Convallaria japonica nana

Come annaffiare

La Convallaria japonica nana è una piccola pianta sempreverde che si adatta in modo fantastico a situazioni di ombra totale, sotto a grandi alberi anche di abeti e conifere. Adatta a piantumazioni di giardini e aiuole è la pianta tappezzante adatta a quei luoghi in cui altre specie non saprebbero sopravvivere. Tuttavia per coltivare la Convallaria japonica nana e rendere fitto il fogliame dopo la sua messa a dimora, sono necessari alcuni accorgimenti, soprattutto in materia di irrigazione. Per annaffiare la Convallaria japonica nana correttamente, è indispensabile tenere presente che ama l'umidità naturale del terreno e nell'atmosfera che assorbe nella quantità necessaria per il suo sostentamento. Dunque è consigliabile irrigare le piante di Convallaria japonica nana con il sistema a lento gocciolamento, preferibile rispetto al metodo a pioggia diretta che potrebbe causare eccessivo ristagno nel suolo, sfavorevole per queste specie di piante a crescita lenta.
Piantine <strong>convallaria</strong> japonica nana

50+ ACHILLEA Double Diamond FIORE SEMI YARROW/FRAGRANT/CERVO RESISTENTE

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,05€


Coltivazione

Pianta perenne Coltivare la Convallaria japonica nana per ottenere un manto erboso o per arricchire le bordure fiorite, è la soluzione ideale alla luce del fatto che sotto a grandi alberi e in situazioni molto ombreggiate, le graminacee o altre specie ornamentali faticherebbero a sopravvivere. Tuttavia è necessario tenere presente un aspetto molto importante, la Convallaria japonica nana non è calpestabile, se non saltuariamente. In sostanza è possibile camminare sopra le piante per la normale manutenzione del giardino, ma non è opportuno sostarci a lungo, calpestare con forza o predisporre il manto erboso in Convallaria japonica nana nelle aree adibite al gioco o sottoposte a continuo camminamento. Se da una parte la comodità del prato in Convallaria sta proprio nel fatto che non deve essere tosato, dall'altra purtroppo il suo fogliame tagliato o rovinato non guarisce e le nuove foglie faticano a ricrescere.

  • Varietà convallaria Come avviene per qualsiasi specie vegetale, anche nella coltivazione della Convallaria Nana è indispensabile fornire le corrette dosi di acqua e mantenere, di conseguenza, il terreno nelle condizioni ...
  • Convallaria majalis La Convallaria Majalis o mughetto deve essere annaffiata regolarmente, ma bisogna evitare gli eccessi e controllare sempre che il terreno sia completamente asciutto prima di iniziare l'irrigazione. Qu...
  • Pinata convallaria japonica Come avviene per qualsiasi varietà di Convallaria, anche per la Convallaria Japonica è necessario provvedere alla somministrazione della corretta dose di acqua. Una regola generale vuole che questa pi...

3 Bulbi rizoma di Agapanthus africanus 'Albus' AGAPANTO BIANCO Radice rizomatosa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,9€


Concimazione

Bacche convallaria japonica Per ottenere una crescita continua e rigogliosa della Convallaria japonica nana, è fondamentale preparare bene il terreno prima della messa a dimora delle piccole piante. È necessario concimare le Convallaria japonica nana predisponendo una miscela composto di foglie, letame maturo e sabbia, per mantenere ossigenato e leggero il terriccio. Per una copertura uniforme dell'area è necessario calcolare che ogni pianta deve essere interrata a 15/20 centimetri l'una dall'altra. Questa graziosa pianta tappezzante deve essere lasciata crescere liberamente, in modo che ogni rizoma allarghi il suo cespo infittendosi fino a raggiungere quello vicino. Successivamente, una volta ottenuto un effetto uniforme, dopo che le piante hanno emesso le piccole bacche, è consigliabile intervenire sfoltendo i cespi ed eventualmente ripiantando le porzioni in altri punti meno fitti del manto.


Convallaria japonica nana: Malattie e rimedi

Messa dimora pianta ornamentale La Convallaria japonica nana è una pianta piuttosto robusta che non necessita cure particolari, tuttavia possono verificarsi patologie legate prevalentemente a errori durante la sua coltivazione. Dopo qualche anno dalla messa a dimora, può succedere che le foglie ingialliscano e le piante risultino asfittiche, chiaro sintomo di soffocamento, causato dall'avere messo a dimora le piante in modo troppo ravvicinato o dal non avere eseguito lo sfoltimento dei cespi. Per evitare queste patologie della Convallaria japonica è consigliabile eseguire operazioni di diradamento del fogliame. Tra le patologie della Convallaria japonica nana vi sono le sofferenze legate al marciume radicale, causato da troppa irrigazione e da ristagno idrico, magari per terreni troppo impermeabili e poco drenanti. La pianta si presenta scura e con l'andare del tempo muore e si secca. Il rimedio è rimuovere le piante malate e sarchiare il terreno, aggiungendo sabbia al terriccio, eventualmente irrorando le piante con gli appositi prodotti antifungini.


  • convallaria La Convallaria nana è una piccola pianta dal comportamento rizomatoso che si adatta in modo eccezionale in situazioni di
    visita : convallaria

COMMENTI SULL' ARTICOLO