Le albicocche

Le albicocche

Le albicocche sono il frutto dell'albero dell'albicocco, Prunus armeniaca, ed appartengono alla stessa famiglia della ciliegia, della prugna e della pesca. Sono originarie della Cina, e sono state introdotte in Europa dai legionari romani. Sono stati proprio questi ultimi a dare il nome al frutto dopo la conquista dell'Armenia. L'Italia è uno dei massimi produttori a livello mondiale di questo frutto, che si differenzia per dimensioni e colore in base alla varietà, ma dal gusto comunque sempre simile. L'albero delle albicocche può raggiungere anche i 10 metri allo stato selvatico, ma nei frutteti viene mantenuto di dimensioni inferiori per facilitare la raccolta dei frutti. E' un albero con foglie caduche, con fiori bianco rosati, che sbocciano in primavera. Fruttifica tra giugno e la fine di luglio.
Albicocche

Baozengry Tessuto Di Cotone Cuscino Divano Cintura Di Cuscini Cuscino Cuscini Cuscino In Ufficio,48*48Cm Cuscino Con Cuore,Rosso Di Albicocche

Prezzo: in offerta su Amazon a: 38€


Le albicocche: caratteristiche nutrizionali

Albicocche fresche Le albicocche contengono solo 28 calorie ogni 100 grammi, uno dei valori più bassi dell'intera categoria. Sono ricchi di sali minerali (soprattutto di potassio) e di vitamine A e C. Due etti di questo frutto contengono l'intero fabbisogno giornaliero di vitamina A di una persona adulta! Un vero toccasana in estate, quando la nostra pelle è maggiormente esposta ai raggi solari. La vitamina A infatti, tra le altre cose, è in grado di stimolare la produzione della melanina, una sostanza naturalmente presente nel nostro corpo, e che è responsabile dell'abbronzatura e della protezione della pelle. Infine, grazie alla presenza di fibre alimentari e di sorbitolo, le albicocche hanno delle leggere proprietà lassative. Le albicocche sciroppate, essendo cotte, contengono una percentuale minore di vitamina C e sono ricche di zuccheri (quindi con più calorie).

  • albicocche Nell’ambito del giardinaggio esistono tanti diversi livelli di approccio, che disponendoli in scala possono andare da quello più da principiante a quello più specialistico; ovviamente il giardinaggio ...
  • Pesca pianta La Monilia è una malattia delle piante in particolare delle drupacee, ovvero delle piante da frutta come susine, pesche, albicocche, pere e mele. La Monilia si distingue in Moniliafructigena e Monilla...
  • foglie di stevia La stevia appartiene alla famiglia delle Composite, al genere Stevia ed alla specie rebaudiana. È una pianta erbacea perenne, alta 70-80 cm, con un portamento cespuglioso, fusti eretti, poco ramific...
  • olio2 L’olio di mandorla è la sostanza emolliente che si ricava dal seme del mandorlo. Si tratta di una sostanza dalle innumerevoli proprietà benefiche, impiegata con successo nella cosmesi e nei trattament...

XXCWN-divano cuscini cuscino ufficio a cuscino d'estate,49,5*49.5cm imposta,colore cristallo 01 foto a colori di confettura di albicocche

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,19€


Come si fa la marmellata di albicocche

Marmellata di albicoccheLa confettura di albicocche è sicuramente tra le più vendute ed apprezzate da grandi e piccini. Ideale da spalmare sul pane a colazione è adatta anche da inserire in dolci e brioche, ma soprattutto per farcire le crostate. Ecco come fare la marmellata di albicocche: per 500 gr. di marmellata (un vasetto) occorrono 1 kg di albicocche fresche, 250 gr di zucchero e il succo di mezzo limone. Lavate e asciugate bene le albicocche, dividetele a metà ed eliminate il nocciolo. A questo punto tagliatele a cubetti e mettetele in un recipiente con lo zucchero, il succo di limone e mescolate bene e lasciate riposare una notte. Trasferite il composto in una pentola capiente e portate ad ebollizione mescolando di tanto in tanto. Quando la confettura sarà pronta potrete metterla in un vasetto di vetro che avrete precedentemente sterilizzato.


Le albicocche in cucina

Albicocche seccheLe albicocche secche conservano tutti i sali minerali che sono presenti nel frutto fresco. In più hanno alti contenuti di fibra alimentare, che aiuta a regolarizzare l'intestino, e ad abbassare i contenuti di zucchero e colesterolo presenti nel sangue. Le calorie apportate da un etto di albicocche secche sono circa 200. Le albicocche, sia fresche che secche vengono molto utilizzate nella preparazione di dolci prelibati. Il più noto sicuramente è la crostata, preparata con una base di pasta frolla e un cuore di morbida confettura. Ma si possono utilizzare anche all'interno di soffici torte, come sfiziose varianti per strudel o tarte Tatin, per farcire delle fresche cheesechake, o nella prelibata clafoutis. Con le albicocche, inoltre, si può preparare anche un ottimo liquore, facile da realizzare anche a casa.




COMMENTI SULL' ARTICOLO