Pianta di aloe

Caratteristiche generali

La pianta dell'aloe necessita per una buona crescita di una zona all'aperto, per via delle sue notevoli dimensioni. Si sviluppa bene nelle zone dal clima temperato ed è una pianta veramente molto resistente. L'aloe è una specie sempreverde e le sue foglie seguono una disposizione a rosetta; alcune varietà presentano un fusto alto altre invece sono acauli, ossia ne sono prive. La sua fioritura è di rara bellezza; il tempo in cui possiamo ammirare i suoi fiori va dalla primavera all'autunno. Il fiore è formato da uno stelo molto lungo, a volte a grappolo; il suo colore può variare dal rosso all'arancione al giallo acceso. La caratteristica principale dell'aloe è che la pianta contiene nel parenchima un succo amaro; esso diventa duro a contatto con l'aria e possiede numerose proprietà curative.
Pianta di aloe

Aloe Vera barbandensis Certificata Bio 4/5 anni di età

Prezzo: in offerta su Amazon a: 30€


Specie di aloe

Aloe arborescens Esistono numerose varietà della pianta dell'aloe. Le principali sono tre: aloe vera, aloe arborescens e aloe ferox. L'aloe vera è altresì definita aloe barbadensis ed è la più conosciuta per le sue proprietà terapeutiche. Questa specie non presenta un fusto; le foglie sono triangolari, di colore verde tendente al grigio e possono anche raggiungere il mezzo metro di lunghezza. Le rosette non superano gli 80 cm di diametro e ha delle infiorescenze arancioni. L'aloe arborescens presenta delle foglie meno carnose con delle rosette più piccole e di forma leggermente più tonda. I suoi fiori sono di colore rosso e possono raggiungere i due metri di altezza, pertanto si sconsiglia la coltivazione in vaso al chiuso. L'aloe ferox è molto diversa dalle prime due specie ed ha più le sembianze di un vero e proprio albero data l'elevata altezza che può superare i 3 metri. Il suo fiore è giallo.

  • aloe Come tutte le piante succulente anche l’aloe si presenta con foglie piuttosto spesse e carnose, lanceolate, spinose e lunghe tra 40 e 60 cm. L’aloe appartiene alle piante arbustive e il suo fusto può...
  • aloevera2 L’aloe vera, nome botanico Aloe bardadensis, è una pianta grassa o succulenta, appartenente alla famiglia delle Aloaceae. È diffusa nei paesi a clima secco e arido ed è frequente ritrovarla nelle zone...
  • Sezione Pianta di Aloe vera Tra le piante più diffuse e utilizzate da millenni, la pianta di Aloe vera è da sempre conosciuta per i suoi benefici. Utilizzata già dalle civiltà antiche, la pianta di Aloe vera nasce e vive spontan...
  • Pianta dell'Aloe L'origine della pianta dell'Aloe vera è molto antica e la prima prova certa del suo utilizzo risale addirittura al 2100 a.C. nella popolazione sumera. In particolar modo, gli Assiri e i Babilonesi uti...

Aloe arborescens Certificata Bio 4/5 anni per ricetta Padre Zago

Prezzo: in offerta su Amazon a: 35€


Coltivazione

Pianta di aloe L'aloe teme il freddo e non può sopportare temperature inferiori ai 5 gradi. Può ben sopportare lunghi periodi di siccità, del resto è una pianta grassa, ma può risentire in maniera eccessiva dei ristagni idrici. Per questo motivo è bene innaffiarla nella giusta misura, cercando di evitare il contatto dell'acqua con le foglie. La successiva annaffiatura deve avvenire esclusivamente se il terreno si presenta completamente asciutto. La pianta cresce abbastanza rapidamente; si consiglia dunque un rinvaso annuale. A partire dalla primavera va concimata almeno una volta al mese; acquistate un fertilizzante con microelementi, per favorire una migliore crescita della pianta. La potatura è pressoché inutile; sarà sufficiente eliminare le foglie ormai secche a patto che utilizziate una lama disinfettata.


Pianta di aloe: Proprietà curative

Estratto di aloe L'aloe possiede numerose proprietà curative. Il gel contenuto nelle sue foglie è molto prezioso ed in grado di donare vari benefici. Sono attribuite alla pianta dell'aloe diverse proprietà come ad esempio, quella di rigenerare la pelle, stimolare la crescita delle cellule epiteliali e di cicatrizzare le ferite; è inoltre un valido rimedio casalingo per le scottature. Sarà sufficiente tagliare una foglia ed applicare il gel che ne fuoriesce sulla ferita per provare immediatamente sollievo e favorire la guarigione. Inoltre essa favorisce la ritenzione idrica dei tessuti, ha una funzione emostatica, allevia pruriti, blocca la diffusione di funghi e batteri e rappresenta un valido aiuto nell'eliminazione delle tossine. Si attribuiscono all'aloe anche miracolose capacità antitumorali.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO