Pianta saponaria

Pianta Saponaria

Fogliame ovale o lanceolato per la pianta Saponaria, appartenente alla famiglia delle Caryophyllaceae, è un'erbacea perenne o annuale, a seconda delle differenti specie. Originaria di tutto il continente euroasiatico, ha la qualità di adattarsi e crescere anche nei terreni più impervi e scoscesi. Conosciuta fin dall'antichità per le sue proprietà medicinali e detergenti, è una pianta resistente e semplice da coltivare. Con lo sviluppo il portamento prostrato, crea dei cuscini fogliari compatti che in primavera si ricoprono quasi completamente, con le tipiche infiorescenze di colore rosa acceso della pianta Saponaria. Piccoli e piatti, raggruppati a grappolo, i fiori fanno la loro comparsa in primavera e continuano a dischiudersi durante la stagione estiva. Coltivata a scopo ornamentale viene anche impiegata e utilizzata come rimedio naturale in erboristeria.
Fiori doppi e foglie di Saponaria

Aloe saponaria 30 cm, cactus, pianta grassa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9€


Coltivazione della pianta Saponaria

Fiori rosa di SaponariaTra le pianta più adatte per la decorazione di giardini rocciosi, la Saponaria pianta viene coltivata a scopo decorativo. Sono piante erbacee perenni che crescono lentamente e che si adattano a qualsiasi tipologia di terreno ben drenato, soprattutto se ghiaioso. Richiedono un'esposizione diretta alla luce del sole, per più ore durante la giornata. Sopportano molto bene il freddo riuscendo a sopravvivere anche a temperature molto inferiori allo zero, al contrario vanno riparate dall'eccessivo caldo. L'irrigazione deve essere regolare nel periodo estivo senza creare ristagni d'acqua. In genere, seguendo le diverse varietà della specie, la fioritura inizia in primavera e si protrae per buona parte dell'estate. Per stimolare l'emissione continua di boccioli, è consigliabile eliminare regolarmente tutti i fiori appassiti.

    50 pc / sacchetto, semi di Bellflower, Platycodon grandiflorum, piante in vaso, stagioni di semina, piante da fiore

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,94€


    Varietà della pianta Saponaria

    Pianta in fiore di Saponaria Sono diverse le varietà di Saponaria, utilizzate a scopo ornamentale e in fitoterapia. Pianta spontanea del continente europeo, facilmente riconoscibile in natura per i caratteristici fiori di colore rosa acceso, la Saponaria officinalis è impiegata per le sue qualità in erboristeria. Più diffusa e coltivata a scopo decorativo è la Saponaria caespitosa, i fiori sono piatti e di colore rosa acceso, il portamento è ricadente e prostrato. Un'altra varietà facile da reperire è la Saponaria ocymoides, le infiorescenze a grappoli dischiudono fiori dalle piccole dimensioni, composti da cinque petali. Un ibrido della specie è la Saponaria x lempergii Max Frei, il fogliame è compatto di colore verde-azzurro, i fiori rosa sbocciano dalla primavera fino alla fine dell'estate. La pianta Saponaria si adatta alla coltivazione ed alla decorazione del proprio giardino o terrazzo.


    Pianta saponaria: Utilizzi della Saponaria

    Fiori e piante di Saponaria Durante il periodo medievale la pianta Saponaria veniva impiegata come detergente per il corpo e per il lavaggio dei tessuti. Queste qualità, contraddistinguono l'etimologia del nome stesso di questo vegetale, tutt'ora utilizzato come rimedio naturale in erboristeria. Proprietà rinfrescanti e diuretiche con i decotti oppure con le tisane di Saponaria, è consigliata anche per aiutare l'espettorazione bronchiale e curare gli stati febbrili. In cosmesi viene impiegata per la produzione di shampoo per capelli sfibrati e delicati. È importante tenere presente che la Saponaria pianta, assunta in dosi massicce può creare seri problemi di salute, data la tossicità di alcuni dei suoi componenti. Non è più molto impiegata come detergente ma viene utilizzata per le sue qualità saponine nel restauro di tessuti antichi.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO