Albero arancio

L'albero di arancio. Il Tarocco

L'albero di arancio Tarocco si suddivide a sua volta in: 1) Tarocco di forma sferoidale allungata e con muso (un lobo pedicellare più o meno pronunciato all'apice del frutto); 2) Tarocco di forma ovoidale senza muso. Si tratta comunque di una suddivisione "opzionale", nel senso che il tipo di agrume è sempre lo stesso e presenta le medesime caratteristiche fra le due categorie, ovvero: - sfumature rosse a maturazione vicina (sia nella buccia che nella polpa) - semi generalmente mancanti - sapore dolce - foglie larghe e di forma ovoidale allungata - buona produttività (ma attenzione alle zone litoranee dove quest'albero è soggetto agli attacchi della "mosca mediterranea") - buona resistenza al trasporto. Il periodo di maturazione dell'albero di arancio Tarocco va dal 20 dicembre fino a gennaio.
arancia tarocco

Store Indya, Albero sospeso decorazione, Calze di in arancio e colore giallo per il regalo stagionale decorazione Bambini Bag Wall Hanging (grande)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€


L'albero di arancio. Il Sanguinello

arancia sanguinello L'albero di arancio Sanguinello si suddivide a sua volta in: 1) Sanguinello Comune; 2) Sanguinello Moscato. Le differenze fra questi due tipi di arancia (quindi di arancio) sono ad esempio il peso, visto che la prima tende a fermarsi sui 100-150 gr mentre la seconda si aggira sui 150-180 gr; un'altra differenza sta nel fatto che il secondo tipo è una pianta più esigente della prima, anche perchè si sviluppa maggiormente. Poi, sono tante le cose in comune, innanzitutto la succosità dolce e squisita della loro polpa, la quasi assenza di semi e il colore rosso "sangue" quando il frutto è maturo. E' l'arancia ideale per le spremute. E' considerato "tardivo" perchè il periodo di maturazione dell'albero di arancio Sanguinello va da gennaio a marzo, ma anche da febbraio ad aprile.

  • Frutto di Bergamotto Il bergamotto appartiene alla famiglia delle Rutacee, al genere Citrus ed alla specie bergamia.È un piccolo albero, alto 3-4 m, con un tronco dritto a sezione rotonda e ben ramificato ed una cortecc...
  • Il Frutto della actinidia chinensis L’actinidia appartiene alla famiglia delle Actinidiacee ed all’omonimo genere; le specie più importanti sono Actinidia chinensis, quella maggiormente coltivata, e Actinidia arguta, avente frutti picco...
  • Piantina di Fragola con frutti La fragola appartiene alla famiglia delle Rosacee ed al genere Fragaria, il quale comprende diverse specie: la fragolina di bosco (Fragaria vesca), Fragaria virdis, adatta in terreni calcarei, Fragari...
  • bacche Mirtillo Il mirtillo appartiene alla famiglia delle Ericacee ed al genere Vaccinum; le specie più importanti sono: il mirtillo nero (Vaccinum myrtillus), il mirtillo rosso europeo (Vaccinum vitis idaea), il mi...

Vivai Le Georgiche KUMQUAT (FORTUNELLA – MANDARINO CINESE – KINGEN) [Vaso Ø14cm]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 30€


L'albero di arancio. L'Ovale o Calabrese

arancia ovale o calabrese Questo tipo di albero di arancio viene detto così perchè trova un particolare terreno di produzione in Calabria anche se comunque è molto diffuso anche in Sicilia, Puglia, ecc. Si tratta di una varietà "bionda" proprio perchè il colore della buccia e della polpa dell'agrume è arancione tendente al giallo dorato. La forma è appunto ovale allungata, il peso va sui 180-200 gr e i semi sono quasi assenti. La polpa è dolce e succosa, anch'essa utile per le spremute. Il colore delle foglie tende al verde pallido. E' considerata la varietà d'albero di arancio più tardiva e anche la più esigente in termini di cure e di sostanze nutritive poichè il suo periodo di maturazione va da febbraio ad aprile e il frutto resiste sulla pianta fino a primavera inoltrata.


Albero arancio: L'importanza dell'albero di arancio

Che la si preferisca rossa o bionda, il "succo" del discorso non cambia: l'arancia è un vero toccasana per la salute e quindi un must per una buona alimentazione.L'arancia è ricca di sostanze benefiche per il corpo umano come le vitamine fra cui la C, importantissima nel combattere il rischio di raffreddore, influenza e febbre, e poi il carotene (produttore di vitamina A) che protegge la vista e la pelle.Ma sono ancora tanti altri i principi nutritivi e i vantaggi nel consumare le arance sia in inverno che in estate. Sono un frutto fresco, diuretico e "multiuso"; si prestano cioè ad essere gustate da sole (è sempre la scelta migliore, così vi è meno dispersione di proprietà nutritive) oppure in versione spremuta fresca.Un'arancia al giorno (anche due) è tutta salute.



COMMENTI SULL' ARTICOLO