Alberi da giardino

Alberi da giardino a crescita rapida

Per la scelta degli adeguati alberi da giardino a crescita rapida si possono tenere in considerazione diversi fattori importanti fra i quali: le dimensioni dello spazio disponibile, la tipologia del terreno, la corretta esposizione solare, le condizioni climatiche e la eventuale vicinanza con altre tipologie di piante. Gli alberi che presentano una crescita più rapida e che possono essere facilmente piantati in un giardino possono essere: il Tiglio, la Quercia rossa, l'Acero argentato, la Betulla e la Magnolia, l'Acacia, l'Oleandro, il Salice piangente, la Catalpa. Tra le specie ornamentali sono da considerare anche la specie cespugliose a crescita rapida, con dimensioni intorno ai 2 metri di altezza, come la Melanocarpa e la Weigelia, oppure alberi da frutto come il Gelso bianco e quello nero.
Catalpa

Vivai Le Georgiche LIQUIDAMBAR STYRACIFLUA [Vaso Ø22 cm]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,5€


Grandi alberi da giardino

Frassino maggiore Esistono molte specie di alberi di grandi dimensioni da poter piantare in un giardino, che grazie alle chiome estese riescono a donare ombra e interessanti aspetti decorativi. Le specie maggiormente utilizzate in un giardino sia per forma della chioma sia per dimensioni massime raggiunte possono essere: l'Albizia julibrissin, il Frassino maggiore la Robinia pseudoacacia, l'Acero di monte, la Melia. L'Albizia è un albero che raggiunge i 10 metri di altezza con una chioma a ombrello. Il Frassino maggiore ha una dimensione che raggiunge i 20 metri e oltre e deve essere esposto al Sole. La Robinia ha un fusto sottile, ma presenta un'ombra leggera e in movimento. L'Acero di monte raggiunge anche i 40 metri con una chioma tondeggiante. La Melia ha una chioma globosa con un'altezza massima di 10 metri.

  • liquidambar styraciflua I Liquidambar sono alberi estremamente interessanti appartenenti alla famiglia delle Altingiaceae o Amamelidaceae a seconda della classificazione adottata, il cui nome significa “ambra liquida” dato ...
  • pioppo tremulo Il Pioppo tremolo (Populus tremula) è un albero appartenente alla famiglia delle Salicaceae che arriva a 25 m di altezza al massimo, con la ramificazione ascendente che genera una chioma rada e globos...
  • potare3-1 Per ottenere una maggiore resa estetica e produttiva, si ricorre spesso a delle tecniche colturali che prevedono l’asportazione di alcune parti della pianta. L’asportazione delle parti vegetali, come ...
  • albero-1 La botanica degli alberi è una branca della botanica che classifica e censisce tutte le specie arboree. Visto che molti alberi sono coltivati sia a fini produttivi che ornamentali, la botanica di ques...

Kit trio Bonsai di Plant Theatre - 3 diversi alberi Bonsai da coltivare - Ottimo regalo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€


Piccoli alberi da giardino

Acero giapponese Avendo a disposizione pochissimo spazio è possibile posizionare alberi di dimensioni modeste, ma che siano in grado di fornire ugualmente una adeguata ombreggiatura. Fra le tipologie di piante di dimensione contenuta di sicurissimo interesse si potrebbe valutare l'Acero giapponese, resistente e che consente una potatura che modella la pianta a piacimento. E' possibile la coltivazione di specie nane di piante a più grande sviluppo come la Mini Serenella. Una tipologia come la Catalpa è utilissima da piantare in vaso. L'Abete nano blu è una pianta perfetta per addobbare giardini e vialetti. La Betulla opportunamente potata potrebbe essere coltivata avendo a disposizione poco spazio. Una pianta che si potrebbe adattare ai giardini è il Maggiociondolo, un alberello con foglie verdi e fiori gialli.


Prezzi degli alberi da giardino

Ciliegio I prezzi delle piante da giardino è sicuramente molto variabile a seconda della specie e della dimensione della pianta, nel caso si volessero coltivare ovviamente piante già formate. È possibile in base alla spesa che si vuole sostenere scegliere fra una tipologia molto varia di piante ornamentali. Sicuramente la scelta migliore dovrebbe ricadere su piante autoctone in modo da poter risparmiare sia sull'acquisto sia sul successivo mantenimento. Fra gli alberi più economici si possono trovare gli Aceri campestri con una spesa che varia fra i 100 e i 200 euro a seconda della circonferenza del tronco, fino ad arrivare ai 300 euro dell'ulivo e ai 400 euro del leccio. Molto più economici invece risultano gli alberi da frutto che variano fra i 70 euro degli albicocchi ai 120 euro dei ciliegi.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO