Impatiens nuova guinea

vedi anche: Fiore nuova guinea

Impatiens dalla Nuova Guinea alle nostre case

Verso la metà del 1800, in epoca, quindi abbastanza recente il famoso botanico e ricercatore John Hooker ebbe la fortuna di scoprire una pianta da fiore, a cui in seguito, fu dato il nome di impaties. Fu lo stesso botanico a battezzare la pianta con il nome di impatiens. Hooker già ormai ultra novantenne dopo una vita di sacrifici e patimenti per i numerosissimi viaggi fatti in tutto il mondo alla ricerca di piante, diede il nome alla pianta, dando il via alla sua coltivazione in Europa. Dalla prima specie di impatiens della Nuova Guinea sono state ottenute splendide varietà con fiori bianchi, arancione, porpora, crema, rosso. L'impatiens della Nuova Guinea appartiene alla famiglia delle Balsaminaceae. Nella tradizione popolare i fiori dell'impatiens della Nuova Guinea sono anche detti:"fiori di vetro" o "fiori degli uomini belli".
un esempio di impatiens

Vivai Le Georgiche PEROVSKIA ATRIPLICIFOLIA BLUE SPIRE (SALVIA SIBERIANA)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11€


Impatiens della Nuova Guinea: semina

giardino di impatiensL'impatiens della Nuova Guinea è coltivata in casa come una pianta da fiore. Infatti, spesso si notano, negli appartamenti degli appassionati, vasi con stupendi impatiens della Nuova Guinea. Questa pianta si può coltivare tranquillamente in vasi e cassette anche tra i doppi vetri di finestre e balconi. L'impatiens è una pianta di facile coltivazione, anche nelle nostre regioni. Può svernare in casa in un luogo molto luminoso. La pianta se verranno cimati i rametti acquosi ogni 40-50 giorni, fiorirà tutto l'anno. L'impatiens può essere coltivata anche in speciali contenitori da appendere, dove, lasciando che la vegetazione si allunghi, si formerà una simpatica cascata di fiori. Oltre ad essere coltivata in casa l'impatiens trova una precisa collocazione nei terrazzi in posizioni poco luminose. Questa pianta all'esterno ama la mezz'ombra.

    Vaso di fiori, in stile moderno, artistico, in vetro trasparente, terrario, geometrico, triangolare e pentagonale, 32 lati, per bonsai, felci e muschi

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,96€


    Impatiens della Nuova Guinea: annaffiatura, concimazione

    particolare fogliaL'impatiens della Nuova Guinea necessita di un terriccio molto umifero, fertile, misto con sabbia. La concimazione deve essere somministrata con molta oculatezza per evitare che una eccessiva fertilizzazione produca abbondante vegetazione verde a scapito della fioritura. Annaffiate anche con particolare attenzione per evitare i ristagni d'acqua che favoriscono attacchi di afidi e comparsa di fumaggini, spesso anche di chiocciole, lumache e ragno rosso. Sono piante con fusticini acquosi di scarsa consistenza che si possono danneggiare per eccesso sia di annaffi che di concimazioni. In natura esistono diverse varietà di questa pianta. L'impatiens annovera un grandissimo numero di specie, oltre 600, però soltanto poche hanno interesse nella floricoltura. Le foglie sono di forma ellittica di colore verde più o meno intenso, possono essere anche rosso bronzo.


    Impatiens nuova guinea: Impatiens della Nuova Guinea: fioritura

    impatiens fiore bicoloreLe piante di impatiens della Nuova Guinea che si conservano un anno per l'altro, cioè quelle che si fanno svernare e fiorire in casa. Bisognerà cimarle all'inizio della primavera, a 8-10 cm dalla base, rinvasandole con un buon terriccio fresco, sciolto. Rifioriranno in breve tempo. La fioritura all'aperto si verifica da giugno in poi e spesso fino ai primi di ottobre, se si avrà l'accortezza di cimare le piante almeno 2-3 volte durante tale periodo. I fiori sono di vari colori: bianco, rosso, arancione, rosa. Vi sono ibridi anche bicolori. L'impatiens è di grande effetto ornamentale quando nei giardini o nei parchi pubblici e privati viene utilizzata per la formazione di vaste aiuole monocolori oppure con fiori colorati. L'impatiens della Nuova Guinea viene anche impiegata per la formazione di bordure o macchie colorate nei giardini rocciosi


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO