Raccolta nocciole

Raccolta nocciole, caratteristiche dell'albero

La raccolta nocciole è un'attività che si svolge in molte zone d'Europa e, in Italia. Le piantagioni di questi alberi da frutti minori sono molto diffuse in zone anche molto diverse tra loro. Qui si coltiva una varietà nota con il nome di Corylus avellana che è originaria dell'Asia minore e appartenente alla famiglia delle betulaceae. Questa può raggiungere i sette metri di altezza ed ha una chioma irregolare la quale è composta da foglie dentate con forma obovata la cui grandezza varia dai sette ai dodici centimetri. La fioritura di questo albero si verifica in pieno inverno. Le nocciole sono il frutto di questo albero. Spuntano racchiuse in gusci e sono grandi circa due centimetri. Il seme è edule, ricco d'olio. Questo lo rende molto apprezzato sia in campo alimentare sia in quello cosmetico.
Cesto contenente nocciole

ROLL-IN SMALL - RACCOGLITORE UNIVERSALE

Prezzo: in offerta su Amazon a: 47€


Raccolta nocciole, caratteristiche dei frutti

Tipologia di nocciole La raccolta nocciole è un'attività che si svolge per poter usufruire a pieno delle proprietà di questi frutti che crescono custoditi in gusci e avvolti da una brattea. Le nocciole, ricche di olio, sono fondamentali per l'alimentazione ma vengono ampiamente utilizzate anche in cosmesi. Sin dall'antichità si praticava la raccolta nocciola poiché erano già conosciute le proprietà nutritive di questi frutti. Essendo ricchi di grassi monoinsaturi, questi frutti sono molto utili per ridurre il colesterolo e proteggere i tessuti dall'invecchiamento, in oltre, aiutano a prevenire l'arteriosclerosi e alcune malattie cardiovascolari grazie alla presenza dell'omega - 3. Un'altra sostanza di cui sono ricche è il selenio che, svolgendo un'azione antiinfiammatoria e antivirale aiuta a prevenire l'insorgere di alcune forme tumorali. L'olio di nocciole è mineralizzare ed energetico.

  • Pianta di Albicocco con frutti L'albicocco è una pianta originaria della Cina nord-orientale al confine con la Russia; la sua presenza data più di 4000 anni di storia. Da lì si estese lentamente verso ovest attraverso l'Asia centra...
  • Ramo di Ulivo L’olivo appartiene alla famiglia delle Oleaceae comprendente circa 30 generi, tra cui Fraxinus, Jasminum, Phillyrea Syringa, Ligustrum ed Olea. La specie Olea europaea presenta diversi aspetti morfolo...
  • Pianta di melo con frutti La storia del melo è molto antica; sembra che il suo centro d’origine sia localizzato in unaregione montagnosa del Sud-Est della Cina dove, tramite la propagazione delle specie Malus Sieversii, si s...
  • Albero di Pero Il pero appartiene alla famiglia delle Rosaceae, alla sottofamiglia delle Pomoidee ed al genere Pyrus, comprendente una trentina di specie diffuse in tutto il mondo. La specie Pyrus communis è tipica ...

Feucht Obsttechnik - Attrezzo per la raccolta delle nocciole, brevettato in Germania (DE 202011101544 U1)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 79€


La raccolta nocciole

Raccolta nocciole La raccolta nocciole avviene quando il frutto è giunto a maturazione e il suo involucro si raggrinzisce. Questo è un processo che giunge a compimento in autunno anche se, in alcune zone, è possibile iniziare la raccolta già sul finire di agosto. La prima cosa da fare, per avere una raccolta nocciole, è scuotere l'albero così da agevolare la caduta dei frutti maturi. Questi si raccoglieranno da terra facendo attenzione poiché sono frutti contesi da animali di vario genere. E', per questo, importante non temporeggiare troppo prima di raccogliere i frutti caduti. Una volta raccolte, le nocciole devono essere lasciate al sole ad essiccare. Il tempo necessario per svolgere questa operazione è almeno una settimana, sistemandole in un essiccatoio e girandole spesso per far sí che l'essiccazione sia uniforme.


Macchinari per la racccolta nocciole

Nocciole sgusciate La raccolta nocciole, nei casi delle coltivazioni più estese, può essere agevolata dall'utilizzo di alcuni macchinari. Trattasi di macchine aspiratrici che sono in grado di separare i frutti dai rametti e dal fogliame. La raccolta meccanizzata ottimizza i tempi di lavoro e mette al riparo velocemente i frutti da possibili saccheggi ad opera di scoiattoli. Molti di questi attrezzi possono raccogliere una quantità di nocciole pari a circa quaranta chilogrammi impiegando soltanto un'ora. Esistono anche dei macchinari semoventi dotati di spazzole controrotanti e di un tubo di aspirazione che porta direttamente i frutti all'interno di un raccoglitore. I frutti vengono convogliati in una camera di depressione per separarli da altri materiali. Perché la resa di questi macchinari sia ottimale il terreno va preparato con ripetute trinciature.




COMMENTI SULL' ARTICOLO