Proprietà rosa canina

vedi anche: Rosa canina

La rosa canina

La rosa canina è meglio conosciuta come rosa selvatica e rappresenta la vera e propria antenata di tutte le rose domestiche che oggi conosciamo. Nel nostro Paese è una pianta molto comune, nella quale ci possiamo facilmente imbattere semplicemente camminando per i boschi. Trattasi fondamentalmente di un arbusto, alto fino a un massimo di 3 metri, con rami spinosi e che, nella stagione della fioritura, tra maggio e luglio, si riempie di moltissime roselline che sono, per l'appunto, le rose canine. Tali fiori vengono successivamente sostituiti dalle bacche, i veri e propri frutti, di un accesissimo colore rosso, adoperate per le loro innumerevoli qualità dal punto di vista farmacologico. Antinfiammatoria, vitaminizzante, antiossidante: ecco alcune delle proprietà della rosa canina.
Fiore di rosa canina

Vivibio Infuso Malva e Limone - 20 Filtri

Prezzo: in offerta su Amazon a: 3,29€


Proprietà rosa canina

Arbusto di rosa canina Le proprietà della rosa canina, dal punto di vista farmacologico, sono davvero innumerevoli. Non è difficile, quindi, comprendere come mai essa venga utilizzata sotto diversi punti di vista. Innanzitutto, la rosa canina ha delle particolari proprietà che si definiscono con il termine immonomodulanti. Ciò significa che regolamenta il sistema immunitario, soprattutto per tutti quei disturbi di tipologia medica che sono legati ai più svariati problemi allergici. Mediante recentissimi studi si è potuto verificare che tale funzione è ancora più efficace nel caso di bambini o soggetti che dimostrano, comunque, una spiccata tendenza allergica. Non solo vi è prevenzione nei confronti delle allergie ma anche vero e proprio rimedio contro la congiuntivite. Consigliatissima per i raffreddori nei bambini.

    Yogi Tea Zenzero Limone - 30.6 gr

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 3,98€


    Proprietà antinfiammatorie e antiossidanti

    Bacche di rosa canina E' proprio per le sue proprietà antinfiammatorie e antiossidanti che la rosa canina è talmente tanto richiesta in erboristeria. Conosciutissime, infatti, sono, innanzitutto, le sue proprietà antinfiammatorie, specialmente nei processi che riguardano le articolazioni e i muscoli. In questo caso viene somministrata la polvere derivante dalle bacche essiccate e viene consigliata una dose giornaliera di 10 grammi di prodotto. Abbastanza caratteristica e conosciuta, anche se non ai livelli dell'azione antinfiammatoria, è la proprietà antiossidante appartenente a questa speciale pianta. Questo è possibile grazie ai bioflavonoidi che si trovano al suo interno, tanto nella polpa che nella buccia (ovviamente delle bacche). Questa proprietà migliora la circolazione del sangue in quanto riesce a garantire un migliore assorbimento di calcio e ferro da parte dell'intestino. In questo modo si tiene a bada anche il colesterolo.


    Proprietà astringenti e vitaminizzanti

    Bacche di rosa canina Ma le proprietà benefiche che la rosa canina e i suoi frutti possono avere per il benessere del nostro organismo non sono certamente finite qui. Infatti, la rosa canina ha anche proprietà astringenti e vitaminizzanti. Sotto il profilo astringente, la rosa canina si rivela utilissima per tutti coloro che sono momentaneamente afflitti da problemi fastidiosissimi quali la diarrea o le coliche intestinali. Questa proprietà è possibile data la presenza dei cosiddetti "tannini", particolari sostanze chimiche che hanno anche funzione antibatterica e antifungina. L'azione vitaminizzante deriva da un'incredibile quantità di vitamina C presente nelle bacche di rosa canina, superiore fino a 100 volte quella di limoni ed arance. In questa maniera si rafforzano le difese immunitarie e si fronteggiano perfettamente sia lo stress che la stanchezza quotidiana.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO