Arbusti sempreverdi

Ccosa sono e perchè piacciono

Un arbusto è una pianta con tanti fusti, quindi può essere considerato una via di mezzo tra albero ed erba. A differenza degli alberi, queste piante non si sviluppano particolarmente in altezza, bensì si espandono in tutte le direzioni. Gli arbusti sempreverdi sono da sempre i protagonisti della natura ornamentale: questo perché sono in grado di trasmettere sicurezza all'uomo, difatti a differenza delle altre piante, che tra i mesi di novembre e marzo sono sempre spoglie, queste hanno sempre un carattere vitale grazie alle foglie onnipresenti con colori che variano dal verde al giallognolo-rossiccio. Infatti, questa varietà di colori spesso ricoprono un importante ruolo ornamentale facendo anche cambiare aspetto al giardino, in modo naturale.
Arbusti sempreverdi

LUPINI MACINATI CONCIME PER LIMONI E PIANTE ACIDOFILE CONFEZIONE IN SACCO DA 5 KG

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,6€


Suddivisione

Piante sempreverdi giardino Gli arbusti sempreverdi si dividono in quattro tipologie: arbusti grandi; arbusti medi-piccoli; arbusti nano; ed arbusti tappezzanti. Questa suddivisione è dovuta alla grandezza della pianta. I primi sono arbusti molto grandi ed imponenti, quelle che solitamente chiamiamo siepi: hanno un'ampiezza che varia tra i 2m ed i 6m. Proprio per queste importanti dimensioni sono presenti nei giardini in esemplari singoli. Hanno fiori che sbocciano e foglia particolarmente decorativi. Solitamente vengono usate come "barriere". Gli arbusti medi hanno una grandezza massima di 3m, si adattano in qualsiasi ambiente e solitamente vengono disposte in piccoli gruppi. Vengono "usati" come decorazioni tramite potature particolari, o per coprire deformità di muri. Alcuni esemplari, se particolari, vengono isolati per essere messi in "evidenza". Ancora più piccoli vi sono gli arbusti nani che raggiungono la grandezza massima di 1m. Spesso si tratta di specie particolari, o vengono usati come "separatori" tra diversi arbusti. Per le loro ridotte dimensioni non necessitano di potatura. Infine, ci sono gli arbusti tappezzanti di massimo 25cm che ricoprono gli spazi lasciati dagli arbusti precedenti. Hanno bacche e fogliame piacevole.

  • Euonymus fortunei 'Emerald'n Gold', pianta sempreverde Arredare con piante sempreverdi da balcone è un'occasione per caratterizzare gli ambienti esterni di casa. Sono tante le specie che si trovano in commercio, come ad esempio la Euonymus fortunei 'Emera...
  • Giardino moderno L'architettura da giardini ha sempre utilizzato per la propria versatilità la specie di sempreverde Boxus sempervirens, più comunemente conosciuta con il nome di Bosso o Mortella. Utilizzata nell'arte...
  • Pianta di Aralia Le grandi foglie bipennate identificano l'Aralia tra le piante sempreverdi da terrazzo. Arbusto appartenente alla famiglia delle Araliaceae, con sessantotto varietà diverse, è originario dell'Asia e d...
  • Una ruellia in fiore La Ruellia è una pianta erbacea sempreverde che si distingue per i fiori che, in genere, assumono una bella tonalità violetta. Viene spesso utilizzata per ornare case o giardini, in cui non di rado è ...

SAFLAX - Set per la coltivazione - Anice menta messicana - 50 semi - Agastache mexicana

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,75€


Arbusti da balcone

Arbusti sempreverdi balcone Non tutti abbiamo un giardino, ma nonostante ciò teniamo ai nostri spazi aperti, come balconi e terrazze. Possiamo così avere un angolo di natura sempre rigoglioso, nonostante il passare delle stagioni. In un'area stretta ed alta possiamo optare per il ginepro nano. Pianta il cui sviluppo ricorda un cono, famosa per il gin. Questo arbusto ha delle foglie aghiformi di colore verde e produce bacche, che a maturazione sono blu-nerastre. I frutti hanno proprietà antisettiche, diuretiche e digestive. Un altro arbusto che tutti conosciamo, soprattutto per l'uso culinario, è il rosmarino.Facile da coltivare, questa pianta aromatica produce anche dei piccoli fiori azzurri. I suoi rami possono essere usati come profumatore di ambienti e come antiossidanti. Un'altra pianta da vaso è l'erica. Questa ha un colore particolarmente violaceo grazie alla fioritura autunnale. Invece, se vogliamo una pianta più maestosa, optiamo per la schefflera. Le foglie sono palmate verdi ed i suoi fiori variano dal rosso al blu, anche se spesso non fiorisce. Questa ha bisogno di particolari attenzioni, difatti vive solo tra i 13°C ed i 25°C, quindi al di fuori di questo range bisogna ripararla.


Arbusti sempreverdi: Caratteristiche e composizioni

Composizione esterna arbusti Nel paragrafo precedentemente abbiamo visto alcuni arbusti piccoli, consoni per chi non ha un giardino, ma non vuole rinunciare al pollice verde. Adesso vedremo una classificazione generica di queste piante. Camelia japonica (camellia japonica e cultivar) solitamente non supera i 2/5m di altezza, ma potrebbe raggiungere anche i 15m. Le foglie ellittiche hanno una lunghezza di quasi 10 cm, di colore verde. Si pianta singola o in gruppi, in terreni umidi ed acidi, è sconsigliata l'esposizione al sole diretto. Lauroceraso (Prunus laurocerasus) è un tipo di siepe molto conosciuta. Si sviluppa fino a 4m di altezza, le foglie - che possono raggiungere i 25 cm - sono lucide e acuminate. Si pianta in terreni un po' umidi, o in pieno sole o in piena ombra. Corbezzolo (Arbutus unedo) si estende fino a 6m, è una pianta ornamentale da bacca. Le sue foglie sono verde scuro e le bacche hanno un colorito bianco che vira al rosso nel periodo autunnale. Adatta in terreni drenati.



COMMENTI SULL' ARTICOLO