Bulbi fioritura estiva

Bulbi a fioritura estiva: la calla

Per chi è appassionato di giardinaggio e fiori, conoscere anche i bulbi estivi è sicuramente un elemento importante per avere colorato il giardino tutto l'anno. Forse il più bello tra i bulbi a fioritura estiva, è la calla. Il nome sicuramente porterà in alcuni di noi l' immagine di questo fiore alla nostra memoria, ma pochi la coltivano e l'apprezzano come si meriterebbe. Originario del Sudafrica, dove crescono lungo le rive di fiumi, hanno una fioritura abbondante. Esistono di varie specie, e di svariati colori. La più comune importata in Europa è la calla della specie "Zantedeschia Aethipica", la tipica calla con fusto fine, grandi foglie verde smeraldo, fiori quasi tubolari bianchi con un pistillo centrale giallo. Sono piante che possono arrivare fino ai 60 cm di altezza, e quindi, sono di conseguenza molto decorative. Per coltivarle, è essenziale porre i bulbi almeno ad un 20 centimetri di profondità, in una terra costantemente drenata ma umida, priva di pietre. Interrarli in Autunno e ricoprire il suolo di foglie e erba secca per proteggere i bulbi dalle gelate. Si consiglia un zona non troppo soleggiata ma in mezz'ombra.
Fiore di Calla

50 pz bulbo bulbi Gladioli Communis Byzantinus bulbi da fiore vaso e giardino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14€


Bulbi a fioritura estiva: i gigli

Fiore del Giglio Tutti conosciamo il giglio some stemma della città di Firenze, ma pochi sanno che è un fiore a bulbo semplicissimo da coltivare, che in estate può rendere veramente molto speciale il nostro giardino. Originario dell'Europa e dell'Asia, anch'esso è un fiore da bulbo a fioritura estiva, di svariati colori,e la pianta può raggiungere anche i 2 metri di altezza . La sua origine Europea, è della Penisola Balcanica, e fu importata in Europa occidentale e sulle coste del mediterraneo dai Fenici. Nel linguaggio dei fiori ha moltissimi significati, come moltissime sono le leggende al riguardo di questo splendido fiore. Il significato più comune però fa riferimento al suo stelo, lungo, fino ma flessibile, che si piega ma non si spezza. Proprio alle persone con questo animo, cioè alle persone che davanti ai problemi vanno avanti a testa alta, a loro è consigliabile regalare un giglio. Da interrare in Autunno a poca profondità, i bulbi dei gigli non necessitano di molte cure; basterà infatti solo qualche annaffiatura occasionale per mantenere la terra umida, per far sì, di avere una splendida fioritura in Estate.

    OFFERTA 6 BULBI PRIMAVERILI DI LILIUM ORIENTAL JOSEPHINE BULBS

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


    Bulbi a fioritura estiva: La tigridia

    Fiore di Tigridia Pavonia La Tigridia, conosciuta anche come Tigridia Pavonia, è un bulbo a fioritura estiva che possiede una particolarità molto speciale: ogni stelo, sviluppa dai 6 agli 8 fiori, che si aprono in sequenza uno dopo l'altro. I fiori abitualmente di colorazioni che vanno dal rosso al giallo, con tonalità arancioni, sono maculati al centro. La fioritura è da Luglio fino ad Ottobre, l'interro deve avvenire proprio nel periodo che termina la fioritura, oppure nei principi della primavera. Chiamata anche fior di tigre, può arrivare ad un'altezza di circa 50 cm, con fogli carnose, lunghe e strette. Originaria del Messico, richiede terreni ben drenati ma umidi. I terreni possono essere ben esposti al sole, ma ciò causerebbe una colorazione un po' opaca dei suoi fiori.


    Bulbi fioritura estiva: Bulbi a fioritura estiva: la dalia

    Fiore di Dalia La famiglia del bulbo a fioritura estiva della Dalia, comprende circa 30 specie differenti. Se si interra un bulbo di Dalia infatti, non c'è da sorprendersi se sbocciano fiori non solo di diversi colori, ma anche di diverse forme. Il modo però più comunemente usato per distinguerne i vari gruppi, sono per altezza; esistono infatti Dalie alte , e Dalie da aiuola. Paese d'origine delle Dalie, è il Messico, specificatamente, dalle zone montuose centrali e della penisola dello Yucatan. Furono importati i bulbi dai "conquistadores" spagnoli, in omaggio alle regine spagnole dell'epoca coloniale. I bulbi di dalie si interrano a metà Aprile, o massimo ai principi di Maggio. Necessitano di un terreno ben drenato e argilloso. Durante le poche annaffiature bisogna prestare attenzione a non bagnare le foglie e i boccioli di fiori. Per la coltura in vaso, è consigliato usare solo le Dalie da aiuola.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO