Piante marginali

Le piante marginali

Le piante marginali sono piante ornamentali ideali per laghetti e piccoli specchi d'acqua, che permettono di creare continuità tra le coltivazioni presenti nel giardino e nella zona intorno al laghetto e le coltivazioni che vengono invece inserite all'interno della superficie d'acqua. Si tratta, infatti, di piante che vivono in terreni fangosi o che affondano radici dove il livello dell'acqua è molto basso, di appena qualche centimetro. Per creare una cornice verde al laghetto è possibile selezionare una o più delle molte specie acquatiche che sono in grado di adattarsi al clima dell'ambiente nel quale verranno piantate; tra i criteri è importante poi valutare anche l'aspetto estetico e la disponibilità di tempo per la loro cura: meglio evitare specie impegnative se si sa di avere poco tempo per occuparsene. Tra le specie più diffuse ricordiamo l'Equisetum Hyemale, la Molinia Caerulea, la Calla Palustris, l'Iris Pseudacorus e il Lysichiton Americanus.
Piante marginali

Oase 51191 Cestino Rettangolare in Tessile per Piante, Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,5€
(Risparmi 0,03€)


Messa a dimora

Piante marginaliLe piante marginali, come visto, sono specie in grado di vivere ai margini dei laghetti, al confine tra terra e acqua: prediligono quindi un terreno fangoso e ricco di materia organica, anche se mostrano notevole capacità d'adattamento a seconda delle caratteristiche e della composizione del terreno stesso. Solitamente la messa a dimora avviene in primavera, con la ripresa del ciclo vegetativo della pianta, che a seconda della specie potrà poi rallegrare il laghetto, già nella stagione successiva, con eleganti e colorati fiori. Durante la messa a dimora occorre tenere conto delle caratteristiche specifiche della pianta acquistata, delle sue esigenze ma anche della sua età: se è molto piccola si consiglia di porla a dimora in uno strato d'acqua molto basso, in attesa della sua crescita. In questo caso occorre però ricordare che le piante marginali hanno una caratteristica che può rendere l'aspetto globale del giardino incostante nel tempo: si tratta infatti di piante che, con la crescita, si spostano autonomamente verso l'acqua più profonda.

  • Piante-Ossigenanti Il laghetto è l’elemento acquatico ideale per decorare il giardino e per arricchire lo scenario naturale esterno. Il laghetto, detto anche specchio d’acqua, ospita sovente delle piante acquatiche e d...
  • Costruire un laghetto artificiale Per rendere affascinante il giardino e creare un'atmosfera romantica fiabesca, oppure per dare vita a uno spazio dal sapore zen, non c'è niente di meglio della realizzazione di un laghetto, che potrà ...
  • Scegliere e piantare le piante acquatiche Creare un piccolo laghetto, una fontana o uno specchio d'acqua artificiale significa conferire al giardino tutto il fascino di uno spazio studiato in modo inaspettato e originale, che ricalchi il più ...
  • Vendita piante acquatiche Le piante acquatiche sono estremamente decorative e chi possiede anche sono un piccolo specchio d'acqua difficilmente sa resistere alla tentazione di renderlo vivo grazie alla presenza di specie veget...

IRPot - 12 LANTERNE BIANCHE GALLEGGIANTI LUMINOSE FIORE DI LOTO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,5€


Piante marginali: Coltivazione

Piante marginali Il posizionamento della pianta marginale dovrà tenere conto anche delle esigenze delle singole piante: sarà necessario selezionarle valutando il posizionamento del laghetto, se è ombreggiato oppure prevalentemente soleggiato e se si tratta di una posizione esposta ai venti. Se le piante marginali vengono coltivate in vaso, invece, si dovrà provvedere manualmente ad abbondanti innaffiature per mantenere sempre il terreno sufficientemente fangoso e per adattarsi alle caratteristiche della pianta in crescita. Soprattutto con l'inizio della primavera, è importante provvedere ad un corretto piano preventivo contro parassiti e funghi, che in ambienti ricchi di umidità tendono a proliferare. Anche la concimazione è spesso un'operazione necessaria per lo sviluppo e la crescita di questo tipo di pianta: si dovrà fare attenzione a selezionare concimi specifici che si adattino alla specie coltivata e che rispondano alle esigenze della pianta disposta nel terreno.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO