18 46 concime

Concimazione

Le concimazioni sono delle pratiche fondamentali per la nutrizione delle piante che coltiviamo e per il miglioramento del terreno che utilizziamo per le coltivazioni. Esistono vari tipi di concimazioni, possono essere utilizzati sia fertilizzanti chimici che naturali. Quelli chimici sono i concimi che derivano dalle reazioni chimiche e dalle lavorazioni industriali; quelli naturali invece sono concimi che derivano da sostanze presenti in natura. I concimi si dividono ulteriormente in concimi semplici e concimi complessi, quelli complessi sono composti o da tre elementi (ternari) o da due elementi (binari). Fondamentalmente gli elementi che costituiscono i concimi sono l’Azoto, il Fosforo ed il Potassio. Tra i concimi binari c’è anche il concime 18 46 conosciuto come “fosfato biammonico”.
fiori in giardino

Compo 1369801005 Concimi Granulari Giardino, Rosa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,91€


Concime 18 46

Il fosfato biammonico è costituito da due elementi: l’azoto ed il fosforo. L’azoto è presente in forma ammoniacale nella percentuale del 18%; il fosforo invece è presente in quantità maggiore, ovvero il 46%. Il concime 18 46 ha una consistenza solida e granulare ed è di colore marrone. La decomposizione di questo fertilizzante avviene solo in ambienti in cui la temperatura supera i 150°C. Nonostante la sua consistenza solida è possibile scioglierlo in acqua anche se rilascia delle quantità di sostanza insolubili. Il consiglio, però, è quello di non utilizzarlo con le concimazioni contestuali alle annaffiature. Questo tipo di concime rientra tra i fertilizzanti a lento rilascio, infatti l’azoto è in forma ammoniacale e quindi lo ione ammonio viene metabolizzato dai batteri presenti nel suolo e poi trasformato in proteine.

  • concimazione2-1 La concimazione è una pratica fondamentale nel giardinaggio e in agricoltura. Consiste nel somministrare, al terreno e alle piante, delle sostanze in grado di migliorare la composizione del suolo e di...
  • concime naturale Le piante sono una delle forme di vita più straordinarie che la Natura possa vantare; tralasciando l’essere umano, che ha subito una fortunata e particolare evoluzione che lo ha portato ad essere il p...
  • oliva Il mondo naturale è già di per sé un fenomeno straordinario, visto che la natura (protagonista e creatrice di questo mondo) è riuscita da sola a creare tutto ciò che vediamo; le piante, che sono una p...
  • agrumeto Uno dei vanti d’Italia sono gli agrumeti che producono frutti grossi e profumati nelle nostra terre; noi non siamo per nessuna distinzione né discriminazione tra nord e sud, però c’è da dire che quest...

One liquido

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,8€


18 46 concime: Usi

Generalmente, questo tipo di concime, viene utilizzato per le concimazioni di cereali. Più che altro viene usato per le concimazioni del fondo, ovvero quelle che riguardano il suolo. Alcuni coltivatori utilizzano il concime 18 46 per una doppia concimazione: la prima è quella di fondo e la seconda è quella durante la coltura. In questo modo si sfruttano gli effetti benefici dell’azoto in fase di impianto e del fosforo in fase di coltivazione. Nelle zone in cui le temperature sono molto elevate si consiglia di utilizzare questo concime in un’unica soluzione durante la fase di pre impianto o pre semina. Le dosi di questo tipo di concime da somministrare alle piante vanno stabilite in base a tre situazioni: alla tipologia di coltivazione, alla condizioni climatiche e alle caratteristiche del terreno utilizzato. Per saperne di più riguardo al terreno che utilizzeremo per le coltivazioni basta effettuare delle analisi e conoscere tutti gli elementi di cui è composto.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO