Bacche goji

Cosa sono le bacche di Goji

Le bacche di Goji sono dei piccoli frutti prodotti dal Lycium barbarum, arbusto spontaneo appartenente alla famiglia delle Solanaceae, la stessa dei pomodori, delle patate e dei peperoni. L'origine del Lycium barbarum, arbusto perenne, è asiatica, più precisamente delle regioni himalayane, comprendenti la Cina del Nord, il Nepal e la Mongolia. Si tratta di una pianta dotata di elevata resistenza al vento, alle temperature estremamente rigide e alla pioggia, fattori che consentono all'arbusto di crescere spontaneamente in condizioni diverse tra loro, anche se esso predilige luoghi pianeggianti e, possibilmente, umidi. Una particolarità di questa pianta sono i frutti che produce, delle caratteristiche bacche dal sapore dolce e dal colore rosso, consumate in Asia da diversi millenni a questa parte.
Arbusto di Lycium barbarum

BACCHE DI GOJI GROSSE (220/50)1 KG (2 PACCHI DA MEZZO kg)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,89€


Proprietà delle bacche di Goji

Bacche di Goji Le bacche di Goji contengono proteine, carboidrati, calcio, zuccheri, fosforo, un'alta percentuale di fibre, omega tre e omega sei, oltre a diversi tipi di vitamine, tra cui la C, presente in percentuale persino maggiore rispetto all'arancia. Considerando la presenza di questi principi nutrizionali, le bacche di Goji sono in grado di apportare numerosi benefici all'organismo. Favoriscono la circolazione sanguigna, regolano il metabolismo, migliorano i tessuti muscolari, rinforzano le difese immunitarie, contribuiscono a mantenere giovani i capelli e la pelle. Le bacche di Goji sono, inoltre, note per il loro potere antiossidante e vengono impiegate per la prevenzione e per il trattamento di patologie oncologiche. Grazie al buon contenuto di carotenoidi, si dimostrano ottimali per il mantenimento della salute degli occhi.

    SAFLAX - Set per la coltivazione - Bacche di Goji - 200 semi - Lycium chinensis

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,75€


    Usi delle bacche di Goji

    Succo di bacche di Goji In Asia, le bacche di Goji sono utilizzate da millenni nel settore alimentare, per preparare zuppe o come condimento per gli arrosti. In Europa sono presenti raramente nella loro forma originaria, ma si possono facilmente reperire in qualsiasi erboristeria. Sono commercializzate in diversi modi, prevalentemente come bacche essiccate, utilizzabili insieme allo yogurt, ai cereali e alle insalate. Altro tipo di commercializzazione delle bacche di Goji sono i succhi di frutta, sia concentrati che diluiti, ottimi per stimolare le difese immunitarie. Le bacche di Goji possono presentarsi sotto forma di polvere, ottenuta attraverso la macinazione delle bacche e generalmente assunta insieme a un bicchiere d'acqua. Infine, sono presenti in commercio degli integratori alimentari a base di bacche di Goji, solitamente confezionati in capsule.


    Bacche goji: Modalità di assuzione delle bacche di Goji

    Bacche di Goji essiccate Le bacche di Goji sono, senza dubbio, un vero toccasana per la salute. Sono adatte a individui di qualsiasi età, ma è comunque fondamentale assumerle rispettando le dosi consigliate. Se ingerite in bacche, non bisogna assumere quotidianamentre oltre quindici grammi di prodotto, equivalenti a circa ottanta bacche. Se consumate nel rispetto delle dosi, le bacche di Goji sono in grado di produrre degli effetti immediati nell'organismo, già riscontrabili dopo pochi giorni dall'inizio dell'assunzione, aumentando l'energia e il benessere fisico generale. Per ottenere dei risultati più significativi e duraturi, è consigliato assumere le bacche di Goji per almeno tre settimane consecutive, interrompendone l'assunzione per un paio di settimane, per poi iniziare un nuovo ciclo.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO