Varietà di ciliegio

Amarena, visciola e marasca

Queste tre tipologie di ciliegie si caratterizzano per il sapore acidulo e sono prodotte dal Prunus cerasus, detto anche Amareno, Visciolo o Marasco. Questa pianta è più piccola del Prunus avium, infatti non supera gli 8 metri di altezza. Si adatta facilmente ad ogni clima, sia temperato che arido, è resistente al freddo e si trova spesso in collina anche in forma selvatica. Produce ciliegie di aspetto leggermente diverso dalle cugine "dolci", e sono impiegate soprattutto per preparazioni alimentari. Le amarene vengono generalmente utilizzate per la produzione di succhi e sciroppi; le visciole si possono consumare fresche o utilizzare per la produzione di marmellata; le marasche, infine, sono usate nell'industria dei liquori. Molte delle delizie ottenute con queste ciliegie sono divenute prodotti tipici di alcune zone della penisola italiana.
Prunus cerasus

FICHI ALBERO DA FRUTTO ALBERO FICO PIANTA DI FICO "TURCA" FRUTTA MATUR SETTEMBRE

Prezzo: in offerta su Amazon a: 44,8€


Ciliegie duracine e ciliegie tenerine

Fioritura del ciliegio Del Prunus avium esistono varie coltivazioni che possono produrre ciliegie duracine o ciliegie tenerine. Le duracine sono piante che possono raggiungere un notevole sviluppo, anche fino ai 20 metri di altezza, mentre le piante tenerine sono di dimensioni più ridotte e crescono più lentamente. Entrambe le piante hanno foglie grandi, di forma ovale, mentre i fiori sono generalmente di colore bianco. Per quanto riguarda il frutto le duracine si caratterizzano per avere una polpa dura e croccante, che può essere, secondo la varietà, di colore bianco, rosso o nerastro. Sono inoltre di dimensioni piuttosto grandi. Le ciliegie tenerine sono invece caratterizzate da una polpa molle e succosa, che può essere di colore rosso scuro, con succo colorato, o rosso chiaro, con succo incolore.

  • Ciliegio in fiore Il ciliegio appartiene alla famiglia delle Rosacee, alla sottofamiglia delle Pruniodee, o Drupacee, ed al genere Cerasus; le specie più importanti sono il ciliegio dolce, il più coltivato, e quello ac...
  • fioriciliegio1 Tutti i fiori usati a scopo ornamentale sono bellissimi, ma quello di ciliegio ha qualcosa in più, un fascino particolare indescrivibile , che vale la pena ammirare nei parchi pubblici o nei giardini ...
  • ciliegio innestato La tecnica dell’innesto è una tecnica importantissima nell’ambito del giardinaggio, e dev’essere conosciuta ed abbastanza padroneggiata per toglierci qualche piccola ma bella soddisfazione anche nel n...
  • Operazione di messa a dimora La messa a dimora della pianta di ciliegio va effettuata nel periodo in cui la pianta è a riposo, e cioè tra l'autunno inoltrato e la fine dell'inverno. La scelta del periodo giusto permette alla pian...

Pianta di Mirtillo Siberiano 1 pianta prodoce frutti dolci

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,9€


Varietà di ciliegio duracino

Duroni Tra le varietà più pregiate di ciliegio duracino, le cui ciliegie, chiamate duroni, sono particolarmente apprezzate, troviamo i famosi duroni di Vignola, prodotti nell'omonimo comprensorio in provincia di Modena. Queste ciliegie si presentano di colore rosso scuro o nero, di grandi dimensioni e dal sapore dolcissimo. Un altro durone apprezzato è quello chiamato Anella, disponibile da fine maggio a tutto giugno. La sua buccia va dal rosso vermiglio al rosso scuro e la polpa è spiccatamente croccante e succosa. L'altro fiore all'occhiello della produzione italiana è il durone della Marca, di origine marchigiana, caratterizzato da un particolare colore giallo-rosso e molto apprezzato nell'industria delle conserve alimentari per la produzione di ciliegie sotto spirito e sciroppate.


Varietà di ciliegio tenerino

Ciliegio Lapins Sono molte le varietà di ciliegio tenerino, che viene coltivato in molte zone italiane, anche se è la regione Puglia a detenere il primato con il 40% della produzione nazionale. Tra le ciliegie più apprezzate del tenerino vi sono le Ferrovia, coltivate soprattutto in Puglia e caratterizzate da una polpa molto succosa. Di notevole pregio sono le Ferrovia di Turi, nel sud del barese. La ciliegia Moretta di Vignola è una tenerina con un frutto medio-piccolo ma dolce e gustoso, ottimo per produrre confetture. Matura all'inizio di giugno e nel vignolese vi sono molti esemplari centenari, di dimensioni superiori ai 10 metri. Un'altra varietà tenerina è la Bigarreau, che troviamo disponibile già a metà maggio fino alla fine di giugno. Infine citiamo la ciliegia Lapins, originaria del Canada, e coltivata anche in Italia. Si raccoglie a metà giugno e il frutto è medio-grande, con il colore della buccia rosso e punteggiato.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO