Infuso di origano

Le caratteristiche dell'Origanum vulgare

Il genere Origanum fa parte della famiglia delle Lamiaceae, e a tale genere appartengono due specie, che vengono molto usate in cucina. Si tratta dell'Origanum vulgare, chiamato semplicemente origano, e dell'Origanum majorana, detto maggiorana. Da queste piante, attraverso l'essiccazione delle foglie, si ricavano delle spezie che vengono usate prevalentemente come insaporitori in cucina. L'origano si impiega molto nella cucina greca, ed anche nella nostra cucina italiana: serve per condire la pizza, la salsa di pomodoro, la carne arrosto. La sua particolarità è che con il tempo non perde sapore, anzi, intensifica il suo aroma. Non tutti sanno, forse, che usare l'origano per condire i piatti aiuta le persone che soffrono di meteorismo a combattere questo problema. Ma non è questa l'unica virtù dell'origano.
Foglie di origano fresche, ed essiccate, tramutate in spezia

Sacchetto erbe aromatiche origano gerebelt - 100 G

Prezzo: in offerta su Amazon a: 40,1€


La pianta dell'origano

Il bel fiore dell'origano Il nome origano viene da due termini greci, ovvero oros, che significa montagna, e ganos, che invece vuol dire splendore. Quindi, l'origano è lo splendore della montagna: e in effetti la sua pianta è molto gradevole a vedersi, e cresce in genere in zone montuose. I suoi fiori sono di colore bianco-rosato, e si radunano in graziose spighe sulla sommità dei fusti. Per l'uso culinario, si raccolgono le foglie e le sommità apicali; in erboristeria si usa l'intera pianta, sia fresca che essiccata. Dalla pianta di origano si ricava, ad esempio, un olio essenziale che ha virtù benefiche, se usato come anti infiammatorio ed antisettico. Molto efficace, oltre che aromatico, è l'infuso di origano, il quale può essere usato per curare diverse patologie, e lenire i sintomi di alcuni malanni comuni, come il raffreddore.

  • Fiore di Origano L’origano appartiene alla famiglia delle Labiate, al genere Origanum ed alla specie vulgare. È una pianta erbacea perenne, alta 50-60 cm, con un portamento eretto, fusti legnosi alla base, ramificat...
  • Piante di origano selvatico L’origano selvatico è una pianta perenne aromatica ed è originaria della parte occidentale dell’Asia. Cresce spontaneamente nelle zone più aride e assolate fino ad un massimo di duemila metri di quota...
  • Un colorato cespuglio di origano Il terreno ideale per la coltivazione dell'origano pianta deve essere ben drenato, ghiaioso o sabbioso, non troppo fertile e poco ricco di sostanza organica, ma ben esposto al sole. Per queste caratte...
  • L’origano e il suo fiore La pianta di origano appartiene alla famiglia delle Lamiaceae. Il suo nome deriva dai termini greci oros che significa montagna e gamos che vuol dire splendore, ossia "gioia della montagna", grazie ai...

Aromi per insalate o verdure gratinate - 100gr

Prezzo: in offerta su Amazon a: 5€


Le proprietà dell'infuso di origano

Piante di origano essiccateL'infuso di origano si prepara usando due o tre cucchiaini della pianta essiccata, messi in un recipiente e poi coperti con 250 ml di acqua bollente. L'origano deve essere lasciato in infusione per dieci minuti, chiudendo il recipiente con un coperchio. Il liquido che ne risulta, prima di essere bevuto, deve essere filtrato, per eliminare tutti i residui di origano stesso. L'infuso si beve, una volta che si è intiepidito, per due o tre volte al giorno. L'infuso di origano può essere usato in tre casi: se si è raffreddati, poiché contiene flavonoidi; se si hanno disturbi gastro intestinali, poiché è un antispasmodico e favorisce il transito intestinale; se si soffre per i dolori mestruali, poiché l'origano è un analgesico naturale. Inoltre, bere l'infuso di origano fa bene in ogni caso, in quanto possiede proprietà antiossidanti, per via della presenza della vitamina C, che permette all'organismo di resistere agli attacchi dei radicali liberi.


Infuso di origano: Altre proprietà dell'origano

Infuso di foglie di origano L'infuso di origano, quindi, si può assumere anche semplicemente a scopo preventivo, e non solo per curare dei malesseri in atto. Inoltre, essendo molto aromatico, serve anche a depurare le vie respiratorie. L'infuso di origano, inoltre, è efficace al fine di curare un inestetismo molto diffuso, ovvero la cellulite, poiché drena i liquidi in eccesso nel corpo, che sono i principali responsabili della fastidiosa buccia d'arancia. Volendo, si può anche fare il bagno mettendo in infusione nella vasca qualche manciata di origano essiccato: aiuta a distendersi ed a rilassarsi, e dà sollievo alla spossatezza fisica. Un altro aspetto che è stato scoperto di recente dell'origano è che potrebbe avere anche proprietà anti tumorali, in particolar modo, sarebbe di aiuto a combattere il cancro alla prostata, poiché distrugge le cellule malate.



COMMENTI SULL' ARTICOLO