Erbe afrodisiache

Erbe afrodisiache

L'efficacia delle erbe afrodisiache in molti casi non ha valore scientifico ma si basa sulle tradizioni popolari e su alcuni studi privi di fondamento. Inoltre alcune erbe afrodisiache possono avere effetti collaterali in caso di assunzione insieme ad altri farmaci o se si soffre di qualche patologia particolare. Oltre alle erbe esistono anche dei cibi afrodisiaci e prima di parlarvi delle erbe con proprietà afrodisiache indicate per gli uomini e quelle per le donne, ci soffermeremo brevemente su alcuni di questi. Quelli più conosciuti sono il caviale, le ostriche, il peperoncino. Anche spezie come i chiodi di garofano e lo zafferanno hanno note proprietà afrodisiache. In molti casi si tratta solo di leggende popolari, però chi assume erbe o cibi afrodisiaci, sotto le lenzuola, nota benefici.
Erbe afrodisiache

Eleaf Melo III Atomizzatore SubOhm in Acciaio e Vetro Pirex (Prodotto Senza Nicotina)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,4€


Quando assumere erbe afrodisiache

Quando assumere erbe afrodisiache Il calo del desiderio sessuale può verificarsi in seguito ad alcune patologie più o meno gravi tra cui obesità e diabete, oppure in circostanze particolari come l'abuso di alcool o di sostanze stupefacenti, e in periodi molto stressanti. La prima cosa da fare se si ha intezione di ricorrere all'uso di erbe afrodisiache è cercare di stabilire la causa che ha generato la dimunizione della libido. Talvolta può essere necessario un consulto psicologico. Non si deve provare alcuna vergogna a parlare con il proprio medico di questi problemi, insieme a lui si stabilirà quale terapia seguire se non ci sono altri tipi di problemi fisiologici alla base del disturbo. Le erbe afrodisiache di cui parleremo nei prossimi paragrafi vi stupiranno per le loro proprietà. Alcune erbe devono essere assunte almeno un paio d'ore prima del rapporto sessuale perché i rimedi naturali agiscono molto più lentamente.

    Matt&Diet Finocchio Carbone Anice - 28 gr

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,73€


    Erbe afrodisiache per uomini

    Erbe afrodisiache per uomini Le erbe afrodisiache per gli uomini sono ottime per combattere l'impotenza e per migliorare le prestazioni sessuali. Il calo del desiderio in un uomo può rappresentare un problema piuttosto serio se non curato per tempo. Spesso si tratta di disturbi di tipo psicologico. Al timore di non soddisfare il partner segue un senso di frustrazione. Molto spesso i disagi comparsi da poco tempo, possono essere curati con le erbe afrodisiache, e i preparati possono essere acquistati in erboristeria. Molto probabilmente non tutti sanno che le proprietà afrodisiache del basilico erano note già agli antichi romani. I semi di carvifoglio dei boschi non portano effetti collaterali di alcun tipo e sono riconosciuti dalla medicina cinese tradizionale. La damiana invece aumenta il livello di testosterone e consente di purificare il tratto urinario donando una maggiore sensibilità all'organo genitale.


    Erbe afrodisiache per donne

    Erbe afrodisiache per donne Prima di elencare le erbe afrodisiache per donne, è importante sapere che esiste un alimento afrodisiaco per eccellenza: il cioccolato. Molto diffuso presso gli aztechi aumenta il rilascio di serotonina (l'ormone del piacere e del relax). E' da preferire quello fondente perché contiene una percentuale maggiore di cacao. Il nome safed musli probabilmente vi sarà sconosciuto. Quest'erba afrodisiaca è di colore bianco e può essere utilizzata anche in gravidanza. Il principio attivo contenuto nell'hypericum è un valido alleato per combattere la depressione e secondo una ricerca aumenta la produzione della serotonina e di conseguenza del desiderio sessuale. La rhodiola rosea ha note proprietà defaticanti che aumentano la resistenza durante il rapporto ed aiutano il corpo a ritrovare l'energia, migliorando il benessere e anche il piacere.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO