...
  • orchidee1 Le orchidee sono delle splendide piante a fiore appartenenti alla famiglia della Orchidaceae. Originarie dell’Asia e delle Americhe, queste piante sopportano bene i climi caldi di tipo subtropicale, c...
  • orchidee-1 Anche alcune piante da appartamento possono essere regolarmente potate. La potatura, come sapete, è una pratica colturale che tende a rafforzare e rinvigorire la crescita della pianta, sia per quanto ...
  • phalaenopsis bianche Sono tra le piante da appartamento più apprezzate e coltivate, ma sono anche le più vendute dai florovivaisti, che le confezionano in vaso o con fiore reciso per occasioni e ricorrenze speciali. Stiam...

Vaso dell’orchidea vaso da fiori portavaso Merina Ø 14cm, Rosa Spossato

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,9€


Orchidee Cambria: rinvaso

foglie cambria Le Orchidee Cambria hanno bisogno di essere rinvasate almeno una volta ogni due anni, due anni e mezzo. Il momento giusto per rinvasare l'orchidea interviene alla fine del periodo di fioritura quando si sviluppa un nuovo pseudobulbo. Per prima cosa bisogna scegliere il vaso adatto: il contenitore infatti dovrà presentare sufficienti fori di drenaggio, allo scopo di evitare possibilità di ristagno. Un'altra caratteristica da contemplare nella scelta del vaso, è la sua grandezza: non dovrà essere infatti troppo largo rispetto alla pianta per evitare che il terriccio resti umido. La seconda cosa da tener presente riguarda la scelta del substrato, preferibilmente formato da torba e pino, che dovrà essere opportunamente idrato. Una volta eseguito ol rinvaso attendere una settimana per annaffiare.


Orchidee Cambria: come curarle

Cambria malata Per assicurarsi che le nostre Orchidee Cambria crescano sane e rigogliose, bisogna prendere alcuni accorgimenti e riservargli qualche piccola attenzione e cura. La Cambria non tollera tempertaure troppo elevate, e non deve mai essere esposta direttamente alla luce solare. Per capire se l'ambiente in cui abbiamo posizionato la nostra orichidea è quello adatto, basta osservare la reazione delle sue foglie. Se la luce è troppo forte, infatti, quest'ultime tenderanno ad assumere un colore tendente al rosso; al contrario se la luce è insufficiente per garantire un corretto sviluppo della pianta, le foglie diventeranno di un verde molto scuro. Le Orchidee Cambria amano l'umidità, quindi bisognerà assicurarsi periodicamente che il substrato sia bagnato e nebulizzare le foglie. Infine è necessario garantire una buona areazione.



  • cambria orchidee La cambria è una orchidea abbastanza diffusa in commercio e, data la sua adattabilità, può essere consigliata ai neofiti
    visita : cambria orchidee
  • orchidea cambria Appartenente alla famiglia delle Orchidaceae, La Cambria è un orchidea sempreverde diffusissima nelle nostre zone per la
    visita : orchidea cambria

COMMENTI SULL' ARTICOLO