Piante grasse succulente

Piante grasse succulente, il genere di Argyroderma

Sono una decina le specie di piante grasse succulente, comprese nel genere detto Argyroderma, appartenenti alla famiglia delle Aizoaceae. Questi vegetali sono originari dell'Africa meridionale, comunemente vengono chiamati sassi viventi. Gli esemplari di Argyroderma mantengono dimensioni molto ridotte, si compongono da due foglie molto carnose, tondeggianti, divise da una spaccatura centrale. In base all'ambiente di coltivazione, possono fiorire in autunno oppure in primavera. Tra le due foglie spuntano piccoli fiori, simili alle margherite, di colore viola oppure giallo. Piante resistenti, si possono coltivare in casa e in piena terra, nei luoghi dove le stagioni invernali sono temperate. Richiedono posizioni a mezz'ombra e terriccio ben drenato, mescolato con sabbia e ghiaia. Le irrigazioni sono sporadiche in estate.
Piante in fiore di Argyroderma

TERRICCIO PER LA COLTIVAZIONE DELLE PIANTE GRASSE CONFEZIONE DA 7 LT

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,9€


Il genere detto Denmoza, piante grasse

Pianta succulenta di Denmoza Originarie del continente americano centro-meridionale, le specie chiamate Denmoza appartengono alla famiglia delle Cactaceae. Questi vegetali non hanno ramificazioni e si sviluppano su singoli fusti di forma tondeggiante. Le costole sono carnose, tutte fornite di spine arcuate e appuntite, che possono cambiare colore con il passare del tempo. Il periodo della fioritura può avvenire in primavera oppure in estate, solo gli esemplari adulti producono fiori tubolari di colore rosso acceso. Vengono coltivate come piante da interni e richiedono un terriccio fertile, molto ben drenato, composto da sabbia e ghiaia. Amano le esposizioni soleggiate, molto luminose e le irrigazioni sono regolari dalla primavera fino alla stagione autunnale, mentre vengono sospese del tutto con l'arrivo dell'inverno.

    PIANTE GRASSE VERE ASSORTITE DA 20 PZ DIAMETRO 5.5 MONDONATURA SRL

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 25€


    Piante grasse succulente, le specie di Pelecyphora

    Piante di Pelecyphora in fiore Appartenenti alla famiglia delle Cactaceae sono due le specie comprese nel genere di piante grasse succulente di Pelecyphora. Originarie dell'America centrale, sono composte da un unico fusto globulare, privo di rami ma pieno di spine, piccole e crestate. I tubercoli sono appiattiti e di colore grigio, il periodo della fioritura può iniziare dalla stagione invernale e continuare fino a quella autunnale. Per produrre le infiorescenze che si dischiudono all'estremità del fusto, occorre porre gli esemplari in luoghi luminosi e ben soleggiati. Possono essere di colore rosa oppure viola, il terriccio ideale è fertile, mescolato con porzioni di sabbia e ghiaia, per assicurarne il drenaggio. Le irrigazioni sono regolari a partire dalla primavera fino all'autunno, è opportuno controllare che il terreno si sia asciugato, prima di annaffiare nuovamente.


    Il genere detto Glottiphyllum, piante grasse

    Piante e fiori di Glottiphyllum Foglie lunghe e carnose caratterizzano gli esemplari di piante grasse succulente di Glottiphyllum, genere appartenente alla famiglia delle Aizoaceae ed originario del continente africano meridionale. Il portamento è prostrato, il fogliame è di forma oblunga e dall'aspetto carnoso. A partire dalla stagione invernale, questi vegetali producono infiorescenze grandi e di colore giallo che ricordano le margherite. Per uno sviluppo rigoglioso, è opportuno utilizzare un terriccio ben drenato, ricco e mescolato con ghiaia e sabbia. Infatti, queste piante sono facilmente soggette, in caso di ristagni idrici, a marcescenze che attaccano l'apparato radicale. Richiedono esposizioni ben soleggiate e nei luoghi dagli inverni temperati possono crescere all'esterno, in vaso o in piena terra. Le irrigazioni sono necessarie e regolari, solo in estate.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO