Cornus

Piante da giardino

Le persone che scelgono in totale autonomia di dotare la propria abitazione di un giardino privato conoscono di certo alla grande sia i vantaggi che gli svantaggi di questa soluzione; essi sono, bisogna ammetterlo, molto spostati verso i vantaggi, e ciò è deducibile anchhe dal fatto che sempre più persone decidono di farsi un giardino (che sia adibire il suolo intorno o vicino casa, acquistarlo, o scegliere una nuova casa proprio tenendo in considerazione questo parametro). In effetti esso è un pezzo di natura esclusivamente dedicato a noi, il che è enormemente positivo perché la natura è una di quelle cose che ha i migliori effetti sul corpo umano in generale, o come sarebbemeglio dire, sulla persona. A ciò contribuiscono in maniera assoluta le piante da giardino, le quali sono il succo fondamentale del giardino stesso: arredano lo spazio antistante casa con grazia e naturalezza, riempiono l’aria di fresco ossigeno e dei profumi dei loro fiori e frutti, donano colore e naturalezza alla vista, rinfrancando lo spirito e l’animo. In effetti come piante da giardino sono adottate quelle piante che hanno il miglior bilanciamento tra durata, non eccessiva richiesta di cura e manutenzione ed estetica. Sia chiaro, ogni pianta può essere messa in giardino, ma quelle “da giardino” hanno quelle caratteristiche bilanciate che abbiamo appena citato.
cornus in autunno

1 PIANTA DI CORNUS KOUSA HEART THROB VASO 22CM Caducifoglia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,9€


Il cornus mas

frutti colorati e foglie Il nostro articolo è dedicato proprio ad una delle piante da giardino più apprezzate, anche se meno conosciute né di nome e né alla vista, non essendo un “best seller” del suo campo: il cornus mas. Questo nome è la denominazione scientifica con cui è indicata questa pianta della famiglia delle Cornaceae, ma per chi lo conosce sarà di certo più famoso come “corniolo”. Questa pianta, almeno riferendoci all’Italia, è una tipica pianta “del Nord”, perché il suo clima ideale è quello ombreggiato ed umido, abbastanza temperato (ma tollera bene i freddi) e con sottosuolo calcareo in prevalenza. Essa però è presente abbastanza uniformemente su tutto il territorio (così come ampiamente suoi suoli europei fino ad arrivare al Medio Oriente), con una certa prevalenza per le colline e per le parti più basse delle montagne, fino a circa millecinquecento metri sul livello del mare (1500 slm). Si caratterizza per essere una pianta arbustiva che può arrivare al massimo ai cinque metri di altezza, che si trova spesso in piccoli gruppi e che ha una corteccia e dei rami di un colore rosso-bruno, delle foglie verdi, ovali e lanceolate, solcate da evidenti nervature, dei fiori piccoli e solitamente gialli con forma ad ombrello e riuniti in mazzetti, e dei frutti simili a ciliegie allungate, commestibili se presi appena caduti dalla pianta.

  • Pianta di Corniolo Il corniolo appartiene alla famiglia delle Cornacee, al genere Corpus ed alla specie mas. È un albero ad accrescimento lento con una forte attitudine pollonifera, in grado di raggiungere un’altezza ...
  • Cornus kousa fiore Il cornus kousa possiede delle grandi radici che affondano nel terreno e delle radichette più piccole deputate all'assorbimento dell'acqua e delle sostanze nutritive. La dimensione di queste radici è ...
  • Cornus alba La pianta in esame proviene esclusivamente dal continente asiatico e, in specie, dalla regione siberiana e viene classificata nello specifico e contenuto gruppo familiare delle Cornaceae. Questo arbus...
  • Frutto di Bergamotto Il bergamotto appartiene alla famiglia delle Rutacee, al genere Citrus ed alla specie bergamia.È un piccolo albero, alto 3-4 m, con un tronco dritto a sezione rotonda e ben ramificato ed una cortecc...

1 PIANTA DI CORNUS KOUSA CHINENSIS VASO 22CM Caducifoglia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,9€


Utilizzi del corniolo

Oltre ad essere una bellissima pianta da giardino (dalle caratteristiche descritte in precedenza si può comprendere come attiri tante persone per la vivacità dei suoi colori, che vanno dal rosso della corteccia al verde delle foglie, passando per il giallo dei piccoli fiori), il corniolo viene molto utilizzato in vari ambiti, perché molte sue parti hanno applicazioni interessanti. I suoi frutti, che sono delle drupe (come le olive) e cioè dei frutti abbastanza carnosi e dal succo oleoso, vengono molto utilizzati per produrre marmellate dal sapore molto ricercato, ed infatti vengono utilizzate non nella cucina comune ma in quella più fine, dove accompagnano molti piatti di carne. Non solo, col frutto del cornus mas viene anche aromatizzato un famoso liquore distillato come la grappa, soprattutto nelle regioni settentrionali. Grande importanza ha anche il legno del corniolo, che ha caratteristiche di grande durezza e resistenza le quali lo rendono pregiato e costoso, utilizzato per pipe di una certa importanza. In generale, tutte le parti del corniolo possono essere utilizzate in tintoria per la possibilità di estrarvi un apprezzato giallo.


Cornus: Curiosità e prezzo

Il cornus mas è apprezzato perché è una pianta che, discutendo di giardinaggio, può fornire molte soddisfazioni per il suo stile colorato, vivace e sempre easy (dato che è anche una pianta arbustiva). Solitamente si pone un accento particolare sui fiori del corniolo, dalla caratteristica apertura ad ombrello e riuniti in vari mazzetti per ramoscello; ma è soprattutto il loro splendido giallo a colpire, un colore molto vivo e primaverile, ed infatti è nei primi mesi della primavera che il corniolo dà migliore sfoggia di sé: la sua fioritura comincia a marzo e solitamente dura poco più di sessanta – settanta giorni per terminare a cavallo tra aprile e maggio. Limitatamente agli utilizzi citati del frutto del cornus (aroma per grappa e marmellate), c’è da precisare che il suo costo di acquisto per i produttori di questi prodotti non è affatto basso, e ciò è dovuto al fatto che è una pianta molto poco produttiva, perché lenta nel fermentare ed anche dal basso contenuto alcoolico; ciò influenza chiaramente sul prezzo (e sulla ricercatezza) dei prodotti finali. In passato il legno di cornus, diffuso in tutta Europa e quindi alla portata di tutte le civiltà del passato, veniva utilizzato anche per raggi e cerchi di ruote in legno da carro, a testimonianza della già citata robustezza.



COMMENTI SULL' ARTICOLO