Piante invernali

Piante invernali da balcone

Esiste una grande varietà di piante invernali da balcone, che sono in grado di resistere al gelo dell’inverno e rivestirsi di splendidi fiori, capaci di rendere l’ambiente esterno più accogliente e vitale, anche nelle stagioni fredde. Una volta valutate le condizioni del vostro balcone, con i preziosi consigli di un esperto vivaista potete scegliere quali piante si adattano ad esso e quindi dare libero sfogo alla vostra fantasia ed al vostro pollice verde. Una delle piante che meglio resiste ai climi freschi è la Calllicarpa, che proprio in inverno dona i suoi frutti, ovvero delle bacche rotonde di colore violetto. Appartenente alla famiglia delle Verbenacee, di origine americana, è un arbusto i cui fusti possono arrivare ai due metri di altezza, con foglie lanceolate, verde intenso e piccoli fiori bianchi o rosa, che compaiono in primavera. La sua coltivazione è abbastanza semplice: deve essere invasata in terreno fertile ed innaffiata solo in caso di siccità, soprattutto in estate.
Callicarpa

HI - Sacco protettivo per piante, protezione invernale, 1,2 x 1,8 m circa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€


Ortensia villosa e Hamamelis virginiana

Ortensia villosa o Hydrangea villosaUn’altra pianta invernale è l’Ortensia villosa o Hydrangea villosa, arbusto perenne della famiglia delle Saxifragacee e originaria della Cina. Adatta per essere coltivata sia in vaso che a terra, si presenta con fusti che possono superare i tre metri di altezza, foglie lanceolate di colore verde e piccoli fiori di diverso colore. Resistente al freddo, non deve essere collocata alla luce diretta del sole. Deve essere dimorata in un terreno ricco di sostanze organiche e innaffiata con regolarità. Le stesse accortezze devono essere riservate ad un'altra pianta invernale l’ Hamamelis virginiana. Arbusto delle Hamameliaceae con diverse proprietà terapeutiche, originario degli Stati Uniti, che si caratterizza per le foglie caduche ovali e piccoli fiori profumati, di colore giallo, rosso o ocra, riuniti in mazzetti.

    1 PIANTA DI ASCLEPIAS SYRIACA O PIANTA DEI PAPPAGALLI

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,9€


    Piante invernali con fiori

    Cyclamen persicumI ciclamini sono tra le piante invernali con fiori le più diffuse e amate. I loro fiori bianchi, rossi, fucsia sono perfetti per ornare sia balconi che giardini, nelle tristi giornate invernali. Inoltre è considerata una pianta portafortuna, da regalare come amuleto per attrarre energie positive. Esistono ben quindici specie di questa pianta, già conosciuta dagli antichi romani e prendono il nome dal greco "kuklos" che fa riferimento alla forma circolare del bulbo. Il cyclamen persicum è quello che meglio si adatta a stare all’aperto e a resistere alle basse temperature dell’inverno.Esso si presenta con foglie a cuore di colore verde , con striature bianche e un fiore a cinque petali. I tuberi vanno invasati in primavera, in un terreno ricco di sostanze organiche ed annaffiato periodicamente. F


    Cactus di Natale o Zigocactus

    Cactus di Natale o ZigocactusIl cactus di Natale o Zigocactus è una pianta invernale grassa, molto resistente, che può essere coltivata sia sul balcone che in casa e che si caratterizza per i suoi fiori colorati che sbocciano nel periodo natalizio. Di origine brasiliana, appartiene al genere schlumbergera (o Ephiphyllum), si presenta con fusti corti e ramificati, formati da sezioni piatte e carnose, di forma ovale e con punte arrotondate, di colore verde intenso, che nel periodo tra dicembre e gennaio offre dei grandi fiori, rossi, rosa o bianchi. Ama stare in luoghi luminosi, ma non alla luce diretta del sole, deve essere dimorato in un terreno acido misto a torba ed innaffiato tramite regolari nebulizzazioni nelle stagioni calde, mentre in inverno è necessario mantenere la terra umida, evitando il ristagno dell’acqua.



    Guarda il Video
    • piante invernali Fra le specie botaniche a portamento arboreo più adatte a rallegrare il vostro giardino invernale possiamo annoverare fr
      visita : piante invernali

    COMMENTI SULL' ARTICOLO