Qual'è la differenza fra petunie e surfinie

La petunie e surfinie differenza

Due fioriture bellissime da coltivare per il proprio giardino e il proprio terrazzo sono le petunie e le surfinie. Sono due tipologie di fiori che hanno parecchie similitudini ma parlando della petunie e surfinie differenza è importante conoscerla in modo da coltivarle seguendo le loro caratteristiche peculiari. Per conoscere la natura delle due piante occorre risalire alla loro origine. La petunia appartiene alla famiglia delle solanacee, originaria del Brasile e viene coltivata da tantissimo tempo per scopi ornamentali ed estetici e ha tuttora una larghissima diffusione. La surfinia invece è un ibrido che è stato creato in Giappone ed è una tipologia di petunia ricadente. La differenza sostanziale risiede proprio in questo: la prima è una specie naturale, la seconda è frutto di un processo di ibridazione.
Petunie rosa

VINCA MINOR BOX 4 PIANTE Perenni confezione regalo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,9€


Altre differenze fra petunia e surfinia

Un arcobaleno di petunie Considerando che la petunia è una pianta naturale, essa si ottiene per seme e quando gli insetti impollinatori trasportano il DNA della pianta genitrice. Le petunie quindi si propagano naturalmente per seme e attraverso l'impollinazione o attraverso la talea. Questo partendo dal concetto che la moltiplicazione del seme presuppone la presenza di due componenti della pianta: quello femminile e quello maschile che raggiungono la maturità in tempi differenti. A questo punto giunge l'insetto impollinatore a compiere il suo ruolo di trasporto, portando ad esempio una parte maschile in una parte femminile di un'altra pianta. Le surfinie invece non sono piante naturali, e la loro moltiplicazione avviene esclusivamente attraverso la talea. La talea (come l'innesto, la margotta e la propaggine) è un processo di moltiplicazione vegetativa con cui una porzione di stelo crea un'altra pianta con l'identico patrimonio genetico di quella precedente.

  • pianta di petunia Apparentemente, scienza e piante sono due cose che non hanno molto in comune, ma non è così: già la scienza in generale è nata per via della curiosità umana e della sua voglia di scoprire come funzion...
  • Surfinia a fiori rossi Appartenenti alla famiglia delle Solanaceae, la petunia è una pianta erbacea originaria dell'America latina, in particolare del Brasile. Sono dotati spesso di fusti dal portamento prostrato o ricadent...
  • Fiore petunia La Petunia è una pianta da giardino e da vaso molto apprezzata e diffusa per la bellezza dei fiori. Le specie comprese all'interno del genere Petunia sono 40: si tratta di piante erbacee, perenni oppu...

In rame Multibuy 3 x 4 m rotoli di nastro

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,92€


Annaffiatura di petunie e surfinie

Surfinie rosa Sia le petunie che le surfinie necessitano di essere adeguatamente innaffiate in estate, evitando di farlo in maniera eccessiva. L'irrigazione si deve modulare in base alle diverse condizioni climatiche e alla posizione di coltivazione. La quantità di acqua necessaria è più grande in caso di coltivazione in vaso rispetto alla coltivazione a terreno libero. In caso di alte temperature atmosferiche occorrerà procedere con un'irrigazione giornaliera, con preferenza per la sera. Per quanto riguarda l'esposizione è consigliata quella a mezza ombra o al sole, ma non a sole pieno e comunque sempre al riparo dal vento. Sia le petunie che le surfinie hanno bisogno di parecchie sostanze nutritive. Le petunie vanno fertilizzate ogni due settimane con un fertilizzante liquido per fiori, ricco di concime potassico. La surfinia, invece, necessita almeno una fertilizzazione ogni sette giorni, e l'apporto di ammendante a giugno e a settembre.


Qual'è la differenza fra petunie e surfinie: Coltivazione petunie e surfinie differenza

Surfinie multicolore Per quanto riguarda la coltivazione esiste una petunie e surfinie differenza. I fiori della petunia essendo naturali, ricordiamo che le solanacee a cui appartengono, comprendono oltre 30 piante erbacee perenni o annuali, si diffondono, per seme e impollinazione, mentre quelli della surfinia per quel procedimento artificiale di copia che è la talea. Le petunie possono avere fiori singoli o doppi, di dimensioni variabili. Il fogliame è davvero corto, lungo appena una decina di centimetri e gli steli hanno la caratteristica di crescere in maniera importante durante la fioritura. Le surfinie invece sono un ibrido particolarmente vigoroso, dal fogliame più lungo. Si consiglia di rimuovere sempre i fiori appassiti in modo da prolungare i tempi di fioritura. Per garantire un adeguato rinnovo del fogliame è consigliato i taglio dei gambi per non più di un terzo delle loro dimensioni.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO