Fiori bulbi

Fiori bulbi, le erbacee dette Amaryllis

Il genere di piante bulbose ed erbacce denominato Amaryllis, comprende tante specie e varietà ibride da coltivare per le splendide infiorescenze colorate. Questi vegetali appartengono alla famiglia delle Amaryllidaceae e sono originari dell'Africa meridionale. I bulbi non devono venire interrati totalmente, vanno messi a dimora nei mesi invernali e possono essere riposti in piena terra oppure in vaso. Il terriccio è composto da torba e sabbia mentre la temperatura adatta alla germinazione non scende al di sotto dei quindici gradi. Gli steli fiorali compaiono prima dell'emissione delle foglie nastriformi. I fiori sbocciano in primavera, delicatamente profumati, sono grandi e riuniti, possono essere di diverso colore dal rosso al giallo, variegati, screziati oppure a tinta unita. Amano le esposizioni ben soleggiate e le irrigazioni sono regolari in primavera e in estate.
Fiori di Amaryllis Princess

100 Bulbi di tulipani "In Mix"- Bulbi da fiore - SPEDIZIONE GRATUITA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 44,95€


Bulbi da fiore, le specie del genere Crinum

Fiori della pianta di Crinum amabile Le piante da fiore del genere di Crinum, appartenenti alla famiglia delle Amaryllidaceae sono originarie del continente asiatico ed africano. I bulbi vanno posti a dimora nei mesi di marzo e aprile, sia in vaso che in piena terra. Il terriccio deve essere fertile e garantire un corretto drenaggio idrico. Queste piante crescono in maniera rigogliosa nelle zone dal clima mite e temperato, vanno protette dalle correnti forti. Le irrigazioni sono costanti e frequenti, è importante che il terriccio a partire dalla stagione primaverile e per tutta l'estate, sia mantenuto sempre umido. Nel mese di maggio inizia il periodo della fioritura, i fiori sono grandi e imbutiformi. Possono essere variegati e screziati, di colore bianco, rossa e rosa. Il fogliame è canicolato, lineare con l'estremità appuntita, verde acceso.

  • Foto aglio L’aglio appartiene alla famiglia delle Liliacee, al genere Allium ed alla specie sativum. È una pianta erbacea perenne, ma coltivata come annuale, alta fino a 70-80 cm, con un caule cilindrico, verde ...
  • Foto aglio orsino L’aglio orsino appartiene alla famiglia delle Liliacee, al genere Allium ed alla specie orsinum. È una pianta erbacea perenne, con un portamento assurgente, bulbosa, alta 20-40 cm; il bulbo è bianco...
  • Foto di Alium cepa La cipolla appartiene alla famiglia delle Liliacee, al genere Allium ed alla specie cepa. È una pianta erbacea biennale, ma coltivata come annuale. Lo stelo, detto anche disco o girello, si trova sott...
  • bulbi Il bulbo non serve solo alla riproduzione ( non sessuata) di queste particolari tipologie di specie vegetali, ma anche a dare nutrimento e protezione da condizioni climatiche particolarmente difficili...

25 bulbi di fresie singole profumatissime fiori

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


Il genere detto Crocus, fiori bulbi

Fiori bulbi di Crocus Originarie del bacino mediterraneo le piante comprese nel genere denominato Crocus sono appartenenti alla famiglia delle Iridaceae. Questi fiori bulbi vanno posti a dimora dal mese di settembre a quello di novembre, in terreni ben drenati. Crescono sia in zone soleggiate che a mezz'ombra, in piena terra oppure in vaso e non temono le fredde temperature invernali. Le irrigazioni sono frequenti in primavera e in estate, tuttavia è consigliabile fare asciugare il terreno prima di annaffiare nuovamente. Si caratterizzano per la precoce fioritura che avviene alla fine della stagione invernale, prima dell'emissione fogliare. I fiori sono a forma di coppa, composti da tepali, possono essere, in base alle varietà e alle specie di tanti diversi colori. Le foglie sono basali e si sviluppano direttamente dal bulbo, di forma laminata e lineare, verde scuro.


Le specie erbacee di Iris, bulbi da fiore

Fiore di Iris Shakin Il genere di bulbi fioriti denominato Iris appartiene alla famiglia delle Iridacee ed è originario di tutti i quattro continenti. Facili da coltivare queste piante erbacee si adattano a svariati contesti climatici ed ambientali. I bulbi vanno messi a dimora in autunno, nel mese di ottobre oppure di novembre. Preferiscono i terreni calcarei e resistono ai periodi siccitosi mentre le esposizioni devono essere ben soleggiate. Le irrigazioni sono regolari in primavera e in estate. Il periodo della fioritura inizia con l'arrivo della bella stagione, i caratteristici fiori hanno forme eleganti e un aspetto delicato. In base alle differenti specie e varietà ibride sono disponibili diversi toni di colore, screziati, variegati o a tinta unita. Le foglie possono essere cuoriformi oppure lineari e sottili, definite da scanalature, verde chiaro.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO