Piantare bulbi

Piantare i bulbi: cosa sono

Sembrano cipolle, ma non lo sono. Non sono commestibili, infatti il loro uso è un'altro: quello di essere piantati e curati per ottenere bellissimi fiori. Ma cosa sono e come piantare i bulbi? Prima di tutto bisogna intendere bene il loro uso e perché alcuni fiori si riproducono in questa maniera e non attraverso i semi. Vengono definite bulbose le piante( perlopiù di fiori) che possiedono a livello delle radici un organo carnoso: il bulbo appunto. Sono piante che perlopiù fioriscono in primavera, quindi il loro ciclo riproduttivo termine a fine estate, principio dell'autunno. Per i meno esperti possiamo dare una spiegazione non molto corretta a livello dei termini usati, ma pratica e semplice da intendere. Non è che queste piante non producano semi, ma il seme germina già dentro a questo bulbo per proteggersi dal freddo dell'autuno e dell'inverno. Inoltre queste piante, molte delle quali perenni, una volta terminata la fioritura, si "proteggono" nel bulbo lasciando appassire la parte esterna, ma rimanendo viva pronta a fiorire l'anno seguente.
Bulbi da fiore

25 Mix di Bulbi di Croco Pronti da Piantare [Mixed Crocus Bulbs]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11€


Piantare bulbi: consigli utili

Bulbi vari pronti all'interro Piantare bulbi è abbastanza semplice e senza complicazioni; bisogna stare attenti ad alcune accortezze. Prima di tutto a come li piantate! State sempre attenti a porre la parte a punta verso l'alto. Per quanto riguarda l'interro, fate attenzione alla quantità di terra. Devono essere piantati in una profondità che va dalle 2 alle 4 volte l'altezza del bulbo. I periodi di interro variano secondo le specie. L'autunno è perfetto per piantare tulipani e narcisi. In primavera invece è il periodo ideale per le dalie e i gigli. Potete piantarli direttamente in terra, nel vaso o in giardini rocciosi. Sono perfetti per decorare terrazzi e giardini, né esistono tantissime varietà! Fate attenzione solo ad alcuni tipi di bulbi come i colchici, che sono velenosi.

  • bulbi tulipano in vaso Come prima bisogna scegliere accuratamente il materiale in cui pianteremo i nostri bulbi di tulipano. L'argilla, la stessa che si usa in edilizia, è molto utile come materiale drenante. Infatti mantie...

BULBI DA FIORE DI FRESIE IN CONFEZIONE DA 10 BULBI (gialla)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,9€


Piantare bulbi di tulipano

Bulbi di tulipani germogliati Uno dei bulbi più facili e interessanti da piantare è quello del tulipano. Di tantissimi colori e specie sono semplicissimi da coltivare, e nella primavera riempiranno il vostro giardino rendendolo invidiabile e unico. Il periodo di interro dei tulipani sono i mesi di Ottobre e Novembre. Interrarli prima é fortemente sconsigliato, poiché potrebbero fiorire e morire per via del freddo. Il terreno dovrebbe avere una temperatura ideale di 15 gradi. Terreno ben drenato, con poca acqua e al sole sarebbe perfetto per far crescere nel modo ottimale i vostri fiori. Bagnarli leggermente una volta interrati e lasciate che le piogge invernali facciano il resto. Per Marzo e Aprile avrete dei tulipani bellissimi. Non temono malattie e parassiti, e a livello estetico sono abbinabili con narcisi e giacinti.


Piantare bulbi tulipani in vaso

Bulbi in vaso Se non disponete di un giardino, non preoccupatevi, potete piantare i vostri bulbi di tulipano in vaso, usando la tecnica a strati. Vi servirà un vaso di diametro largo e basso di altezza. Il diametro dev'essere almeno il doppio dell'altezza, per esempio un vaso alto 20 centimetri deve avere un diametro di almeno 40 centimetri. Ponete nel fondo del vaso almeno 5 centimetri di terreno, per far sì che i bulbi non prendano troppo freddo.Posizionare i bulbi del primo colore al centro, e coprire con altri 3-4 centimetri di terra. Piantare gli altri bulbi prestando attenzione di non sovrapporli a quelli interrati anteriormente. Continuare cosi con almeno altri due strati di bulbi e terra. Annaffiare ogni 10 - 15 giorni senza abbondare troppo di acqua.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO