Potus significato

Una pianta per tutte le occasioni: il potus

Non è facile curare i fiori, anzi, a volte si possono commettere disastri e in pochi giorni perdere dei fiori meravigliosi. Si pensi alle orchidee: un fiore bellissimo che con poco muore. Sembra che la pianta adatta a tutti, ossia a chi ha il pollice verde e a chi non ce l’ha, sia il potus, la pianta ornamentale per eccellenza. Questa pianta sempreverde non necessita di molte cure, non deve essere innaffiata spesso altrimenti marcisce, (una volta a settimana), ma neppure si deve tenere a secco. Il potus ama l'umidita e quindi sta benissimo in luoghi caldi e umidi e si moltiplica facilmente: basta spezzare dei rametti, schiacciarli alla punta con le dita e metterli in un contenitore con l'acqua, che va rinnovata di tanto in tanto, finchè non spuntano le radici. Allora si procede interrandole con torba e terriccio. Inoltre, questa pianta adora il sole a va esposta ai raggi solari non diretti: quindi se la balaustra delle scale risponde a questi criteri, va lasciata nello stesso posto. Facili e pratiche le linee basi per "accudire" il potus: per chi volesse, può correre dal fioraio e comprarne uno per passare dalla teoria alla pratica.
pianta potus casa

La grafologia, i segni e i loro significati

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,5€
(Risparmi 1,5€)


Il potus: una pianta che regala buon umore

pianta potus casa È risaputo che i fiori regalano benessere allo spirito. E così anche le piante tra le quali il potus, un sempreverde arrampicante. Il potus aiuta a rallegrare gli ambienti senza richiedere troppe cure. Una pianta d’appartamento a tutti gli effetti e una delle più diffuse nelle abitazioni e negli uffici. Alla vista il potus si presenta con delle foglie larghe, verdi lievemente screziate di giallo e se in buona salute hanno un aspetto molto lucido. Molte volte i vasi di potus sono sistemati sui piani alti delle librerie e i rami vengono fatti scendere verso il basso. Inoltre questo rampicante, come ornamento, si adatta a tanti ambienti, infatti, il potus può anche essere messo in un vaso con un tutore muschiato e si arrampicherà più volte su di esso creando effetti particolari. E poi è una delle piante più longeve, se tenute bene, e grazie soltanto al fatto di essere presenti, già questo regala buon umore.

    Il profumo delle foglie di limone

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,42€
    (Risparmi 1,48€)


    Origini del pothos: caratteristiche e significato della pianta

    potus pianta vasoTutti noi conosciamo il potus (nome scientifico Scindapsus) e probabilmente ne possediamo uno in casa, ma in realtà questo nome ci sembra sconosciuto. Il potus è la pianta sempre verde, rampicante, simile nell’aspetto all’edera. La sua origine è tropicale, proviene dalla Thailandia e dalle isole Salomone dove cresce come sottobosco, ma non vi sono indicazioni relative all’origine del suo nome. Tra le varie ipotesi, quella più attendibile è la sua origine greca. Potrebbe derivare dal greco antico Πόθος , una parola che ha due significati contrapposti, quello di "desiderio" e quello di "lutto". Se si pensa alla pianta, infatti, le sue caratteristiche permettono di capire quanto entrambi questi significati siano adatti a questa specie. Il potus è famoso per la sua enorme capacità di adattamento e di resistenza ad ogni condizione ambientale, anche quelle più rigide. Sopporta lunghi periodi senza acqua, temperature diverse da quella originaria, la tropicale, è resistente a malattie e parassiti, cresce in fretta.


    Potus significato: Il significato del potus: due diverse interpretazioni

    potus pianta appartamento Il potus è la pianta che continua a vivere anche se ci dimentichiamo di curarla, per questo negli anni è stata anche chiamata la "pianta degli smemorati". Ma vediamo ora in che modo il "desiderio" ed il "lutto" possono essere legati al potus. Il potus è la pianta del desiderio, di quel desiderio perenne, sempre verde come le sue foglie screziate a forma di cuore, per cui è un regalo adatto e carico di un messaggio profondo che trova la sua collocazione ideale nelle quattro mura domestiche. Allo stesso tempo però potus significa anche "lutto", ma non guardiamo il significato letterale, pensiamo al cimitero invece. In questo luogo la natura esprime il senso dell’eternità e lo fa attraverso le sue specie sempre verdi. Il cimitero è infatti l’albero simbolo dei cimiteri, ma pochi conoscono il nome di questa pianta che spesso vediamo accanto alle tombe e come segnacolo nelle stradine dei cimiteri. È il potus che mai smetterà di colorare con le sue foglie colorate, resistendo alle intemperie del tempo.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO