Fiore frangipane

Caratteristiche principali del fiore frangipane

Le piante del fiore frangipane comprendono una cospicua serie di alberi e arbusti. Alcuni sono caratterizzati da foglie caduche mentre altri hanno foglie persistenti. Sia il fusto che i rami sono carnosi ma col tempo tendono a diventare più legnosi.Le foglie sono particolarmente grandi e hanno una caratteristica forma lanceolata. La colorazione verde intensa mette meglio in evidenza le tonalità delicate delle infiorescenze del tutto paragonabili a quelle dell'oleandro. Hanno un aspetto appariscente e sono raggruppate in cime terminali costituite anche da cinquanta fiori. Il profumo che emanano può essere percepito anche a grande distanza. La colorazione dei fiori varia a seconda della specie. Alcuni sono bianchi sfumati di rosa mentre altri sono rossi con un centro di colore diverso.
Fiore del frangipane visto da vicino

Good Ideas Lakeland Cobbled Grigio pietra per prati (384) Crea qualsiasi forma confine bordo in un istante. Proteggere aiuole.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,29€


Coltivazione della plumeria

Pianta del fiore frangipane La plumeria, o fiore frangipane che dir si voglia, deve essere posizionata in una zona ben esposta ai raggi diretti del sole ma al riparo da correnti d'aria o venti freddi. Nella stagione estiva è meglio proteggere le sue fronde in una zona semi ombreggiata per evitare che possano rimanere seriamente danneggiate. Con i primi freddi autunnali entrano in riposo vegetativo e temperature basse prolungate nel corso dei giorni può inibire la produzione di nuove gemme durante la primavera successiva.Il fiore frangipane ha bisogno di terreni fertili e leggeri. Aumentate il drenaggio miscelando a della torba una terza parte di sabbia o altro materiale poroso.Annaffiate le piante con regolarità durante il periodo compreso tra maggio e settembre evitando gli eccessi.

  • Fiori di Plumeria Originaria dell'America centrale e tropicale, la Plumeria rubra è una specie appartenente alla famiglia delle piante Apocynaceae. Conosciuta più comunemente come Pomelia è anche detta Frangipani. Adat...
  • piante giardino Le piante da giardino comprendono tutte quelle specie vegetali e floreali che possono avere una particolare funzione decorativa per il nostro giardino. La scelta di queste piante va fatta in base alle...
  • piante giardino fiorite La natura, ogni giorno, ci regala tantissime specie di piante da usare nei nostri giardini. Piccole, grandi, erbacee, arbustive ed a fiore, le piante da giardino sono davvero infinite. Non è facile ...
  • Oleandro Nerium Oleander Di grande suggestione ed eleganza, l'oleandro è una pianta diffusa sin dall’antichità con funzione ornamentale, per via dei suoi fiori dal colore acceso. L’oleandro, o Nerium Oleander, è originario de...

Outsunny - Casetta Mangiatoia per Uccelli Stazione per Alimentazione, con Palo Supporto in Legno

Prezzo: in offerta su Amazon a: 35,99€
(Risparmi 14€)


Le metodologie di propagazione

Fiori di frangipane Per ottenere nuove varietà si effettua la propagazione per semina. Deve essere effettuata a fine primavera adoperando semi freschi. Le piantine che nasceranno non fioriranno prima di raggiungere i tre e a volte i quattro anni d'età. Invece, la propagazione agamica, si effettua mediante talea semilegnosa. A primavera si prelevano le talee facendo attenzione a non toccare con le dita il lattiche che fuoriesce perché è particolarmente velenoso.Lasciate asciugare il taglio a all'aria per almeno una dozzina di giorni. In questo modo si favorisce la radicazione della piantina. Interrate le talee in un vaso piccolo riempito con sabbia, torba e letame maturo. Se si vuole ottenere una data varietà genetica è meglio adoperare la tecnica di propagazione per talea.


Fiore frangipane: Parassiti e malattie

Bouquet di fiori frangipane Il fiore plumeria può essere interessato a diverse tipologie di attacchi parassitari più o meno pericolosi per la sua salute. Fra gli insetti più temibili ci sono sicuramente le cocciniglie. Sia attaccano saldamente ai rami così come al fogliame e ai fiori ricoprendo la superficie con delle croste formate da follicoli pluristratificati. Se l'infestazione è di modeste dimensioni si può provvedere a rimuovere manualmente la parte interessata dal problema altrimenti si deve ricorrere a specifici prodotti fitosanitari. Anche la mosca bianca è particolarmente attratta da queste piante e può presentarsi infestando le foglie con colonie numerose. I ragnetti rossi invece attaccano anche il fusto e provocano prima l'ingiallimento delle parti interessate e poi la loro necrosi.



COMMENTI SULL' ARTICOLO