Uccelli del paradiso

Uccelli del paradiso piante da giardino

Denominati pi¨ comunemente Uccelli del paradiso, questi vegetali della specie di Strelitzia, appartengono alla famiglia delle Musaceae e sono originari del continente africano meridionale. Piante sempreverdi e perenni, l'apparato radicale Ŕ imponente e carnoso. Il portamento Ŕ eretto e le foglie sono di grandi dimensioni, persistenti, attaccate a lunghi piccioli. La forma Ŕ lanceolata e di colore verde scuro con sfumature azzurre. Le caratteristiche infiorescenze, sono protette da singole brattee acuminate dalle quali fuoriescono gli stami, sepali e petali di diverso colore, in base alle differenti specie. Gli esemplari di Uccelli del paradiso sono piante e fiori coltivati e impiegati a scopo ornamentale che si caratterizzano per le forme verticali delle grandi foglie e per gli originali e colorati fiori, prodotti all'estremitÓ di lunghi steli.
Foglie e fiore della pianta Uccelli del paradiso

REAL TOUCH fiori artificiali, motivo: uccello del paradiso 6 steli, 4 colori disponibili

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,8€


Coltivazione delle piante Uccelli del paradiso

Fiore colorato di Strelitzia Le piante conosciute come Uccelli del paradiso, richiedono un clima mite e temperato per crescere e svilupparsi in maniera ottimale. Infatti, temono le temperature invernali al di sotto dei dieci gradi mentre in estate risentono dei mesi pi¨ caldi e siccitosi. Le diverse specie di Strelitzia, crescono bene in un terriccio fertile da mescolare con della sabbia, per mantenere un buon drenaggio. Infatti, le irrigazioni devono essere sempre frequenti, l'umiditÓ Ŕ importante per l'apparato radicale e bisogna fare attenzione ai ristagni d'acqua che possono facilmente creare muffe e marciumi, deleteri per la pianta. Amano la luce ma non quella diretta, un'esposizione a mezz'ombra e riparata dalle correnti Ŕ il migliore contesto ambientale. Durante il periodo della fioritura a partire da ottobre, Ŕ consigliabile somministare periodicamente del concime organico liquido.

    Vivai Le Georgiche Strelitzia (Uccello del Paradiso)

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,3€


    Uccelli del paradiso, propagazione

    Fiore della pianta di Uccelli del paradiso Dette Strelitzie o Uccelli del paradiso, sono piante che possono essere moltiplicate attraverso il lungo procedimento della semina. Per ottenere esemplari in maniera pi¨ semplice e garantita, Ŕ possibile dividere i cespi basali. In occasione del rinvaso, all'inizio della stagione estiva, con l'aiuto di un coltello ben affilato si possono sezionare le porzioni di cespi da tagliare, facendo attenzione a mantenere compatto il restante apparato radicale. Prima di essere piantati in singoli contenitori, Ŕ opportuno trattare le nuove sezioni, con della polvere antiparassitaria per evitare l'insorgere di muffe e marciumi. Successivamente, i cespi vanno trapiantati in un terreno umido, composto da terriccio torbato e sabbia. L'attecchimento avviene con l'emissione delle radici e con la germinazione di nuovo fogliame.


    Le varietÓ di piante denominate Uccelli del paradiso

    Uccelli del paradiso, fiore Sono esemplari tropicali, gli Uccelli del paradiso che si identificano nelle cinque specie del genere denominato Strelitzia. La pi¨ utilizzata e coltivata a scopo ornamentale Ŕ la Strelitzia reginae, originaria dell'Africa meridionale, ha lunghe foglie di colore verde con sfumature azzurre. Dall'autunno fino alla primavera produce lunghi steli fiorali, alla sommitÓ una brattea acuminata aprendosi, dischiude quattro o cinque fiori contemporaneamente, le tonalitÓ sono arancione, giallo, azzurro e viola. Questa specie pu˛ superare il metro di altezza. Foglie oblunghe dalle grandi dimensioni, di colore verde scuro per la Strelitzia augusta, conosciuta anche come Strelitzia alba. La fioritura avviene durante la stagione autunnale e le brattee sono di colore rosso scuro, le infiorescenze bianche.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO