Legno ciliegio

Caratteristiche

Il ciliegio, molto apprezzato come albero da frutta, ornamentale e da legname possiede un legno di pregio elevato. Il suo colore oscilla tra le tinte del dorato e del rossastro e, talvolta, se esposto in maniera prolungata alla luce, può assumere un colore bruno rosso. Questo legno è di durezza medio-alta, mediamente pesante e possiede una grande resistenza alla compressione, alla torsione ed alla trazione; ma, nonostante ciò, ha una modesta stabilità poiché i pezzi di piccole dimensioni tendono a deformarsi in particolari situazioni ambientali. Il ciliegio, avendo un'ottima compattezza ed un livello di porosità molto basso, assorbe difficilmente l'umidità e risulta persino difficile da spaccare. Allo stesso tempo possiede una grana fine, dalla fibratura regolare e dritta, che gli conferisce così un'ottima lavorabilità con qualsiasi utensile. Dunque, la sua struttura piuttosto omogenea lo rende particolarmente adatto a costituire superfici lisce, come pavimentazioni o mobilio. Una grande pecca di questo tipo di legno, purtroppo, è la sua facilità ad essere intaccato da tarli e funghi e sono quindi necessari molta accortezza e frequenti trattamenti antiparassitari.
Pavimento legno ciliegio

Axtschlag Devil Smoke Bastoncini di legno per affumicatura, 1 kg, 100 g, 100G00M1500V

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,49€


Tipologie di ciliegio

Colorazione legno ciliegio Il ciliegio è un tipo di albero a basso fusto appartenente alla famiglia delle Rosacee. Esso è originario dell'Europa e del Nord America, dove è largamente diffuso, ed anche dell'Asia minore, dove però è meno presente, se non in alcune zone montane dal clima freddo. Dal punto di vista agrario e frutticolo esistono moltissime varietà di questa pianta, nota appunto per i suoi frutti; ma dal punto di vista commerciale il legno di ciliegio si distingue in due varietà: ciliegio europeo e ciliegio americano. Il ciliegio europeo ha una pesantezza maggiore e ha anche una scarsa reperibilità, caratteristiche che lo rendono pregiato e di conseguenza molto costoso. Esso possiede nella sua texture una venatura rossastra che, come precedentemente detto, a contatto con l'aria tende ad accentuarsi, conferendo al legno un maggior tocco di eleganza ed un aspetto molto gradevole alla vista. Il ciliegio americano, invece, possiede un colore molto più scuro. Rispetto a quello europeo è più leggero e molto resistente agli urti. Gode di maggiore reperibilità e di un costo minore che lo fa preferire all'altro per le pavimentazioni.

  • Veccia fiore La veccia è una pianta che si adatta molto bene al clima mediterraneo. Essa è in grado di soffocare l'insorgenza delle principali erbe infestanti. La veccia è utilizzata come coltura da alternare alle...
  • idropulitrice. Possedere un giardino personale in casa è uno dei sogni più grandi della maggior parte della popolazione mondiale; ci sono, infatti, delle persone che travalicano i limiti del mutuo per la casa di pro...
  • motosega nero. Il giardino di casa è una parte della nostra abitazione tra le più importanti, per tanti motivi che andremo in questo breve trattato ad analizzare. Il significato del possedere un giardino annesso all...
  • esempio di trattorino L’uomo, al di là di cose crede e di cosa va raccontando in giro, ha un rapporto imprescindibile con la natura, sia essa quella che lo circonda materiale e sia quella fatta dai fenomeni, dalle leggi ch...

Pro-Smoke Trucioli di legno rovere, ciliegio e nocciola miscela di alta qualità per fumo da barbeque, 3 litri

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,65€


Utilizzi del legno

Arredamento legno Come noto, l'uso principale del legno è come combustibile; il ciliegio assicura una buona quantità di calore ed una scarsa produzione di fumo. Ma oramai da molti secoli, questo materiale viene utilizzato soprattutto per la falegnameria di interni, ossia per la realizzazione di mobili, quali letti o cucine e per i complementi di arredo, come tavoli, mensole o portabottiglie. Godendo di un gran pregio estetico, questo legno viene utilizzato parecchio nell'ambito dell'antiquariato e nel XIX secolo era il legno per eccellenza dello stile biedermeier. Dato il suo costo elevato non esistono molti mobili costruiti interamente in ciliegio; contrariamente è largamente impiegato per rifiniture e particolari, come i piedi per tavoli. La variante economica del ciliegio, ossia quello americano, invece, viene spesso usato per le pavimentazioni, le pareti ed i soffitti; il suo colore, molto caratteristico, dona eleganza e calore all'abitazione. Alcuni utilizzi minori del ciliegio riguardano la costruzione di giocattoli, pipe, botti per la conservazione del vino e soprattutto strumenti musicali come violini e pianoforti.


Legno ciliegio: Manutenzione e cura

Manutenzione ciliegio Per quanto riguarda la sua cura, il ciliegio è considerato un legno estremamente pregiato e, per certi aspetti, anche abbastanza delicato; difatti è scarsamente utilizzato per l'esterno, poiché, come già citato, necessita di trattamenti antiparassitali e antifungini per mantenere la sua bellezza e salute. Per quanto riguarda gli interni invece, la cura del ciliegio prevede una pulizia con detergente specifico e soprattutto non aggressivo, in modo da non andare ad intaccare la bellezza del legno. Occorre, quindi, spolverarlo quotidianamente con un panno morbido e, di tanto in tanto, è consigliato pulire la superficie con un panno in microfibra imbevuto di acqua tiepida alla quale sono stati aggiunti del sapone di Marsiglia e del bicarbonato. Oppure in alternativa è possibile utilizzare acqua e poche gocce di ammoniaca, bagnare e strizzare il panno e pulire seguendo il senso della venatura del legno. Di tanto in tanto, per un'ulteriore manutenzione, è possibile passare una mano di cera neutra specifica per i mobili, così da far risplendere la naturale lucentezza del ciliegio.


Guarda il Video
  • legno ciliegio Il legno ciliegio si presta molto bene per le sue caratteristiche all'utilizzo in falegnameria, soprattutto nella realiz
    visita : legno ciliegio

COMMENTI SULL' ARTICOLO