Tinture madri

Caratteristiche botaniche delle tinture madri

Le tinture madri sono il punto di partenza per ottenere preparati erboristici e galenici, questo determina la definizione di "madre" e possono essere ricavate da tutte le erbe e piante officinali. Chiamiamo droga la parte di pianta in cui risiedono i principi attivi, in fitoterapia è la materia prima che viene utilizzata nelle preparazioni erboristiche ed è dove risiedono i principi attivi utilizzati per la preparazione della tintura madre. Le tinture madri possono essere acquistate sia in farmacia che in erboristeria e sono di facile assunzione, è sufficiente versare il quantitativo in mezzo bicchiere d'acqua e berlo. Le dosi da assumere per un adulto variano da cinquanta a massimo centocinquanta gocce al giorno e lontano dai pasti. Come altri prodotti fitoterapici la tintura madre è un prodotto adatto alla automedicazione.
fiori per tintute madri

Bella N Tinture Per Capelli Facile Medio Mogano Marrone 5M (Confezione da 4)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 67,25€


Dimagrire con la tintura madre al ficus

tintura madre di fucusGrazie alla loro forma liquida le tinture madri sono di facile assimilazione, assunte con acqua, l'alcool che contengono viene diluito risultando cosi innocuo. Le uniche accortezze nell'assunzione della tintura madre risiedono nella tollerabilità stessa della pianta da cui è prodotta. L'assorimento per l'organismo della tintura madre è rapido per questo motivo tutte le piante possono trovarsi sotto questa forma. Chi ha problemi di metabolismo può trovare nella tintura madre di Fucus o come comunemente chiamata quercia marina, un valido supporto per ripristinare un corretto processo metabolico e digestivo e nella cura dell'obesità. La tintura madre è un prodotto che si trova facilmente nelle erboristerie utile anche, come nella medicina tradizionale cinese, contro la caduta dei capelli o come integratore di calcio.

    Bella N Tinture Per Capelli Facile Rossastro Marrone Scuro 5.5Rb (Confezione da 4)

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 67,25€


    Tintura madre di Erisimo per problemi respiratori

    tinture madri appplcazioni La tintura madre è un estratto di tipo erboristico, che mantiene inalterato il fitocomplesso della pianta e i principi attivi e della specie vegetale da cui deriva. La pianta di Erisimo è conosciuta e utilizzata in erboristeria per chi soffre di problemi delle vie respiratorie. Questa pianta appartiene alla famiglia delle Brassicaceae è diffusa in tutta Europa e cresce spontaneamente ed utilizzata per contrastare e prevenire i sintomi di laringiti, faringiti e tracheiti. La tintura madre di erisimo può essere assunta in gocce, variabili tra le 30 e le 50 per 3 volte al giorno, una volta insorto il problema nel caso soprattutto in cui l'infiammazione alla gola fosse estesa. Si possono effettuare anche gargarismi per eliminare le infiammazioni delle corde vocali. Viene sconsigliato l'utilizzo durante la fase di allattamento o in gravidanza.


    Tinture madri di betulla per la ritenzione idrica

    tintura madre di betullaChi soffre di ritenzione idrica, tende a trattenere liquidi nell’organismo, che si accumulano soprattutto in alcune zone che sono predisposte: cosce, glutei e addome. Anche se la causa della ritenzione idrica può essere patologica, nella maggior parte dei casi il disturbo è dovuto a uno stile di vita e scorretto, pertanto è sconsigliato l'uso delle sigarette o l'eccessivo consumo di alcolici e caffè. Una soluzione efficace viene dall'assunzione di tintura madre di betulla particolarmente efficace per coloro che hanno problemi di natura idrica e che devono fare una cura dimagrante. Trova una particolare applicazione per la cura di gonfiori localizzati proprio a livello delle gambe. La tintura madre di betulla risulta efficace anche nei casi di gotta, e per disturbi digestivi.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO