Potatura magnolia

Potare la magnolia

La magnolia è una pianta di grande fascino, in grado di divenire la coltivazione che predomina il giardino offrendo ombra con la sua ampia chioma e un intenso profumo grazie ai suoi fiori, che con il loro bianco puro si stagliano a contrasto con il verde scuro e lucido delle grandi foglie. La magnolia, per poter crescere e svilupparsi, richiede ampio spazio, ma il suo sviluppo è molto ordinato: quindi, se le dimensioni del giardino consentono la sua crescita naturale, la potatura non è un'operazione fondamentale per attribuire alla magnolia una forma e un aspetto ordinati. Gli interventi, in questo caso, saranno mirati a contenere lo sviluppo dei rami più esterni, con interventi delicati e poco invasivi. In ogni caso, la potatura della magnolia deve sempre tenere conto della delicatezza di questa splendida pianta, prediligendo più interventi mirati a tagli molto decisi e di notevole contenimento. La potatura della magnolia deve quindi essere effettuata con consapevolezza delle operazioni da compiere, ma anche della delicatezza della pianta e delle sue diverse esigenze nelle diverse fasi della sua vita, per poter rendere l'intervento positivo e di rafforzamento per la pianta e non un'inutile fonte di stress.
Potatura magnolia

Cesoie di potatura di Gelindo con tagliente lama in acciaio al carbonio SK-5 - meno sforzo - Anti maniglie in gomma antiscivolo - meccanismo di sblocco semplice - perfetto per gli alberi di mele, Rose & siepi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€
(Risparmi 27€)


Benefici della potatura

Potatura magnoliaCome ogni pianta ad alto fusto, la magnolia tende ad avere uno sviluppo molto ampio e nonostante sia per natura portata alla crescita armonica ed allo sviluppo di fronde abbastanza ordinate, la potatura si rivela un intervento importante sia dal punto di vista estetico sia da quello salutare per la pianta. La magnolia che cresce in spazi non troppo ampi dovrà essere contenuta, per non rischiare che in seguito ad un eccessivo sviluppo essa soffra dello spazio angusto, ma anche per permettere alla luce solare di filtrare tra le sue fronde a raggiungere anche quelle interne, garantendo allo stesso modo anche un sufficiente passaggio dell'aria, per evitare il suo ristagno. La magnolia poi, come la maggior parte delle piante, trarrà vantaggio dalla potatura in termini di salute e di vigore, perchè l'eliminazione dei rami secchi permetterà alla pianta di non sprecare le sue energie nel nutrimento di rami non più in grado di produrre nè foglie nè fiori. Da questa ottimizzazione delle proprie risorse ed energie la pianta trarrà anche una maggiore forza e resistenza contro l'attacco di parassiti e malattie fungine, che potrebbero mettere a rischio la salute e talvolta anche la vita della pianta stessa. Gli interventi a scopo estetico, dunque, messi in atto per conferire alla magnolia una specifica forma, devono sempre essere mediati attraverso il rispetto delle esigenze della pianta.

  • Pianta di Albicocco con frutti L'albicocco è una pianta originaria della Cina nord-orientale al confine con la Russia; la sua presenza data più di 4000 anni di storia. Da lì si estese lentamente verso ovest attraverso l'Asia centra...
  • Frutto di Bergamotto Il bergamotto appartiene alla famiglia delle Rutacee, al genere Citrus ed alla specie bergamia.È un piccolo albero, alto 3-4 m, con un tronco dritto a sezione rotonda e ben ramificato ed una cortecc...
  • Ramo di Ulivo L’olivo appartiene alla famiglia delle Oleaceae comprendente circa 30 generi, tra cui Fraxinus, Jasminum, Phillyrea Syringa, Ligustrum ed Olea. La specie Olea europaea presenta diversi aspetti morfolo...
  • Vite con uva La vite europea (Vitis vinifera sativa) appartiene al genere Vitis, famiglia delle Vitaceae, che è distinto in due sottogeneri: Muscadinia (comprendente le specie Vitis rotundifolia, Vitis munsoniana ...

Flortis Energy Concime Liquido Agrumi 1200 g

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,9€


Quando intervenire

Potatura magnoliaLa potatura delle piante è un'operazione molto importante per la loro salute, purchè venga effettuata nei periodi più adatti e di reale necessità da parte delle piante. Si tratta comunque di un intervento che comporta sempre un certo stress per la pianta pianta, pertanto non va dimenticato che anche la selezione del periodo è importante per poter evitare di colpire la pianta nei periodi nei quali è già naturalmente più debole. Sensibile alle basse temperature, la magnolia non deve essere potata nel periodo invernale, poiché il gelo potrebbe insinuarsi nei tagli appena effettuati portando alla morte dei rami e magari dell'intera pianta. Meglio quindi aspettare il periodo successivo all'inverno, ma prima della piena ripresa del ciclo vegetativo della pianta: prima quindi che essa inizi a fiorire, in modo tale da darle il tempo di riprendersi e di affrontare la bella stagione con rinnovate energie. Questa attenzione verrà sicuramente premiata con una fioritura più abbondante e rigorosa. Gli interventi saranno più volti alla definizione della forma per le magnolie di giovane età, mentre successivamente si potrà optare per la potatura volta ad eliminare i rami secchi e a preservare le parti più produttive della pianta.


Potatura magnolia: Tecniche di potatura

Potatura magnolia La potatura della magnolia, come visto, non prevede interventi molto drastici e in alcuni casi non è neppure indispensabile, anche se si tratta di un'operazione comunque benefica se eseguita nei giusti periodi e con le corrette tecniche. Data la delicatezza della pianta, è importante ricordare di non eseguire interventi troppo drastici. Se la potatura ha scopo contenitivo e di definizione della forma, si consiglia di partire dai rami più bassi per poi salire gradualmente nell'attribuzione di una forma piramidale, che verrà poi mantenuta a lungo: gli interventi sulla magnolia non sono richiesti con molta frequenza proprio per via della tendenza naturale della pianta a svilupparsi in modo ordinato. E' importante ricordare di utilizzare sempre strumenti sterili, per evitare che i tagli possano infettarsi, ed utilizzare l'apposita pasta per favorire la cicatrizzazione, soprattutto sui rami di maggiori dimensioni. La potatura dovrebbe comunque interessare solamente rami non troppo grossi e procedere in modo graduale puntando prevalentemente all'alleggerimento della chioma e alla sua sfoltitura, eliminando di volta in volta i rami ormai improduttivi.


  • magnolia pianta La magnolia, appartenente alla famiglia delle magnoliaceae, è un albero dall'importante valore ornamentale, apprezzato i
    visita : magnolia pianta
  • pianta magnolia Il nome latino è Magnolia x soulangeana, e quel piccolo simbolo tra i due termini ci ricorda che si tratta di un ibrido;
    visita : pianta magnolia

COMMENTI SULL' ARTICOLO