Pianta di vaniglia

Caratteristiche della specie

La pianta di vaniglia appartiene alla famiglia delle orchidaceae. In natura esistono diverse specie, ognuna diversa dall'altra. La vaniglia imperialis presenta fiori verde-bianco-violacei, con il labello ondulato tinteggiato di viola. La vaniglia planifolia è la vera vaniglia, ha fiori molto profumati di colore bianco-verde. Produce i baccelli detti: "bastoncini di vaniglia". Da cui si ricava la nota spezia. La vaniglia pompona ha fiori bianco crema sfumati di verde con labello giallo. La vaniglia ha un profumo complesso, particolare, formato da molteplici tipologie di composti aromatici differenti. Tra tutti questi, è la molecola della vanillina a dare l'odore caratteristico della vaniglia. I baccelli della pianta di vaniglia trovano un largo impiego. Dalla cucina, ai profumi, ai prodotti di bellezza. Addirittura, in alcuni paesi, vi sono bevande al gusto di vaniglia.
pianta di vaniglia

Kaki Vaniglia Pianta in Vaso Varietà Kaki Vaniglia - 1 Pianta

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14€


Semina, trapianto e moltiplicazione

particolare fiore di vanigliaLa pianta di vaniglia prende il nome dalla pronuncia spagnola del baccello: "vanilla". Attualmente la pianta di vaniglia è coltivata a Tahiti, in Reunion, in Malaysia, in Guadalupe, in Martinica. E' una pianta erbacea rampicante con fusti anche non infogliati; si coltiva solo in serra riscaldata o in verande calde dell'Italia meridionale. La pianta di vaniglia ha un ciclo vegetativo di dieci mesi e due di stasi. Si moltiplica mediante talea da far radicare in germinatoio a 24-26 gradi in substrato torbo-sabbioso. Le foglie di questa pianta hanno una caratteristica particolare ossia sono carnose, fragili, portate da fusti rampicanti, distanti 10 centimetri tra loro. La semina è piuttosto difficile e complessa. Pertanto sconsigliata, considerata la quasi impossibilità di riuscita. Resta perciò la talea il solo metodo di moltiplicazione accettato.

    Creativo fai da te Mini verde piante bonsai con ceramica Dente piante a forma di Pot vaniglia Semi per tavolino della decorazione

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


    Terriccio, annaffiatura, concimazione

    vanigliaIl miglior terriccio per la pianta di vaniglia è costituito dal 50% di torba, dal 25% di osmunda, dal 25% di argilla espansa che deve essere a grana fine. Concimate ogni 30- 40 giorni durante il periodo vegetativo, nel quale andrà somministrata acqua poco calcarea, regolandosi sempre con la temperatura dell'ambiente dove la pianta viene fatta vegetare. La pianta di vaniglia fiorisce nei mesi estivi in racemi ascellari con fiori giallo crema. La pianta ama la luce anche quando entra in stasi vegetativa. I peggiori nemici della pianta di vaniglia sono la cocciniglia e il ragno rosso. I germogli possono essere attaccati invece da altri parassiti. La pianta di vaniglia è una pianta perenne. I baccelli freschi ancora senza odore hanno un diametro dai 7 ai 10 millimetri. Al loro interno hanno centinaia e centinaia di semi molto piccoli che vengono raccolti ancora verdi.


    Pianta di vaniglia: Dal terreno alla tavola

    la vanigliaLa pianta di vaniglia è originaria delle foreste umide tropicali. Fin da subito ha trovato impiego in cucina, diventando una delle spezie più consumate al mondo. L'impiego della vaniglia in cucina è di origini antichissime. Si racconta che furono gli Aztechi i primi ad impiegare i baccelli della pianta di vaniglia, la bevevano. La vaniglia è molto utilizzata nelle cucine di tutto il mondo per le preparazioni dolciarie, per aromatizzare lo zucchero, per dare un sapore particolare alla cioccolata, per insaporire il latte, ma anche i liquori. La vaniglia risulta essere anche uno degli ingredienti principali di molte torte e dolci. In erboristeria la vaniglia viene impiegata per le sue proprietà antisettiche e calmanti. I baccelli della pianta di vaniglia sono considerati afrodisiaci. La vaniglia ha anche proprietà antiossidanti.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO