Proprietà oli essenziali

Proprietà oli essenziali: cosa sono?

Prima di tutto bisogna intendere bene cosa sono gli oli essenziali.La pianta come organismo è composta da parti solide, liquide e oleose.Le parti solide sono le fibre che, che per i meno esperti, le possiamo descrivere come la struttura portante della pianta. Le parti liquide invece sono l'acqua e le sostanze che la pianta produce nel suo funzionamento vitale, come per esempio la clorofilla.Questi due elementi di consuetudine compongono più del 90% della pianta. Il restante (in proporzioni variabili) è composto da parti oleose, gli oli essenziali appunto.Da cosa sono composti gli oli essenziali? Semplicemente sono le sostanze presenti nella pianta non idrosolubili, che a livello molecolare si aggregano in una forma liquida oleosa, avendo peso specifico e densità differenti. In questi oli presenti nella struttura della pianta, si riscontrano nella quasi totalità dei casi le sostanze che hanno un effetto attivo nel'organismo umano se vengono assunte.Quindi si può dire che le proprietà degli oli essenziali, sono un concentrato delle proprietà benefiche della pianta in generale.
Oli essenziali

Olio di Argan - Olio Vegetale Puro al 100% - 60ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,99€


Proprietà oli essenziali: proprietà generiche

Vari oli essenziali Le proprietà degli oli essenziali variano in base alla pianta da cui lo estraiamo. Usualmente in naturopatia e erboristeria, per sapere le proprietà degli oli essenziali, basta studiare le proprietà della pianta.Infatti, gli oli essenziali non sono alto che il concentrato delle sostanze appartenenti alla pianta che hanno un effetto benefico nel nostro organismo.Per esempio, se volessimo sapere quali sono le proprietà degli oli essenziali di lavanda, basterà studiare le proprietà generiche della lavanda; proseguendo con l'esempio, la lavanda ha proprietà benefiche a livello del sistema nervoso.Aiuto efficace contro stress ed emicrania, veniva già dall'epoca degli antichi romani usata per un basto in acqua calda utile a conciliare il sonno. Automaticamente quindi, si può dedurre automaticamente che l'olio essenziale di lavanda abbia proprietà rilassanti e utili per combattere l'insonnia.

  • Frutto di Lime Il lime, o lumia, appartiene alla famiglia delle Rutacee, al genere Citrus ed alla specie aurantifolia.È un piccolo albero di forma irregolare, alto fino a 3-5 m, con rami provvisti di spine; le rad...
  • oliessenziali Gli oli essenziali sono dei composti che vengono estratti dalle essenze delle piante aromatiche. Non comprendono tutte le essenze delle piante, che vengono dette “acque aromatiche”, ma solo una piccol...
  • Olio di tea tree L'olio di tea tree è un prezioso estratto di pianta arbustiva (nome botanico Melaleuca Alternifolia), ottenuto tramite distillazione a vapore delle foglie dell’arbusto: le qualità migliori vengono dis...
  • Girasole Il girasole è un fiore altamente ornamentale, che associa al suo fascino e all’inevitabile impatto legato alla sua mole anche importanti qualità benefiche per la cura del corpo. Dal girasole, infatti,...

Olio di Rosmarino - Olio Essenziale Puro al 100% - 10ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 4,99€


Proprietà oli essenziali: come usarli e controindicazioni

Olio essenziale Chiaramente essendo gli oli essenziali un concentrato delle proprietà attive della pianta, bisogna usarli in quantità e metodologie differenti da come possiamo usare la stessa pianta in infusione o a livello omeopatico.Assumendo in qualsiasi modo la pianta (che sia in infusione, o quando possibile cucinandola) assumiamo chiaramente in parte anche un discreto quantitativo dell'olio essenziale contenuta in essa, altrimenti non avremmo i benefici che la pianta offre. Ma gli oli essenziali sono la volatile della pianta, e con il calore si disperdono. Per questo la sua assunzione allo stato puro, richiede attenzioni particolari. Considerando appunto che contiene un'alta quantità di sostanze concentrate, già poche gocce sono utili per beneficiare delle qualità terapeutiche della pianta. Seguire quindi, sempre i consigli del proprio naturopata o erbolaio, onde evitare di riscontrare attraverso l'assunzione degli oli, effetti indesiderati. Chiaramente tutte le sostanze presenti nelle piante, se assunte in dosi elevate possono provocare tossicità, e controindicazioni variabili che possono arrivare in alcuni casi anche alla morte.


Proprietà oli essenziali: come si estraggono

Alambicco Gli oli essenziali non sono di facile estrazione, per questo il loro prezzo non è molto economico.Avendo un po' di pazienza, spazio disponibile e soprattutto l'attrezzatura necessaria, si possono estrarre anche in casa.Già dai tempi degli antichi egizi si estraggono da piante e fiori gli oli essenziali. Chiaramente all'epoca la tecnica più usata era quella della spremitura, perdendo cosi tantissime quantità di olio.Al giorno d'oggi avviene attraverso inondazione di vapore o corrente di vapore.Il vapore acqueo distrugge le membrane delle cellule delle fibre vegetali, liberando gli oli essenziali.Trascinati via dalla corrente di vapore, si condensano con esso il vapore acqueo in una miscela, che messa in posa per 40 giorni si dividerà in acqua e olio essenziale.Inteso il meccanismo, potrete ben intendere che avendo un alambicco, tipicamente usato per gli oli essenziali, potrete farvi in casa i vostri oli essenziali, chiaramente però la soddisfazione sarà più personale che economica.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO