Sassi per giardino

Come scegliere i sassi per giardino

Per arredare il nostro giardino e renderlo particolare e unico con i sassi per giardino servono fantasia, qualche informazione di base e un minimo di progettazione. Prima di tutto occorre scegliere quale tipo di pietra vogliamo utilizzare, tenendo presente il colore che meglio si adatta al contesto e all'ambiente che vogliamo realizzare. Inoltre è necessario decidere l'uso che se ne vuole fare, se vogliamo cioè creare vialetti, camminamenti, piccoli spiazzi, aiuole o vere e proprie strutture come sedute, panche, bordi per laghetti o piedistalli per fontane, vasi e fioriere. Tra le pietre più utilizzate troviamo la pietra di Luserna, il tufo, il porfido, la pietra di Lessinia e la pietra calcarea, ma ogni località ha la sua pietra particolare che ben si adatta a essere impiegata per decorare aiuole e giardini. Le pietre locali sono inoltre più economiche e facilmente reperibili. Possiamo inoltre decidere se utilizzare queste pietre grezze oppure rifinite, sempre in funzione al tipo di arredo che vogliamo ottenere e al loro utilizzo, tenendo presente le loro diverse caratteristiche e la loro resistenza per posizionarle adeguatamente.
Pietre ornamentali

I miei piccoli amici del giardino! Eco-cubotti

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,97€
(Risparmi 1,93€)


I sassi per giardino: abbinamenti e materiali

Arredo con sassi per giardino Oltre alla graniglia, alla ghiaia e ai ciottoli che hanno piccole dimensioni, pietre grandi e dalla forma particolare possono essere utilizzate per la realizzazione di composizioni, piani di appoggio, sedute o panche di pietra e abbinati ad altri materiali come il legno e il metallo. Se il nostro giardino è in stile mediterraneo, la pietra locale o le rocce di mare, la terracotta e il legno si completano a vicenda, mentre se vogliamo realizzare accostamenti più moderni i ciottoli e la ceramica gli elementi in metallo sono l'ideale. Per dare un'atmosfera orientaleggiante ispirandoci ai giardini zen giapponesi possiamo scegliere di giocare con i contrasti di colore e i volumi, creando angoli con ghiaia fine, graniglia o piccoli ciottoli che contornano monoliti in pietra di grandi dimensioni e di colore contrastante. Da tenere sempre presente che, se vogliamo utilizzare pietre molto scure, è meglio posizionarle nelle zone d'ombra: i colori scuri immagazzinano maggiormente il calore del sole e, una volta rilasciato, potrebbe riscaldare troppo l'ambiente e rendere il nostro giardino meno fresco di quanto vorremmo.

    Il grande giardino. Libro puzzle

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,9€


    I sassi per giardino: come definire gli spazi

    Camminamento in pietra I camminamenti e i vialetti sono un classico nella progettazione dei giardini che può essere rivisitato con un approccio diverso dall'ordinario. Al posto infatti del solito vialetto in ghiaia o graniglia per creare i percorsi tra un'area e l'altra possiamo usare lastre di pietra, reperibili anche sagomate in forme fantasiose, o grandi sassi che conferiscono un respiro più ampio agli spazi, anche se questa soluzione è adatta per giardini di una certa dimensione. Per contro, chi ha a disposizione solo pochi metri di verde può optare per i vialetti a mosaico realizzati con ciottoli di diverso colore che si prestano per un lavoro fai da te molto creativo, completato da un piccolo angolo roccioso con spazi definiti e piante ben abbinate, per arricchire un giardino magari piccolo ma progettato con cura. I sassi per giardino possono essere usati anche per rivestire la base di fontane, pozzi o altri elementi presenti che non possono essere rimossi ma hanno bisogno di un restyling, oltre che per creare muretti di contenimento per terrazzamenti, bordure per aiuole su diversi livelli e archi ornamentali ricoperti di arbusti rampicanti.


    Sassi per giardino: I sassi per giardino: soluzioni con fantasia

    Pietre e sassi per giardino Progettando con cura la disposizione del nostro giardino ricordiamoci di valorizzare e mettere bene in vista i sassi e le pietre particolari, armonizzando l'utilizzo della pietra con i colori delle piante scelte, in accordo con i colori dominanti dell'ambiente circostante. Per rendere ancora più naturale e meno artificioso il nostro giardino, soprattutto se abbiamo scelto uno stile rustico o stiamo realizzando un giardino roccioso, possiamo mettere a dimora delle piantine resistenti e dalla bella fioritura colorata per sfruttare le cavità naturali delle grosse pietre e gli interstizi tra pietra e pietra nei muretti di contenimento. Utilizzare i sassi per giardino non richiede ampi spazi, anche disponendo di pochi metri quadrati con una sistemazione accorta si possono realizzare dei giardini piccoli ma accoglienti ed equilibrati tra i vari elementi. Le soluzioni per creare un'atmosfera rilassante e piacevole sono tante e tutto sommato economiche, se ai garden center che propongono una vasta scelta di sassi da giardino preferiamo optare per il fai da te, dobbiamo procurarci i sassi e le pietre tipiche della zona e dare spazio alla nostra fantasia.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO