Il colore del ciclamino

vedi anche: Ciclamino

Cenni botanici e origini del ciclamino

Il ciclamino è ascritto al genere Cyclamen, che annovera piante erbacee tuberose appartenenti alla vasta famiglia Primulaceae. Originario dell’ampia area mediterranea, il portamento di questo genere è molto contenuto, arrivando a superare raramente i 20 centimetri (anche 30 nelle varietà coltivate) e le caratteristiche foglie cuoriformi o ovali si ergono su lunghi piccioli carnosi; esse hanno i pattern più disparati, e non è raro vedere alcuni ciclamini con foglie ramate o rosse. Sui lunghi steli si sviluppano i caratteristici fiori peduncolati, con cinque petali lisci rivolti verso l’alto. Le specie selvatiche hanno tinte sobrie, che vanno dal bianco al viola chiaro. Il Cyclamen hederifolium, conosciuto anche come "ciclamino napoletano", è la specie spontanea più largamente coltivata in buona parte del mondo. Proprio da essa, si originano le attuali cultivar presenti in commercio: le ripetute ibridazioni con specie affini, hanno modificato la forma dei petali (frastagliati, cuoriformi, doppi) ed il colore (rosso fuoco, magenta, porpora, viola acceso e colorazioni doppie).
Cyclamen hederifolium selvatici

Antika Officina Botanika - Algantis 1Kg - Alga Irlandese

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,2€


Il colore del ciclamino

Varietà di ciclamini color porporaCome già detto, in natura il colore del ciclamino può variare dal bianco al violetto, con esemplari che presentano sfumature rosate, ma le attuali cultivar presenti in commercio offrono un’ampia gamma di colorazioni (potenzialmente, l’intera gradazione del rosso). Prima fra tutte e più venduta, la varietà porpora; il colore è reperibile sia tra le specie selvatiche che tra le cultivar, ma in queste ultime le tinte appaiono più forti e brillanti. Si pensa che il progenitore di questa varietà sia un ibrido del Cyclamen persicum, altra specie ampiamente coltivata da secoli a scopo ornamentale. I fiori del ciclamino color porpora possono essere semplici, lisci e in numero di cinque, ma da pochi anni è possibile reperire anche varietà con contorni dei petali frastagliati o, addirittura, petali doppi e tripli, che conferiscono al fiore l’aspetto di un comune garofano. Non di rado, i ciclamini appartenenti a questa categoria presentano i bordi bianchi o rosati, mentre è raro incontrarne di totalmente bianchi con bordi color porpora.

  • ciclamino E’ considerata una della piante invernali per eccellenza, per via delle stupende fioriture che avvengono proprio nel periodo natalizio. Stiamo parlando del ciclamino, una delle più note ed apprezzate ...
  • Ciclamino Il ciclamino è una pianta bulbosa molto diffusa per la coltivazione all'interno delle case e degli appartamenti: i suoi fiori variegati e di colore acceso sono ideali per essere coltivati in vaso e no...
  • ciclamino coltivazione I tuberi del ciclamino da esterno non proliferano direttamente come invece avviene in altre specie bulbose. Le specie selvatiche si propagano abbondantemente, se le condizioni climatiche e di terreno ...
  • Ciclamino pronto per l'acquisto Il linguaggio dei fiori gli attribuisce la diffidenza, probabilmente per il fatto che a prescindere dalla bellezza e dai suoi ipotetici poteri magici, le radici contengono tracce di veleno, la ciclami...

RICAMBIO CUSCINO POLTRONA RELAX IMBOTTITA COLORE CICLAMINO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13€


I ciclamini rossi

Ciclamino rosso o Il ciclamino rosso rappresenta, insieme al porpora, uno tra i più ricercati a scopo ornamentale o come idea regalo. La caratteristica principale di questa varietà è la consistenza dei petali, che appaiono vellutati al tatto. Come il precedente, anche questa cultivar è stata ottenuta tramite ibridazione del Cyclamen persicum, probabilmente insieme al Cyclamen hederifolium. Rispetto alle specie ancestrali, gli ibridi e le cultivar hanno fiori e foglie molto più grandi, così come l’altezza, che può superare anche i 30 centimetri. Da pochi anni è nata una serie di ciclamini rossi, denominata "fantasia" (o "flamed mix"); questi ibridi presentano la bordatura dei petali color bianco o crema, mentre l’interno è totalmente rosso. Alla stessa serie appartengono anche ciclamini porpora, magenta, cremisi e fucsia. La varietà "scarlet compact" è quella più venduta anche nei supermercati, sia alla fine dell’inverno che in primavera, ed è la stessa che viene regalata durante le feste pasquali insieme alle primule e alle viole mammole.


Ciclamini rosa e bianchi

Ciclamini Ugualmente ricercati sono i ciclamini rosa puro o bianchi. Il colore del ciclamino selvatico presenta entrambe le tonalità, ma molto tenui e poco apprezzate a fini espositivi o decorativi, soprattutto per le modeste dimensioni dei petali, che non raggiungono mai quelle dei pronipoti ibridi. Nei vivai specializzati e ben forniti, è possibile trovare con un po’ di fortuna gli ibridi denominati "Victoria"; il colore di fondo è rosa acceso, con sfumature e bordi che variano dal bianco candido al crema. I petali di questa cultivar non sono quasi mai lisci, ma presentano bordature frastagliate, tipiche delle varietà che richiamano la forma dei garofani. Lo stesso tipo di petalo si ritrova tra i ciclamini porpora e rossi, ma quelli rosa vengono più facilmente venduti per la loro sfarzosità e dimensione: alcuni esemplari, infatti, superano abbondantemente i 30 centimetri d'altezza, con petali nettamente più grandi rispetto agli altri ciclamini. È tuttavia poco diffuso, molto delicato e inadatto alla coltivazione prolungata in giardino.



Guarda il Video
  • color ciclamino Il ciclamino è una pianta da fiore con radici tuberose che si adatta soprattutto ad una coltivazione in casa non continu
    visita : color ciclamino
  • colore ciclamino Il cliclamino, nome botanico Cyclamen, è una bella pianta bulbosa perenne che racchiude numerose specie che traggono ori
    visita : colore ciclamino

COMMENTI SULL' ARTICOLO