Albero del melograno

L'albero del melograno: origini e curiosità

L'albero del melograno è originario della Persia e ha poi attecchito in Spagna e in tutto il Mediterraneo. La città spagnola di Granada deve il suo nome proprio al frutto di questo albero. Il melograno è una pianta antichissima che da oltre quattromila anni segna la cultura e la ritualità di tanti popoli. Una delle immagini più suggestive del melograno è contenuta nel Cantico dei Cantici, mentre nel Pentateuco viene indicato come frutto dell'abbondanza. La sua origine mitologica è legata a Venere: la dea l'avrebbe piantato nel suo giardino e da allora sarebbe diventato il leggendario frutto della fertilità; le spose romane usavano infatti intrecciare rami di melograno fra i capelli. Il melograno o "Punica Granatum" può raggiungere anche i 4 metri di altezza ed arrivare ad un'età millenaria. L'albero del melograno non è troppo problematico da coltivare perché si adatta a terreni sia umidi che siccitosi e riesce a resistere anche a temperature piuttosto rigide, per questo da noi in Italia lo troviamo sia al Sud che al Nord. Era molto usato nella cucina del Medioevo, per ripieni e per salse, mentre oggi i suoi frutti sono consigliati per le proprietà antiossidanti.
Il melograno ha origini antiche

MELOGRANO 1 PIANTA PRODUCE FRUTTI GROSSI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,99€


L'albero del melograno e i frutti minori

I frutti minori, detti anche frutti antichi, sono specie vegetali spontanee che non richiedono particolari cure dal momento che sono molto resistenti sia alle malattie che alle intemperie. A paritre dal Medioevo e per tutto il XIX secolo erano il cibo dei poveri che non potevano permettersi i frutti delle tavole dei ricchi signori. Ai giorni nostri i frutti minori cominciano ad essere rivalutati, soprattutto per le loro qualità ornamentali e sono comunque considerati come parte del patrimonio naturale e come tale vengono coltivati ed apprezzati. L'albero del melograno appartiene a questa categoria ed è diffuso sia come pianta ornamentale che come albero per i frutti. Può essere messo in giardino, piantandolo direttamente nel terreno, oppure si può far crescere in un vaso sul terrazzo, ma in questo secondo caso è preferibile scegliere una punica granatum nana,ossia un albero di melograno della varietà nana. La pianta va messa in un suolo profondo e ben drenato, esposto al sole ma al riparo dalle correnti d'aria. Il melograno è piuttosto resistente ma perché i frutti diventino ben maturi e possano essere raccolti a partire da settembre, occorre un'estate calda e secca.

    Melograno Punica Granatum Pianta Astoni in vaso di Melograno Punica Granatum - Astone in vaso

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


    L'albero del melograno: proprietà

    il melograno è un antiossidante Il melograno ha sempre avuto molteplici proprietà, dalle radici ai frutti finali. Le radici venivano impiegate per infusi, mentre la corteccia serviva per le conce e già gli antichi Egizi ne avevano scoperto le proprietà vermifughe. Ippocrate cita il melograno e lo definisce come una panacea. Il legno dell'albero di melograno veniva usato dai rabdomanti per trovare acqua e tesori nascosti. Nel Medioevo i frutti erano ritenuti coadiuvanti della fertilità. Ai nostri giorni possiamo dire che il melograno è un amico delle donne: numerose ricerche scientifiche hanno provato che l'uso e consumo sia del succo che dei semi, aiuta nelle depressioni della menopausa e rinsalda e solidifica le ossa. Il frutto del melograno è anche un notevole antiossidante, antiparassitario e antitumorale perché contiene flavonoidi che aiutano a delimitare la zona d'influenza delle malattie tumorali. Il succo di melograno dovrebbe essere bevuto quotidianamente. Infine una curiosità: sulle tavole del capodanno ebraico c'è sempre un melograno perché ha una forte valenza simbolica, in quanto ci si augura che il nuovo anno che verrà avrà cose positive numerose quanto sono numerosi i grani del melograno.


    Albero del melograno: Qal è il prezzo di un albero di melograno?

    L'albero di melograno può raggiungere anche un'età secolare e venire quindi considerato come un'opera d'arte plasmata dal trascorrere degli anni. Il prezzo di un albero di melograno secolare, venduto da vivaisti autorizzati all'espianto di piante secolari, si aggira intorno ai 500 euro e in alcuni casi può arrivare anche a qualche migliaio di euro. Il melograno però è spesso scelto non come opera d'arte ma perché mette allegria grazie ai suoi fiori di un bel color arancione (in alcuni casi sono anche bianchi) e perché non è particolarmente difficile da coltivare e in questo caso ci si può orientare verso piante giovani che hanno prezzi decisamente più contenuti. Sul mercato si possono trovare melograni di due anni, alti cm 160-180 il cui prezzo varia dai 18 ai 24 euro. Vengono venduti, specie su internet, anche alberi più piccoli, in vaso, con un'altezza media di cm 100, ad un costo che si aggira intorno ai 12 euro. Ci sono anche melograni bonsai che variano dai 15 ai 50 euro circa. Insomma, il prezzo di un albero di melograno varia da poche decine di euro fino a qualche migliaio e si può dire che ci sono melograni per tutte le tasche.


    • melograno albero Il melograno da frutto è una pianta che presenta delle origini particolarmente antiche e che si caratterizza per una pro
      visita : melograno albero

    COMMENTI SULL' ARTICOLO