Thuja occidentalis

Il genere di piante detto Thuja occidentalis

La specie cosiddetta Thuja occidentalis, appartiene alla famiglia delle Cupressaceae ed è originaria del continente americano settentrionale. Conifere adatte ai climi impervi di montagna ed ai terreni rocciosi. Sono piante sempreverdi e la chioma fogliare assume con il tempo un aspetto piramidale. Il fusto è molto ramificato fin falla base mentre le foglie sono piccole, appiattite e squamate. Se vengono strofinate sprigionano un forte e persistente aroma fruttato. La fioritura è poco appariscente e avviene in primavera, successivamente compaiono i frutti di forma ovale o globulosa di colore scuro. Tra le varietà più ornamentali di questa specie c'è la Thuja occidentalis Danica dalle foglie verde acceso oppure la Thuja occidentalis Rheingold che si caratterizza per la colorazione gialla o dorata del fogliame.
Thuja occidentalis Rheingold

Vivai Le Georgiche THUJA OCCIDENTALIS SMARAGD

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,2€


Tecniche colturali della pianta di Thuja occidentalis

Thuja occidentalis Danica Conifere semplici da coltivare, le piante di Thuja occidentalis si adattano a svariati contesti ambientali e climatici. Sopportano le fredde temperature invernali, ben al di sotto dello zero e crescono rigogliosamente anche vicino al mare ma vanno protette dalle correnti forti. Preferiscono luoghi umidi e i terreni freschi anche calcarei, composti da terriccio da giardino, torba e una porzione di sabbia. Le esposizioni possono essere soleggiate ma si sviluppano meglio a mezz'ombra. Non è necessario irrigare in autunno e in inverno mentre con l'arrivo della stagione primaverile le annaffiature diventano regolari e necessarie, soprattutto nei periodi siccitosi estivi. Per fornire tutti gli elementi nutritivi utili agli esemplari di Thuja occidentalis, è necessario somministrare dell'humus e del compost in autunno e in primavera.

    1 PIANTA DI CONIFERA THUJA OCCIDENTALIS GOLDEN SMARAGD VASO 24CM

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,99€


    Metodi di propagazione delle conifere di Thuja occidentalis

    Thuja occidentalis Kobold Gli esemplari di Thuja occidentalis possono essere propagati per seme ma il procedimento richiede attenzioni particolari e parecchio tempo prima di ottenere delle piante da mettere a dimora definitivamente. In alternativa, è possibile moltiplicare i vegetali con il metodo del taleaggio. Vengono selezionate delle cime apicali dalla lunghezza di una quindicina di centimetri. La stagione migliore per recidere le talee è in primavera, prima di essere piantate è opportuno scarificare e trattare le ferite con della polvere radicante e antiparassitaria. Il terreno è composto da terriccio da giardino mescolato con della torba e della sabbia, per mantenere il corretto grado di umidità è necessario nebulizzare regolarmente. Nell'arco di due, tre mesi compariranno le nuove gemme fogliari che confermano l'attecchimento e la crescita del nuovo apparato radicale.


    Potatura e avversità delle piante di Thuja occidentalis

    Thuja occidentalis Tiny Tim Le piante di Thuja occidentalis tollerano bene gli interventi di potatura da effettuare per realizzare e mantenere l'aspetto ordinato della chioma fogliare. I periodi migliori sono a fine inverno oppure all'inizio della stagione autunnale. Con l'arrivo della primavera è importante liberare le piante di Thuja occidentalis dai rami secchi e danneggiati dal freddo. Queste siepi mantengono un portamento compatto ed eretto che facilita il mantenimento della forma desiderata. Le piante giovani possono essere attaccate da afidi ed acari, è importante fermare il prima possibile l'infestazione, utilizzando prodotti specifici composti da olio minerale. Inoltre, temono le malattie fungine del cipresso che colpisce la chioma fogliare, patologia difficile da curare, caratterizza tutte le specie comprese in questo genere di conifere.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO