Arbusti sempreverdi

Arbusti sempreverdi fioriti, le piante di Pieris japonica

Arbusti sempreverdi, coltivati e impiegati a scopo ornamentale, le piante di Pieris japonica, sono appartenenti alla famiglia delle Ericaceae e si caratterizzano per l'elegante e colorata fioritura. Il portamento Ŕ eretto e i fusti hanno numerose ramificazioni sottili, il fogliame Ŕ compatto, fitto e verde scuro. I germogli fogliari si caratterizzano per la colorazione bronzea. Le infiorescenze sono riunite a pannocchie e si dischiudono all'inizio della stagione estiva. I fiori sono bianchi e ricadenti. Gli arbusti sempreverdi fioriti di Pieris japonica, amano i terreni dal Ph acido e preferiscono esposizioni luminose ma non dirette. Le irrigazioni devono essere regolari a partire dalla primavera e fino all'autunno, evitando i ristagni idrici. Un concime per piante acidofile va somministrato per tutta la durata del periodo vegetativo.
Foglie e fiori di Pieris japonica

Pianta vera fiorita ornamentale GIGLIO DELLA PACE SPATHIPHYLLUM 'EVERGREEN' - SPATIFILLO Ø 17 cm - h 45 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,9€


Le piante di Sarcococca, arbusti sempreverdi da giardino

Foglie e fiori di Sarcococca Il genere di arbusti sempreverdi da giardino, denominato Sarcococca, appartenente alla famiglia delle Buxaceae, comprende una quindicina di specie differenti. Il fogliame Ŕ lucido di forma ellittica oppure ovata, verde scuro. I fiori non molto appariscenti sono privi di petali, si dischiudono durante la stagione invernale e si caratterizzano per l'intensa, fragrante, profumazione. Sono vegetali resistenti e che non richiedono eccessive attenzioni colturali. Preferiscono i terreni ricchi di humus e crescono bene in posizioni a mezz'ombra oppure in ombra, i raggi diretti del sole possono bruciare le delicate foglie. Vanno riparate dalle correnti fredde e le irrigazioni devono essere regolari, soprattutto durante la stagione estiva. Un concime organico stallatico deve essere somministrato in autunno e in primavera.

  • Cotoneaster fiore Il Cotoneaster Ŕ un genere di piante ornamentali, molte delle quali provengono dall'Asia e, in particolare, dalla Cina. La maggior parte delle specie coltivate nei giardini italiani hanno esigenze col...

1 PIANTA DI PLUMERIA POMELIA IN VASO 17CM COLORI ASSORTITI Frangipane Perenne

Prezzo: in offerta su Amazon a: 41,9€


Arbusti sempreverdi da fiore, le piante di Hebe

Fiori della pianta di HebeIl genere di piante denominato Hebe, comprende pi¨ di cento specie e varietÓ differenti, appartiene alla famiglia delle Scrophulariaceae e si caratterizza per il portamento arbustivo e vigoroso. Il fogliame Ŕ di forma ovale, colore verde-grigio, in alcune varietÓ le foglie sono variegate o screziate. Il periodo della fioritura, in base alle differenti specie, inizia in estate producendo piccoli fiori di colore bianco, azzurro e rosa. Si adattano ad ogni genere di terreno, purchÚ sia ben drenato, i ristagni idrici possono creare marciumi e asfissie radicali, deleteri per queste piante. Amano le posizione ben soleggiate e vanno protette dalle correnti fredde e dalle gelate invernali. Le irrigazioni devono essere frequenti durante la stagione estiva, per tutto l'arco vegetativo Ŕ opportuno concimare con del fertilizzante per piante da fiore.


Arbusti sempreverdi da vaso, le piante di Mahonia

Infiorescenze e fogliame di Mahonia Le piante di Mahonia sono arbusti sempreverdi da vaso, coltivati a scopo ornamentale, appartenenti alla famiglia delle Berberidaceae. Il portamento Ŕ eretto o tondeggiante, il fogliame Ŕ coriaceo e appuntito, di colore verde scuro diventa rossastro alla fine della stagione autunnale. Le infiorescenze compaiono alla fine dell'inverno e si caratterizzano per i vistosi racemi in cui sono riuniti, piccoli fiori gialli e profumati. Gli esemplari di Mahonia sono semplici da coltivare, infatti si adattano ad ogni genere di terreno, basta che sia ben drenato. Devono essere riparati dalle correnti fredde e possono crescere sia in posizioni soleggiate che a mezz'ombra. L'irrigazione Ŕ necessaria soprattutto in estate e viene ridotta con l'arrivo della stagione invernale. In autunno e in primavera, Ŕ consigliabile somministrare un concime organico liquido.




COMMENTI SULL' ARTICOLO