Piantare patate

Dall'America alla nostra tavola: la patata

Chissà perchè la patata non destò l'interesse di Cristoforo Colombo, tanto è vero che essa giunse in Europa soltanto tra il 1550 e il 1558 per merito del viaggiatore francese Charles de Lecluse; i suoi tuberi vennero utilizzati dapprima per l'alimentazione del bestiame e la pianta fu apprezzata per la bellezza dei suoi fiori. Solo nel 1700 si iniziarono a piantare le patate per consumare come cibo. Fu in questi anni che Parmentier riuscì a far apprezzare le patate sotto il profilo commestibile imponendole persino alla mensa reale. Dalle mense reali alle nostre tavole oggi le patate sono un elemento base della dieta quotidiana di milioni di persone in tutto il mondo. Fritte, arrosto, scaldate, con la pasta o nell'isalata le patate piaccioni a tutti grandi e piccini. Piantarle nell'orto non è difficile.
vari tipi di patate

BloemBagz Vaso Classic 11 litri / 3 galloni Colore: Living Green

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20€


Piantare patate: le varietà orticole

patata tagliata a metàLe coltivazioni della patata sono maggiormente orientate verso tuberi a pasta giallacome: tuberi allungati; tuberi tondo ovali; tuberi reniformi; tuberi tondi. I prodotti migliori si ottengono dal seme, cioè dalle varietà coltivate in montagna dove il prodotto risulta immune da qualsiasi virosi. Piantare patate non è complicato perchè la patata è l'unica specie tra le appartenenti al genere Solanum che sia tuberosa. Le parti verdi della patata, comprese le foglie, ma soprattutto i piccoli frutti, sono velenose; mentre sono commestibili i tuberi sotterranei, notissimi e di diffusissimo uso ovunque in cucina. Le patate si riproducono mediante tuberi selezionati, interrati a primavera per la raccolta estiva oppure, nei climi molto miti, a metà inverno per il raccolto di primavera.

    5 x per patate piantare Bag Grow, 35 x 50 cm

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,61€


    Piantare patate: terriccio, annaffiatura, concimazione

    contadino che ara un campoPer piantare le patate e ottenere un buon raccolto occorre che il terreno sia ben drenato, di medio impasto, di natura acida e fertile. Sono perfetti anche i terreni argillosi. Concimate assai prima della piantagione con concimi azotati. Nel piantare le patate è ben tener presente che le piante, una volta messe a dimora, non vanno abbandonate ma osservate e curate con dedizione per tutto il periodo. Prima della comparsa della vegetazione alle piante di patata vanno somministrati prodotti fosfo-potassici. Dalle parti intorno alle piante vanno eliminate le erbacce con sarchiature frequenti. Una volta piantate le patate vanno innaffiate senza mai eccedere. I fiori delle patate sono ermafroditi e producono piccoli frutti a bacca contenenti ciascuno 100- 200 semi di nessun valore nella tecnica orticola.


    Dall'orto alla tavola: piantare patate

    patate in cucinaPiantare patate per portarle dall'orto alla tavola è semplice oltre che stimolante per chi si vuole cimentare, smessi i panni di contadino, nel cucinare uno degli ortaggi più apprezzati al mondo. Le regole base per piantare patate e ottenere un raccolto rigoglioso consistono anzitutto nel coltivare la pianta a pieno sole e in pieno campo. Dimenticare dunque di coltivare patate sul terrazzo di casa, fatta eccezione per le piante ornamentali. Le piante di patate sono molto resistenti ma possono essere attaccate da alcuni parassiti. I nemici delle piante di patate sono la dorifera, la peronospora, la scabbia: vanno combattute con prodotti adatti. Con piccoli accorgimenti l'orto potrà dare un buon raccolto e ciò che si è curato da maggio a settembre potrà essere portato in tavola e consumato per tutto l'anno. In cucina si sprecano consigli e ricette sul come cucinare questo tubero. Ogni massaia d'Italia, si può dire, che ha una speciale ricetta a base di patate, sia nel campo dei dolci che in quello salato.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO